Skip to main content

Sony Alpha A7S III potrebbe essere rivelata a breve

(Image credit: Sony)

Sono passati quattro anni dal lancio dell’acclamata Alpha A7S II di Sony, e ancora, sorprendentemente, non c’è nessuna dichiarazione ufficiale riguardo il successore della superba fotocamera specializzata nell’acquisizione video. Visto il tempo trascorso e le numerose indiscrezioni che sono trapelate si è già creato un mito intorno ad Alpha A7S III.

Le indiscrezioni riguardo la tanto discussa fotocamera non sembrano diminuire e la scoperta di oggi, pubblicata dall’affidabile e laborioso divulgatore di news sulle fotocamere Nokishita, offre nuove prove sul suo sviluppo. Nokishita ha indicato una nuova registrazione da parte Sony “con certificazioni di enti oltreoceano” come prova ulteriore dell’esistenza dell’apparecchio, a cui è assegnato il nome in codice "WW119533".

Mentre tutto ciò non è una conferma concreta di una nuova fotocamera full-frame mirrorless, Andrew Reid, un cineasta britannico , di recente ha portato alla luce nuovi dettagli riguardo un nuovo sensore Sony, che ritiene appartenga alla attesissima Alpha.

Considerando quanto a lungo abbiamo aspettato per la A7S III, e dato che tutte le altre fotocamere Sony di cui si era vociferato sono uscite, è facile per i fan mettere insieme i pezzi del puzzle e sperare che il nuovo dispositivo vedrà finalmente la luce.

 Qual è la verità? 

Secondo i dettagli trapelati, scoperti da Andrew Reid, il “IMX521CQR” è un sensore da 15.36MP con un design Quad Bayer. Questo tipo di sensore usa quattro pixel per ogni quadrato di colore al posto di uno. Quindi, anche se la dimensione di un pixel è molto piccola, tutti e quattro funzionano contemporaneamente durante le situazioni con scarsa illuminazione (essenzialmente come un singolo pixel più grande) per ottenere una buona sensibilità e una buona elaborazione del segnale, mentre in caso di luce intensa ritornano ad essere una normale matrice di Bayer per incrementare la risoluzione dell’immagine.

Il nuovo sensore offre solo un piccolo incremento rispetto ai 12MP di A7S II ma, nonostante ciò, il nuovo modello dovrebbe essere capace di catturare filmati in 4K a 60 frame al secondo e foto da 15MP con una qualità ancora nitida e con colori più dettagliati rispetto al suo predecessore.

Questo significa anche che A7S III (se effettivamente userà questo particolare sensore) non sarà in grado di acquisire filmati in 8K, sebbene il sovracampionamento a 4.8K dovrebbe apparire molto simile al 6K in file 3840 x 2160.

(Image credit: Sony (via EOSHD))

Secondo quanto elencato nelle specifiche trapelate (nell’immagine sovrastante), il sensore non sembrerebbe essere capace di produrre dei risultati eccezionali (del tipo che ci si aspetterebbe da una fotocamera di fascia alta), aumentando la credibilità di un lancio imminente di A7S III.

La rivelazione del sensore arriva solo qualche giorno dopo la pubblicazione da parte di Sony Alpha Rumors di un’immagine sfocata di una fotocamera mirrorless che l’articolo ritiene essere A7S durante un test sul campo.

Anche se non c’è nulla di fattuale per il momento, tutte le tessere del mosaico sembrano iniziare a combaciare. Con un po’ di fortuna, Sony potrebbe avere in serbo un annuncio ufficiale per noi nei primi mesi del 2020. Aspettiamo con il fiato sospeso.