Skip to main content

Samsung Galaxy Note 10 vs Samsung Galaxy Note 9: che differenza c'è?

(Image credit: Samsung)

Il Samsung Galaxy Note 10 è uno tra i principali smartphone del 2019, e sicuramene uno tra i più grandi. E di sicuro sarà anche uno tra i più venduti. Ma vale la pena di prenderlo, considerando che il Samsung Galaxy Note 9 è ancora un prodotto eccellente, persino migliore per alcuni aspetti?

Non possiamo rispondere per voi a questa domanda, ma possiamo aiutarvi a decidere mettendo a confronto i due dispositivi. 

Che è esattamente ciò che abbiamo fatto in questo articolo, quindi continuate a leggere per scoprire tutti i dettagli interessanti.

Samsung Galaxy Note 10 vs Samsung Galaxy Note 9: design e schermo

The Samsung Galaxy Note 10

The Samsung Galaxy Note 10

(Image credit: TechRadar)

Il Samsung Galaxy Note 10 e il Samsung Galaxy Note 9 sono entrambi protetti da vetro curvo su entrambi i lati, con una sottile cornice metallica tutto intorno. Sono simili per molti aspetti, ma il Note 9 ha cornici più evidenti sopra e sotto lo schermo. Il Note 10, invece, è praticamente privo di cornici, grazie in parte al foro che ospita la fotocamera frontale.

Un'altra differenza è la porta per le cuffie, cioè la presa jack da 3,5 mm. Il Galaxy Note 10 ne è privo, mentre è presente sul Note 9. I due dispositivi inoltre hanno varianti diverse per colore, che potrebbero sodisfare più o meno i gusti personali. Il Galaxy Note 10 è disponibile in Aura Glow, Aura Black and Aura Pink, mentre il Samsung Galaxy Note 9 in Metallic Copper, Lavender Purple, Ocean Blue, Midnight Black, Pure White e Alpine White (non tutti i colori sono disponibili in tutti i paesi).

(Image credit: TechRadar)

Anche le dimensioni sono leggermente diverse. Il Galaxy Note 10 misura 151 x 71.8 x 7.9mm per 168g, mentre il Samsung Galaxy Note 9 è 161.9 x 76.4 x 8.8mm per 201g. Il Galaxy Note 9 è quindi più grande e pesante.

Ciò è dovuto in parte alle cornici più grande, ma anche al fatto che il Note 9 ha uno schermo più grande, seppure di poco: 6,4 contro 6,3 pollici. Se volete un Galaxy Note davvero grande dovrete prendere il Samsung Galaxy Note 10 Plus, che arriva a 6,8 pollici, ed è effettivamente un gigante.

Lo schermo del Galaxy Note 9 è più grande rispetto al Note 10

Lo schermo del Galaxy Note 9 è più grande rispetto al Note 10

(Image credit: TechRadar)

Il Galaxy Note 9 ha anche una risoluzione maggiore: 1440x2960, con una densità pari a 516 PPI. Il Galaxy Note 10 si ferma a 1080x2280 pixel e 401 PPI. Per alcuni aspetti, quindi, il Galaxy Note 10 è un gradino più in basso del Galaxy Note 9, ed è quindi il Galaxy Note 10 Plus il vero top di gamma.

Il Galaxy Note 10 però supporta lo standard HDR10+, che è un passo avanti rispetto allo standard HDR10 del Note 9. Entrambi usano un pannello AMOLED. 

Samsung Galaxy Note 10 vs Samsung Galaxy Note 9: fotocamera

(Image credit: TechRadar)

Il Samsung Galaxy Note 10 ha tre fotocamere posteriori: sensore principale (grandangolo) da 12MP con doppia apertura e stabilizzazione ottica (OIS), teleobiettivo da 12MP con OIS e ultragrandangolo da 16MP con apertura f/2.2, senza OIS. L'apertura del teleobiettivo implica prestazioni non eccellenti con luce scarsa, ma per un vero confronto dovremo attendere un test approfondito sul Note 10. 

In ogni caso, la differenza fondamentale è che sul Galaxy Note 9 manca la lente ultragrandangolare. 

Frontalmente ci sono meno differenze: entrambi gli smartphone hanno una singola fotocamera anteriore: il Galaxy Note 10 ha un sensore da 10MP con apertura f/2.2, mentre il Galaxy Note 9 da 8MP con apertura f/1.7.

Samsung Galaxy Note 10 vs Samsung Galaxy Note 9: batteria

Se speravate in un batteria enorme, resterete delusi. Il Samsung Galaxy Note 10 infatti ne ha uno da solo 3.500 mAh. Non è certo molto grande per uno smartphone di queste dimensioni, ed è più piccola rispetto a quella da 4.000 mAh del Galaxy Note 9. 

Il nuovo telefono però ha uno schermo leggermente più piccolo, che consumerà meno energia. E ha inoltre un processore più efficiente, quindi alla fine l'autonomia dovrebbe essere molto simile. 

Il Samsung Galaxy Note 9 ha una batteria più grande.

Il Samsung Galaxy Note 9 ha una batteria più grande.

(Image credit: TechRadar)

Con il Note 9 abbiamo sempre ottenuto almeno un giorno di autonomia, e crediamo che per il Galaxy Note 10 sarà lo stesso. 

Il Galaxy Note 10 però promette una ricarica più veloce. Non solo perché la batteria è più piccola, ma anche perché c'è la ricarica a 45 watt, mentre nel caso del Note 9 si arriva solo a 15W. Il caricatore da 45W però non è incluso nella confezione, quindi se lo volete dovrete spendere di più. 

Samsung Galaxy Note 10 vs Samsung Galaxy Note 9: specifiche e caratteristiche

Samsung Galaxy Note 10

Samsung Galaxy Note 10

(Image credit: TechRadar)

Il Galaxy Note 9 aveva il processore Exynos 9810, mentre sul Note 10 troviamo l'Exynos 9825, che è in sostanza un Exynos 9820 (quello del Galaxy S10) rivisto, corretto e migliorato. Le prestazioni dovrebbero quindi migliorare di conseguenza, anche se non ci aspettiamo un salto epocale da questo punto di vista. 

Quanto alla RAM, invece, entrambi i modelli hanno 8 GB, ma la versione base del Note 9 ha 6 GB. Il Galaxy Note 10 c'è solo con 256 GB di archiviazione, senza scheda microSD. Il Galaxy Note 9 invece esiste da 128 e da 256 GB, e ha lo slot microSD. Se volete il nuovo smartphone e la memoria espandibile, dovrete prendere il Samsung Galaxy Note 10 Plus. 

Entrambi, ovviamente, hanno la S Pen, ma sul Galaxy Note 10 c'è la nuova versione con alcuni miglioramenti interessanti. 

Il lettore d'impronte del Note 9 è dietro, una scelta tradizionale. 

Il lettore d'impronte del Note 9 è dietro, una scelta tradizionale. 

(Image credit: TechRadar)

Entrambi i modelli hanno un lettore d'impronte digitali. Il Galaxy Note 9 ce l'ha dietro, da raggiungere con l'indice. Il più moderno Galaxy Note 10 invece ce l'ha integrato sotto lo schermo. 

Entrambi vantano la certificazione IP68, che garantisce resistenza all'acqua e alla polvere. Ed entrambi hanno Samsung DeX, grazie a cui si può collegare lo smartphone a uno schermo esterno e avere un esperienza più o meno simile a quella di Windows e MacOS. 

Samsung Galaxy Note 10 vs Samsung Galaxy Note 9, prezzo e disponibilità

Il Samsung Galaxy Note 10 costa di listino 979 euro, e per ora si può solo prenotare. Sarà in commercio dal 23 agosto, e a settembre potremmo vedere forse qualche offerta a prezzi minori.

Il Samsung Galaxy Note 9 invece è in commercio da circa un anno, e come potete vedere sotto non è difficile trovarlo a meno di 700 euro. 

La domanda da farsi dunque è: vale la pena spendere quasi 300 euro in più per le novità introdotte dal Galaxy Note 10. La risposta dipende ovviamente da ognuno di noi, ma sulla carta il Galaxy Note 10 non sembra particolarmente competitivo rispetto al suo predecessore. 

Conclusioni

Immagine 1 di 2

Samsung Galaxy Note 10

Samsung Galaxy Note 10
(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 2

Samsung Galaxy Note 9

Samsung Galaxy Note 9
(Image credit: Future)

Siamo in una situazione insolita, perché ci troviamo di fronte a un nuovo modello che fatica a competere con quello dell'anno scorso.

Il Samsung Galaxy Note 10 ha hardware più potente e una fotocamera in più, certo, e anche il sensore d'impronte sotto lo schermo, la nuova S Pen, e un design nuovo. Ma il Galaxy Note 9 ha uno schermo più grande e più nitido, una batteria più grande, lo slot microSD per espandere la memoria e la presa jack da 3,5 mm, che è assente sul Note 10. 

Il Galaxy Note 10 potrebbe essere preferibile per chi preferisce sempre e comunque l'ultimo modello. Ma a parte questo pare proprio che il Galaxy Note 9 sia preferibile. Vedremo se il test completo sul Galaxy Note 10 ci farà cambiare idea.