Skip to main content

Sony, a quanto pare non ci sarà una nuova console portatile

(Image credit: Sony)

Sony ha recentemente presentato un brevetto per un nuovo supporto per giochi PlayStation, che ha fatto nascere speculazioni riguardanti una nuova console portatile. Tuttavia si è anche specificato che questo nuovo brevetto riguardi alcuni giocattoli per bambini distribuiti in Giappone, escludendo che lo stesso potesse venire utilizzato in una nuova eventuale avventura Sony nel mercato delle console portatili. 

Ora, a quanto sembra, Sony ha definitivamente chiuso il discorso riguardo questa voce mettendo idealmente l’ultimo chiodo sulla bara delle sue console trasportabili. 

In un’intervista riportata da Game Informer, il Presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan, è sembrato confermare che la compagnia nipponica non ha alcun piano riguardante un successore di PS Vita e PSP.

Ryan ha riferito che "PlayStation Vita è stata una console brillante sotto molti punti di vista, e l’esperienza di gioco su di essa è stata unica, ma chiaramente rappresenta un settore in cui non abbiamo più interesse ora”.

Speranza portatile

(Image credit: TechRadar)

Questo tuttavia non significa necessariamente che Sony non potrebbe rientrare in questo mercato, ma suggerisce che la compagnia non ha attualmente in fase di sviluppo alcun nuovo dispositivo di questo tipo. 

A oggi, non è un segreto, Sony è concentrata sulla futura PS5, e se decidesse di rientrare nel mercato delle console portatili dovrebbe scontrarsi testa a testa con la gigantesca e dominante figura rappresentata da Nintendo Switch o dalla futura Nintendo Switch 2 che dovrebbe arrivare sul mercato nel corso del 2020.

Dal canto nostro speriamo che Sony ci ripensi e che una nuova console portatile Sony arrivi, prima o poi, anche se non in tempi brevi.