Skip to main content

Samsung Galaxy S30 potrebbe avere una fotocamera da 150 MP

Samsung Galaxy S20 Ultra
(Image credit: Future)

Solo pochi mesi fa leggevamo notizie sull’imminente lancio di Samsung Galaxy S20, ed ora eccoci qui, già pronti a parlare del prossimo top di gamma Samsung, in attesa di un nome ufficiale lo chiameremo Samsung Galaxy S30. L'ultimo leak indica che potrebbe una fotocamera ad alta risoluzione.

La notizia arriva da Sammobile (sito Web di reportistica solitamente molto aggiornato sulle nuove uscite di Samsung), secondo cui Samsung avrebbe  testato diverse configurazioni per la fotocamera del Samsung Galaxy S30. Una di queste sarebbe quella divulgata di recente.

Possibili fotocamere per Samsung Galaxy S30

Secondo Sammobile, Samsung ha in mente di equipaggiare il Galaxy S30 con una fotocamera principale da 150 MP. In questo momento non esistono sul mercato fotocamere per smartphone da 150 MP ma, visto che la fotocamera da 108 MP di Samsung Galaxy S20 Ultra era stata annunciata alla fine del 2019, non c’è da stupirsi.

Un’altra possibilità, invece, è che questo sensore ad altissima risoluzione possa essere incluso su di un ipotetico Samsung Galaxy S30 Ultra (supponendo che Samsung per la produzione segua la stessa linea degli S20), di conseguenza le specifiche della fotocamera del Galaxy S30 "standard" potrebbero anche essere diverse.

Samsung Galaxy S20 camera bump

Samsung Galaxy S20 camera bump (Image credit: Future)

Se le informazioni di Sammobiles sono corrette, questa potente fotocamera principale sarà abbinata a un teleobiettivo da 64 MP e un ultra grandangolare da 16 MP. Il primo  ha la stessa  risoluzione di quello presente sul Galaxy S20 (anche se la fotocamera corrispondente sull'S20 Ultra è solo di 48 MP) , mentre la fotocamera grandangolare ha una risoluzione leggermente maggiore rispetto ai 12 MP dell’S20.

Infine, si vocifera di una nuova lente macro da 12 MP, il che renderebbe questa fotocamera per smartphone quella con la più alta risoluzione. Alcuni telefoni Samsung Galaxy della serie A montano già le lenti macro, mai utilizzate sui dispositivi Galaxy S prima d’ora, quindi questa sarebbe una grande novità per la serie top di gamma.

C’è anche la possibilità che abbia un sensore Time-of-Flight (ToF) per rilevare la profondità.

Secondo Sammobile, la stabilizzazione ottica delle immagini (OIS) è in fase di test con due diverse combinazioni di fotocamere: entrambe le combo includono il sensore  principale e il teleobiettivo, ma a quanto pare uno dei test include la fotocamera frontale  e l'altra l'ultragrandangolare.

Bisogna però ricordare che queste sono solo supposizioni e consigliamo quindi di prendere con le pinze queste informazioni, essendo molto improbabile che Samsung sia già vicina a una soluzione definitiva.

Se Samsung dovesse decidere di spingersi oltre ogni limite con tutte le fotocamere del Galaxy S30 (o come si chiamerà), potrebbe dar vita ad una vera rivoluzione nel mondo degli smartphone oltrepassando di gran lunga il Galaxy S20. Tuttavia molte cose potrebbero ancora cambiare in questi mesi che precedono l’uscita dell'S30.