Skip to main content

Samsung Galaxy S20, zoom migliore di Galaxy S20 Ultra?

The Samsung Galaxy S10 Plus
The S20's zoom lens could have a lot more megapixels than the S10 Plus, above (Image credit: Future)

Pare che la gamma Samsung Galaxy S20 abbia fotocamere davvero impressionanti. Galaxy S20 Ultra avrà sicuramente la miglior configurazione (probabilmente con un sensore principale da 108 MP), ma le versioni S20 standard e S20 Plus potrebbero effettivamente avere teleobiettivi migliori o perlomeno sensori con un maggior numero di megapixel.

UniverseIce, leaker piuttosto affidabile, afferma infatti che avranno un sensore teleobiettivo da 64 MP, mentre le precedenti indiscrezioni facevano riferimento a 'soli' 48MP per la versione Ultra.

Non è la prima volta che ci troviamo ad avere a che fare con ipotesi sul sensore da 64 MP, tra l'altro sempre più frequenti, che iniziano a farci pensare che si tratti di dati attendibili. Grazie alle recenti indiscrezioni pubblicate da @UniverseIce potremmo sapere qualcosa in più su questo fantomatico sensore e sul suo funzionamento.

Per iniziare, pare che il sensore raggiungerà i 64 MP piuttosto che scattare foto con una risoluzione inferiore ma con pixel più grandi, tecnica utilizzata per migliorare la resa in condizioni di scarsa illuminazione. Questa tecnologia, generalmente nota come "Quad Bayer" è sempre più diffusa sulle fotocamere per smartphone, ma a quanto pare non sarà presente sul nuovo sensore della casa coreana.

La fonte afferma anche che questo snapper da 64 MP verrà utilizzato per la registrazione di video in 8K. Risulterebbe un scelta sensata dato che le altre fotocamere posteriori dei modelli Galaxy S20 e Galaxy S20 Plus dovrebbero fermarsi a 12MP, quindi non sarebbero all'altezza del compito. Non è chiaro se un sensore da 64MP consentirà l'acquisizione di filmati in 8K, poiché la versione precedente da 108MP utilizzata da Samsung era limitata alla registrazione di video in 6K (una caratteristica che non è stata finora utilizzata in nessun dispositivo).

Infine, le indiscrezioni affermano che lo zoom sarà raggiunto attraverso il "pixel cropping", il che è un po preoccupante, poiché ciò significherebbe che si tratta di uno zoom digitale anziché ottico; questa caratteristica non entusiasma affatto se la si immagina su un prodotto di punta prossimo all'uscita.

Tuttavia è improbabile che Samsung abbandoni del tutto lo zoom ottico su questi smartphone. L’ipotesi più concreta è che la riduzione dei pixel possa essere utilizzata in combinazione con uno zoom ottico per avvicinarsi ancora di più al soggetto utilizzando la tecnologia nota come zoom ibrido.

In ogni caso presto scopriremo la verità, dato che i modelli Samsung Galaxy S20, S20 Plus e S20 Ultra dovrebbero essere presentati l'11 febbraio.