Skip to main content

Samsung vuole eliminare il caricabatterie dalla confezione dei suoi smartphone

iPhone 12 concept
(Image credit: ConceptsiPhone)

Le voci in merito al fatto che Apple potesse rimuovere il caricabatterie e gli auricolari dalla confezione di vendita a partire dalla prossima serie iPhone 12 sono diventate numerose e sembrano ormai quasi certe, ma Apple potrebbe non essere l’unica azienda a prendere questa decisione.

Come riporta HDBlog, Samsung potrebbe prendere la stessa iniziativa, ovvero non includere gli accessori all’interno dei prossimi smartphone, dal momento che sono arrivate le stesse indiscrezioni dalla Corea del Sud. Il motivo di questa decisione molto probabilmente è dovuto al risparmio costi, che i produttori vorrebbero limitare per compensare le spese del supporto 5G.

Se questa iniziativa dovesse essere portata a termine, farebbe sicuramente arrabbiare i fan di Apple e Samsung. Tuttavia, ci potrebbero essere degli aspetti positivi, dal momento che le aziende potrebbero decidere di abbassare il prezzo dei loro prodotti, soprattutto quelli di fascia alta, che di solito supportano la ricarica rapida.

Rimuovere il caricabatterie dagli smartphone di fascia bassa, invece, sarebbe abbastanza inutile ai fini del risparmio, dato il costo irrisorio di quest’ultimi. Vale la pena sottolineare però che Apple e Samsung vendono milioni di prodotti ogni anno, quindi per loro anche solo un leggero cambiamento per unità farebbe in realtà una notevole differenza per quanto riguarda le spese di produzione.

In molti si lamentano di quella che potrebbe essere la scelta dei produttori, anche se in realtà la maggior parte delle persone possiede già uno o più caricatori a casa, quindi forse non sarebbe una grande differenza.