Skip to main content

Windows 10 bloccato sui notebook Huawei? Microsoft non si pronuncia

Immagine: TechRadar

La decisione di Google di bloccare gli aggiornamenti Android sugli smartphone Huawei è una vera bomba che sta avendo conseguenze a livello mondiale, ma in queste ore i possessori di portatili Huawei si chiedono se Microsoft farà scelte analoghe e bloccherà gli aggiornamenti di Windows 10 sui portatili dell'azienda cinese. 

Il solo pensiero di una misura di questo tipo fa sobbalzare dalla sedia, viste le importanti implicazioni che questa avrebbe a livello di sicurezza per possessori di laptop Huawei, ma, visto che Google ha ceduto alle pressioni del governo statunitense, crescono i timori che Microsoft possa andare verso la stessa direzione. 

Abbiamo contattato Microsoft per capire le intenzioni dell'azienda, ma ci è stato semplicemente risposto: "non abbiamo dichiarazioni dichiarazioni da fare in merito". 

È vero, questa dichiarazione non fa necessariamente pensare che Microsoft bloccherà gli aggiornamenti a Windows 10, ma il fatto che l'azienda abbia deciso di non smentire ufficialmente questa notizia, fa sorgere qualche preoccupazione in merito. 

L'impossibilità di avere gli aggiornamenti più recenti per Windows 10 sarebbe un colpo durissimo per tutti i possessori di laptop Huawei. In generale si tratta di ottimi prodotti, che finiscono stabilmente nella nostra classifica dei migliori laptop, ma se non potranno essere più aggiornati, ovviamente, non li consiglieremo più.

Sarebbe una scelta singolare per Microsoft, non crediamo faccia piacere avere dei portatili con Windows 10, non aggiornati e senza le patch di sicurezza, in giro per il mondo. Se dovesse decidere di seguire la strada tracciata da Google, probabilmente sarebbe una scelta dovuta a pressioni da parte del governo degli Stati Uniti che ha messo al bando Huawei per motivi di sicurezza. 

Anche Intel e Qualcomm chiudono le porte a Huawei

Nelle ultime ore, è anche emerso che altri produttori di hardware di rilevanza mondiale, tra cui Intel e Qualcomm non forniranno più i propri prodotti a Huawei. 

Questa scelta avrà ripercussioni enormi sul futuro dei laptop Huawei che, al momento, hanno al loro interno delle CPU Intel. Vista la reticenza di Microsoft sul possibile blocco degli aggiornamenti, possiamo certamente dire che Huawei non se la passa proprio benissimo, in questo momento. 

Abbiamo contattato Huawei per un commento sulla vicenda e vi terremo aggiornati sugli sviluppi. Continuate a seguirci.