Skip to main content

Windows 11 è ufficialmente tra noi

Logo Windows 11 su sfondo blu
(Image credit: Microsoft)

Windows 11 è ufficialmente disponibile dalla data di oggi, 5 ottobre 2021, sebbene il download sia stato attivato leggermente in anticipo.

In ogni caso, la pagina di download di Windows 11 è online, pertanto potrete scaricare il sistema operativo tramite una procedura guidata locale o attraverso un supporto multimediale, come un file .iso o tramite chiavetta USB. Di conseguenza, potreste anche aggirare gli elevati standard imposti dal sistema operativo, installandolo subito senza attendere la notifica da Windows Update.

Se non volete attenervi a questa procedure, vi basta verificare la disponibilità dell'upgrade tramite Windows Update, anche non è detto che possiate già procedere. Infatti, Microsoft tende a scaglionare l'uscita dei nuovi sistemi operativi. Ciononostante, come dicevamo sopra, potete tranquillamente bypassare questo sistema andando alla pagina di download ufficiale.


Analisi: vale la pena passare subito a Windows 11?

Il passaggio a Windows 11 è gratis per chi possiede Windows 10, dunque a parte i requisiti di sistema, non ci sono barriere all'ingresso.

Tuttavia, sebbene l'uscita sia ufficiale, adottare subito il nuovo OS potrebbe comportare qualche problema in termini di bug. Durante la nostra breve prova, non abbiamo ne abbiamo riscontrati, ma non è detto che questa fortuna perduri.

Il nostro consiglio è attendere almeno un paio di aggiornamenti, per essere sicuri di non riscontrare problematiche troppo gravi con il nuovo sistema operativo Microsoft.

Se avete la fortuna di possedere più di un computer idoneo a ospitare il nuovo OS, provate l'upgrade, ma fatelo su una macchina non essenziale per le vostre attività.

  • Le migliori VPN del 2021