Samsung Galaxy Tab S8 uscirà in ritardo per salvare Galaxy S22

Samsung Galaxy S21 Ultra
(Immagine:: Aakash Jhaveri)

Secondo le ultime indiscrezioni, a causa di un focolaio Covid scoppiato in uno stabilimento Samsung l'uscita di Samsung Galaxy Tab S8 sarebbe stata ritardata. Pare non ci siano conseguenze per la serie Samsung Galaxy S22.

Undici dipendenti della R5 Tower nel campus Samsung Digital City della città di Suwon, in Corea del Sud sono risultati positivi al Covid, e lo YouTuber (nonchè ex-dipendente Samsung) Super Roader ha detto a LetsGoDigital (Si apre in una nuova scheda) che in quell'edificio vengono sviluppati e testati prodotti come Galaxy S22 e Galaxy Tab S8.

Pare che Samsung stia prendendo provvedimenti particolarmente rigorosi: il 70% dei dipendenti sarà costretto a lavorare da casa, e solo il 30% potrà avere accesso ai dispositivi di prova che si trovano nella R5 Tower.

Questo potrerebbe a una posticipazione dell'uscita di Galaxy Tab S8, mentre non dovrebbero esserci conseguenze per i nuovi Galaxy, la cui presentazione è prevista per gennaio o febbraio. Super Roader ha caricato un video (che trovate qui sotto) in cui analizza la situazione, facendo notare come in passato sia sempre stata data priorità agli smartphone della serie Galaxy S rispetto ai tablet.

Giulia Di Venere

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.