Skip to main content

Un PC con RTX 3080 e senza raffreddamento attivo? Si può fare

Nvidia GeForce RTX 3080 in un case per PC fuori di testa, senza ventole ma tantissimi dissipatori
(Image credit: Turemetal, Mical Wong)

La Nvidia GeForce RTX 3080 è una delle schede grafiche migliori in circolazione, anche se è difficile procurarsene una. In ogni caso, è anche un mostro di potenza che richiede un sistema di raffreddamento alquanto potente. Qualcuno, tuttavia si è domandato se possa funzionare senza nemmeno una ventola.

E a quanto pare, funziona anche bene. Infatti, un PC completamente senza sistemi di raffreddamento attivi ed equipaggiato con una RTX 3080 e un processore AMD Ryzen 5 5600X si è mostrato su Twitter, grazie a Mical Wong di @Turemetal, specializzato nella realizzazione di PC e case senza ventole. 

See more
See more

I PC senza ventole sono interessanti, ma non particolarmente rari. Quantomeno finché non decidete di lavorare con componenti per PC di fascia alta. La Nvidia GeForce RTX 3080 ha un TGP di 320 W, ma abbiamo constatato che sotto carichi pesanti consuma anche di più. E anche con il sistema di raffreddamento futuristico di Nvidia (nella Founder's Edition, almeno), le temperature raggiungono approssimativamente i 77-80 °C. 

Il video condiviso da Mical Wong mostra che la scheda grafica in uso è la Asus GeForce RTX 3080 TUF Gaming OC. Nello specifico, si tratta della versione con dissipatore standard a 3 ventole che in sede di recensione ha raggiunto una temperatura massima di "soli" 61°C (settembre 2020).

Tuttavia, sembra che anche quando la potenza arriva a 410 W per l'intero sistema (con 347 W solo per la RTX 3080) in Furmark, la scheda grafica si attesta intorno agli 87 °C. Se non conoscete Furmark, spesso viene descritto come un "power virus", e i produttori di schede grafiche sconsigliano sempre di utilizzarlo, dato che porta le GPU davvero all'estremo. Dunque, non provate a farlo in casa.

Dunque, sebbene 87 °C siano davvero una temperatura elevata, restano comunque al di sotto della soglia di throttling della scheda. E in un programma creato per testare i limiti assoluti della soluzione termica di una data scheda video, il fatto che una scheda raffreddata esclusivamente tramite un sistema passivo sia riuscita a sopravvivere è un dato di per sé impressionante. 

Fonte: Tom's Hardware