Skip to main content

Spotify Free è ora disponibile sui dispositivi Amazon Echo, Sonos e Bose

Spotify
(Immagine:: Spotify)

Negli ultimi tre anni l’unico modo per avere Spotify su un altoparlante Amazon Echo o Sonos era quello di avere un abbonamento a Spotify Premium - il servizio premium di Spotify - al costo di € 9,99 al mese.

Ma, da oggi, Spotify ha annunciato il cambiamento delle condizioni che permettono (per il momento) solo ai residenti i residenti di USA, Australia e Nuova Zelanda in possesso di un altoparlante Amazon Echo, Sonos o Bose di usufruire del servizio gratuito di streaming di Spotify.

Per i proprietari dei dispositivi Amazon questo si traduce nella possibilità di utilizzare il servizio Spotify Free su dispositivi come Amazon Echo Dot e Amazon Echo Studio, come anche Amazon Fire TV e Amazon Fire TV Cube, semplicemente tramite il collegamento degli account di Amazon e Spotify. 

Il procedimento è un po’ diverso invece per i dispositivi Bose e Sonos, che utilizzano, invece, il servizio Spotify Connect tramite l’app di Spotify per lo streaming del contenuto musicale.

Musica gratuita per tutti 

Le ultime settimane sono state grandiose per chi è restio a pagare per i servizi di streaming musicali. Amazon ha annunciato di voler rendere il servizio Amazon Music disponibile a tutti, non solo alle persone con un abbonamento ad Amazon Prime, e ora Spotify sta rendendo disponibile il proprio servizio gratuito sempre a più dispositivi.

Ma perché esattamente sta succedendo questo?

Il mercato dello streaming musicale diventa sempre più saturo a causa della competizione, i vari servizi si ritrovano nella posizione di dover garantire sempre più comodità ai loro utenti per mantenerli attivi all’interno della piattaforma. Questa è la ragione per cui Spotify, un servizio che ha dato fin dall’inizio la possibilità all’utente di scegliere cosa ascoltare, ha superato Pandora diventando la piattaforma di streaming più popolare.

La disponibilità a tutti di questi servizi rende l’aspetto legato alla pubblicità ancora più redditizio, quindi qualunque sia la perdita che Amazon e Spotify soffrono a livello di abbonamenti, sicuramente verrà recuperata tramite le entrate legate azioni al marketing.

Nick Pino is Managing Editor, TV and AV for TechRadar's sister site, Tom's Guide. Previously, he was the Senior Editor of Home Entertainment at TechRadar, covering TVs, headphones, speakers, video games, VR and streaming devices. He's also written for GamesRadar+, Official Xbox Magazine, PC Gamer and other outlets over the last decade, and he has a degree in computer science he's not using if anyone wants it.