Skip to main content

Windows 11 è pieno di bug e va bene così

Windows 11
(Image credit: Microsoft)

Gli sviluppatori iscritti al canale Windows Insider possono provare Windows 11 da qualche giorno, e com'era da aspettarsi stanno trovando i primi bug. 

Non è certo una sorpresa; anzi, in effetti l'idea di una versione beta è proprio che le persone la provino e trovino i difetti, così che il produttore li possa correggere prima di pubblicare la versione definitiva. E più persone ci sono a scaricare Windows 11 e poi testarlo, meglio è. 

Al momento comunque Windows 11 è disponibile solo nel canale sviluppatori e ciò significa che è un'anteprima davvero molto acerba. Se non siete più che esperti, meglio aspettare un'anteprima nel canale Beta. Anche qui non avrete una versione super affidabile di Windows 11, ma le cose principali dovrebbero funzionare tutte. 

Detto questo, i problemi emersi finora sono tutti di facile soluzione, come raccontato dal team di BleepingComputer

Impossibile scaricare Windows 11

Una cosa divertente è che tra i difetti riscontrati ce n'è uno che impedisce di scaricare Windows 11. Microsoft aveva detto che i membri di Windows Insider avrebbero potuto installare l'anteprima anche su computer senza i requisiti minimi Windows 11. Un bug però impedisce di farlo. Il problema riguarda anche persone con hardware moderno e compatibile. 

Microsoft ha già pubblicato un aggiornamento che dovrebbe risolvere il problema. Dovrebbe bastare riavviare e poi sarà possibile installare Windows 11. 

Niente ricerca nel menu Avvio

Windows 11

(Image credit: Microsoft)

Il nuovo Menu Avvio, come quello attuale di Windows 10, include la possibilità di fare ricerche ma al momento non è possibile digitare nulla. Si sono soluzioni alternative, ma chi è abituato a premere il tasto Windows e poi scrivere la sua ricerca troverà la cosa parecchio fastidiosa. 

Microsoft è al corrente del problema e suggerisce di aprire la finestra Esegui per attivare la possibilità di scrivere nella barra di ricerca. Lo si può fare premendo Win+R, e poi chiudendo subito la finestra che compare. Questo semplice gesto risolve il problema, almeno temporaneamente. 

Sicuramente Microsoft fornirà presto una correzione permanente.

Esplora risorse ha il vecchio aspetto

Nell'attuale anteprima di Windows 11 sembra assente il nuovo Esplora Risorse, almeno per qualcuno. C'è una specie di skin, infatti, che si attiva di default e che riprende l'aspetto di Windows 10. 

Forse computer l'ha inserita come opzione per i più nostalgici, ma sicuramente i nuovi utenti vorrebbero usare quella nuova. Ecco come risolvere: 

  • Nella barra superiore di Esplora Risorse, selezionare "Vista"
  • Selezionare "Opzioni" a destra, e poi ancora "Vista"
  • Adesso dovreste vedere una lista. Cercate l'opzione che dive "Launch folder windows in a separate process' o il suo equivalente in italiano. La casella relativa deve essere deselezionata
  • Applicate i cambiamenti. Esplora Risorse si riavvia

Dopo il riavvio di esplora risorse dovreste vedere il nuovo Layout di Windows 11.

Altri problemi di Windows 11

download Windows 11

download Windows 11 (Image credit: Future / Microsoft)

I problemi visti sopra hanno una facile soluzione, ma altri invece per ora non ce l'hanno. 

La maggior parte sono già stati riconosciuti da Microsoft e li troviamo nel paragrafo  'Known issues' sul blog. Possiamo quindi supporre che le correzioni arriveranno nel corso delle prossime settimane.

  • Il sistema di scaling altera i widget, che potrebbero apparire tagliati
  • La taskbar non compare su monitor multipli
  • La finestra di anteprima potrebbe non comparire intera quando si passa il mouse sull'icona della taskbar
  • Ci sono alcuni elementi precedenti in Impostazioni, che saranno rimossi
  • Quando si usano i Quick Settings per modificare le impostazioni di Accesibility, Windows 11 potrebbe non salvare le impostazioni selezionate
  • Il pulsante di installazione del Windows Store potrebbe non funzionare correttamente in alcuni casi
  • Per alcune app non è disponibile la funzione per dare voti e recensioni

Ci sono anche altri problemini in Windows 11, a parte quelli citati in questo articolo. Se vi sembrano cose troppo seccanti, allora è meglio aspettare la prossima versione. Se invece sono cose accettabili, allora potete attivare il canale sviluppatori da Windows Insider, nelle impostazioni di Windows 10. 

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.