Skip to main content

Game Gear Micro, la console portatile di Sega tornerà in una versione in miniatura

Sega Game Gear Micro
(Image credit: Sega)

Più che una console, un portachiavi. Game Gear Micro è così piccola da far dubitare che possa essere effettivamente utilizzata per giocare. La versione rimpicciolita della storica piattaforma portatile arriverà il 6 ottobre in Giappon per festeggiare i 60 anni di Sega. 

Game Gear Micro avrà un prezzo di 4.980 yen (circa 40 euro) e avrà uno schermo davvero minuscolo di 1,15". Questa versione della console avrà anche una grande varietà di colori come blu, giallo e rosso insieme al classico nero che l'ha sempre contraddistinta. Ogni versione avrà giochi diversi e probabilmente Sega spera che i fan comprino più di una versione della console.

Chi acquisterà tutte e quattro le varianti di Game Gear Micro, che saranno anche vendute in bundle a 27.255 yen (224.181 euro), avrete la lente Big Window Micro che permetterà di usare la console portatile.

Game Gear Micro funzionerà con due batterie AAA o con la connessione USB e includerà un jack per le cuffie. Inoltre permetterà di salvare in qualsiasi momento rendendo di gran lunga più semplice completare alcuni dei titoli retro più difficili. 

Ecco quali giochi saranno inclusi nelle varie versioni di Game Gear Micro:

Il modello nero include Sonic The Hedgehog, Puyo Puyo 2, Out Run e Royal Stone.

Il modello blu include Sonic Chaos, Gunstar Heroes, Sylvan Tale e Baku Baku Animal.

Il modello giallo permetterà di giocare a Shining Force Gaiden: Ensei - Jashin no Kuni he, Shining Force: The Sword of Hajya, Shining Force Gaiden: Final Conflict e Nazopuyo Aruru no Ru.

Infine il modello rosso includerà Revelations: The Demon Slayer, Megami Tensei Gaiden: Last Bible Special, The GG Shinobi e Columns.

Non sarà fin troppo portatile?

Mega Drive Mini, che era stato messo in commercio l'anno scorso, era stato accolto in maniera estremamente positiva dai fan dato che l'idea di ridurre le dimensioni dell'iconica console a 16-bit funzionò particolarmente bene. 

Evidentemente Sega ha pensato di poter fare molto di più, rendendo il Game Gear Micro la console più piccola di sempre tanto che a confronto anche il Game Boy Micro sembra decisamente più ingombrante.

Anche se a prima vista Game Gear Micro può sembrare davvero un portachiavi, la possibilità di portare in tasca un pezzo della storia di Sega potrebbe rivelarsi interessante. Non sarà infatti solo un oggetto da collezione ma anche celebrativo dato che il Game Gear rappresentò il primo e ultimo tentativo nel settore delle console portatili. 

Purtroppo Sega non ha espresso la volontà di portare sul mercato occidentale questa console eccessivamente portatile ma se Game Gear Micro dovesse riscuotere successo in Giappone e dovesse essercene richiesta, anche qui potremo portarci Sonic e gli altri franchise Sega in tasca.