Skip to main content

Windows 11 diventa più veloce (e sempre più simile Windows Vista)

Happy woman using a laptop
(Image credit: Urbanscape / Shutterstock)

Novità su Windows 11 sono in arrivo da parte di Microsoft per velocizzare il sistema operativo. Come riportato da Windows Latest, l'azienda sta togliendo la funzionalità di ricerca su OneDrive attraverso il File Explorer, introdotta nel 2019 su Windows 10.

Sebbene utile per gli utenti che fanno uso del servizio cloud di Microsoft, la funzionalità può diventare una palla al piede per le prestazioni se non ne viene fatto uso, rallentando l'esecuzione del File Explorer.

Sempre su quest'ultimo è inoltre possibile disattivare l'integrazione di office.com. Anche se l'opzione per farlo è nascosta nel complicato editor dei Criteri di gruppo, impedirà al File Explorer (ma anche al menù Start) di includere nella ricerca i file online di Office.com.

Le novità di Microsoft non si fermano tuttavia alle prestazioni. Sempre secondo Windows Latest, l'azienda starebbe riesumando una delle poche cose apprezzate dallo sfortunato Windows Vista, vale a dire i gadget desktop.

Prendendo adesso il nome di widget, questi verranno inseriti nella relativa sezione di Windows 11 ma non verranno aggiunti al desktop. Gli unici disponibili inizialmente saranno soltanto widget di Microsoft, ma si spera nell'interesse da parte degli sviluppatori di rendere disponibili widget di terze parti ed aumentare l'interesse da parte dell'utenza.

Aggiungere una funzione poco usata è infatti qualcosa che Microsoft non vuole fare con Windows 11.

Gabriele Giumento

Redattore TechRadar