Skip to main content

Schede video impossibili da trovare? Torna la GeForce GT 730!

GeForce GT 730
(Image credit: Future)

Trovare una scheda video oggi è diventato una cosa davvero complicata, e lo stesso vale per PS5, Xbox Series X, i migliori processori e molti altri prodotti elettronici. E così MSI ha pensato bene di tirare fuori dal cassetto (o dal cimitero) la GeForce GT 730, una GPU del 2014. 

Di sicuro non è la prima scelta per chi sta cercando di assemblarsi un PC, ma potrebbe essere l'unica opzione sensata per mettere insieme un computer che sia almeno dignitoso - fermo restando che questa GPU non è adatta a eseguire i migliori videogiochi con delle buone impostazioni qualitative.

Ma in che anno siamo?

Dobbiamo essere sinceri: la GT 730 ha fatto il suo tempo. Anche se volete spendere poco, anche se non si trovano schede in giro, non è probabilmente una buona idea. A meno che non siate proprio disperati. Potrebbe andar bene se siete appassionati di vecchi giochi, e non giocate a nulla che sia uscito dopo il 2013. 

Potete aspettarvi prestazioni tutto sommato dignitose, come ha notato Swapnil Gore su Quora: 40 FPS in Grand Theft Auto 5 e 50 FPS con Tomb Raider 2013, con impostazioni media, tutto sommato non è male. 

Vale la pena ricordare anche che presto Nvidia interromperà il supporto per le schede con architettura Kevlar, gruppo di cui fa parte anche la GT 730. Quindi comprarla presuppone qualche rischio anche da questo punto di vista. 

In ogni caso, MSI per ora l'ha messa in vendita solo in Giappone, per una cifra che, al cambio, si aggira intorno ai 50 euro. Non sappiamo se l'iniziativa sarà portata anche in Europa.

Oggi, intanto, sarà messa in vendita la RTX 3070 Ti. Con ogni probabilità farà il tutto esaurito nel giro di pochi minuti. Dopodiché torneremo alla situazione attuale. 

Via Tom's Hardware

Jess Weatherbed

Jess is TechRadar's Computing writer, covering hardware, PC gaming and peripherals. She also likes to dabble in digital art and can often be found playing games of both the PC and Tabletop variety, occasionally streaming to the disappointment of everyone.