Skip to main content

Redmi Note 9 e Redmi Note 9 Pro disponibili dalla mezzanotte, i prezzi restano invariati

(Image credit: Sudhanshu Ambhore (Twitter) )

Nel corso dello Xiaomi Live Show del 26 maggio 202 (rigorosamente in digitale), il produttore cinese ha annunciato l'uscita e il prezzo dei nuovi smartphone Redmi Note 9 e Redmi Note 9 Pro, insieme ai dettagli dell'arrivo sul mercato italiano dei Mi TV.

Redmi Note 9 è uno smartphone di fascia media da 6,53" FullHD+ caratterizzato da un processore Mediatek Helio G85. La RAM è disponibile in varianti da 3 e 4 GB con lo spazio di archiviazione di 64 e 128 GB, espandibili fino a 512. 

Il comparto fotografico presenta quattro sensori posteriori e uno frontale. La fotocamera principale è da 48 MP con obiettivo f/1,79 e un rapporto dei pixel pari a 1,6um 4-in-1. Il secondo sensore è quello grandangolare da 8 MP affiancato da uno macro e profondità, entrambi da 2 MP. La fotocamera frontale si affida a un sensore da 13 MP In-display con obiettivo f/2,25.

La batteria è da 5020 mAh e, secondo l’azienda, dovrebbe garantire un’autonomia di due giorni interi. Il caricabatteria supporta la ricarica rapida da 18W e lo smartphone pesa 199 grammi.

Redmi Note arriverà nelle colorazioni Forest Green, Polar White e Midnight Grey. Il prezzo della configurazione da 64 GB sarà di €199,99, mentre quella da 128 GB costerà €229,99. Lo smartphone si potrà acquistare da domani 27 maggio 2020.

Redmi Note 9 Pro

Redmi Note 9 Pro è leggermente più grande rispetto al modello standard, dal momento che presenta un display da 6,67 pollici DotDisplay con risoluzione FullHD+. La variante Pro usa il processore Snapdragon 720G con 6 GB di RAM, mentre lo spazio di archiviazione è disponibile in 64 GB e 128 GB (espandibili).

Il comparto fotografico di Redmi Note 9 Pro presenta lo stesso numero di sensori del modello standard, ma di migliore qualità, dal momento che quello principale è da 64 MP. La grandangolare rimane da 8 MP, così come il sensore dedicato alla profondità che resta da 2 MP, mentre viene implementato uno da 5 MP per la macro per i dettagli. La fotocamera frontale invece è da 16 MP. Redmi Note 9 Pro permetterà inoltre di scattare le foto in formato RAW.

La modalità video permette di impostare manualmente l'esposizione insieme ad altri dettagli e supporta la registrazione in 4K. Lo zoom, spiega Xiaomi, è uno dei più fluidi in circolazione. La Modalità Caleidoscopio si preannuncia come uno dei principali strumenti per l'editing.

(Image credit: Future)

La batteria ha la stessa capacità di Redmi Note 9 (5020 mAh), quindi è logico pensare che la variante Pro possa avere un’autonomia leggermente inferiore rispetto al modello standard, dal momento che lo schermo è più grande. Tuttavia, è presente la ricarica rapida da 30W.

Per quanto riguarda la connettività, entrambi supportano il Bluetooth 5.0, WiFi, NFC, jack da 3,5 mm e un sensore infrarossi con il quale sarà possibile comandare il televisore. Il peso di Redmi Note 9 Pro è di 209 grammi, 10 grammi in più rispetto al modello standard.

Redmi Note 9 Pro arriva nei colori Tropical Green, Glacier White e Interstellar Grey; la colorazione sulla parte posteriore del telefono avrà una doppia sfumatura. La filosofia del design di questo modello, spiega Xiaomi, è quella della simmetria.

Redmi Note Pro 9 nella configurazione da 6 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione costerà €269, mentre quella da 128 GB di archiviazione e costerà €299,99. Lo smartphone sarà disponibile da domani, 27 maggio 2020.