Skip to main content

WhatsApp per iPad sta per arrivare (finalmente)

Logo WhatsApp su uno smartphone
(Image credit: Alex Ruhl / Shutterstock.com)

Il mese scorso, WhatsApp ha confermato a TechRadar che avrebbe a breve reso possibile utilizzare gli account su più dispositivi. E ora sembrano arrivare ulteriori conferme sul fatto che arriverà anche un'app di WhatsApp per iPad.

Il sempre affidabile profilo Twitter @WABetaInfo ha mostrato uno screenshot di WhatsApp su iPad, con un elenco di dispositivi collegati all'account. Al momento, il supporto di più dispositivi è in fase di test con un numero limitato di utenti.

Il tweet fa riferimento a "multi-device 2.0", suggerendo che altri dispositivi (nello specifico iPad e tablet Android) saranno aggiunti a breve. Al momento, fanno parte della configurazione multi-dispositivo solo le app web e desktop, nonché i gadget di Facebook Portal.

See more

Un ambito da tenere d'occhio

Il CEO di WhatsApp Will Cathcart aveva già espresso l'interesse verso un'app per iPad, e ciò promette bene per chi vuole utilizzare WhatsApp anche sul proprio tablet Apple.

Il supporto multi-dispositivo parte dalla premessa che ogni device avrà una connessione separata a WhatsApp. Al momento se aprite l'app web o desktop, le conversazioni vengono sincronizzate con lo smartphone. In futuro, le app comunicheranno direttamente con i server del servizio, pur mantenendo la crittografia end-to-end che conoscete già.

Secondo questo nuovo leak, il supporto per i tablet Android e iPad è al momento "in fase di sviluppo" e sarà disponibile in un "futuro aggiornamento", tuttavia non abbiamo altri dettagli in termini di tempistiche. In base a questi elementi, però, non dovrebbe mancare molto.


Analisi: WhatsApp sa bene che deve evolversi

WhatsApp

(Image credit: Tada Images / Shutterstock)

Il supporto multi-dispositivo è un argomento di cui parliamo già da diversi anni, ma ora l'attesa sembra volgere al termine.

La maggior parte delle app di messaggistica più famose, come Telegram e Messenger, per citarne un paio, oggi funziona alla perfezione su più dispositivi contemporaneamente, e Facebook (che possiede WhatsApp) sa bene che i suoi utenti vogliono poter accedere da diversi punti. Dunque, il servizio deve continuare ad accrescere le proprie funzionalità, se spera di sopravvivere.

In ogni caso, anche con il nuovo supporto di più dispositivi, ci sarà una grossa limitazione: sarà possibile utilizzare WhatsApp con un solo smartphone alla volta. I dispositivi secondari dovranno essere computer e (come abbiamo appena visto) tablet.

Con un secondo tweet, @WABetaInfo ha confermato che l'app per iPad sarà nativa e non una web app. Inoltre funzionerà in modo indipendente rispetto a iPhone e altri dispositivi. Il modo più veloce per accedere alla nuova funzionalità partecipare al programma beta di WhatsApp