Skip to main content

PS5, Sony garantisce la retrocompatibilità con la "maggior parte" dei 4.000 giochi per PS 4

PS5
(Image credit: Sony)

Un nuovo post pubblicato da Sony sul blog ufficiale di PlayStation precisa che la console PS5 sarà retrocompatibile con "la stragrande maggioranza degli oltre 4000 titoli attualmente disponibili per PS4".

Sony ha aggiunto che la maggior parte dei giochi della generazione attuale saranno resi disponibili anche per la console PS5, tralasciando però riferimenti al tempo necessario al completamento di tale catalogo e rimandando ai prossimi mesi eventuali comunicazioni in merito.

Nel corso della recente presentazione delle funzionalità hardware di PS5, il lead system architect di PlayStation, Mark Cerny, ha confermato che la nuova console garantirà, fin dal day-one, la retrocompatibilità con i primi 100 titoli PS4 più giocati dagli utenti, un numero destinato a salire stando alle ultime precisazioni da parte di Sony.

D’altronde, sappiamo già che i titoli PS4 dovranno subire una sorta di “processo di adattamento” per assicurare la piena compatibilità con le elevate prestazioni offerte da PS5 e poter "beneficiare di frame rate più elevati e più stabili, oltre a risoluzioni potenzialmente superiori".

L’azienda nipponica ha annunciato che sono necessarie valutazioni titolo per titolo per individuare gli elementi da modificare in merito al porting dei giochi dalla generazione attuale a quella futura. Il post di Sony tiene a precisare che gli sviluppatori di PS5 hanno già testato "centinaia di titoli" e che non intendono fermarsi qui, con altre migliaia di test che sarebbero già in programma.

Disney+: 10 euro di sconto sul primo abbonamento annuale 

Risparmia anche tu 10 euro scegliendo di sottoscrivere l’abbonamento annuale a Disney Plus. Affrettati! L’offerta scade il 23 marzo e ti permetterà di fruire di 12 mesi di streaming di contenuti Disney sia vecchi che nuovi. Approfittane ora, poiché gli sconti Disney Plus non saranno sempre all’ordine del giorno.Vedi offerta

Quando potremo giocare ai nostri titoli preferiti su PS5? 

Rivolgendo un rapido sguardo al passato, vi ricordiamo che la versione originale della console PS3 prevedeva un emulatore, consistente in parti hardware di PS2, inserito all’interno della scocca per permettere la retrocompatibilità con i giochi della generazione precedente; tuttavia ciò aveva portato a un innalzamento del prezzo di vendita della console, costringendo Sony ad abbandonare tale funzionalità, che non è stata poi riproposta su PS4, con l’azienda giapponese che ha optato per la distribuzione dei vecchi titoli in formato digitale attraverso la piattaforma PSN. 

Dunque, l’annuncio di Sony relativo alla retrocompatibilità di PS5 non può lasciarci indifferenti. Durante la presentazione dell’hardware della nuova console, Cerny ha precisato che stavolta non ci sarà spazio per eventuali ripensamenti, come accaduto nel caso di PS3, affermando: "Una volta che la retrocompatibilità farà parte della console, rimarrà nella console".

Tuttavia, non sappiamo ancora quanto tempo dovremo attendere prima di poter giocare ai nostri titoli preferiti sulla console PS5 di nuova generazione. D’altronde, Microsoft ha impiegato anni nell’aggiornamento del catalogo dei titoli Xbox 360 compatibili con Xbox One e non ci stupiremmo se Sony seguisse la stessa filosofia dell’azienda rivale, aggiungendo pian piano nuovi giochi di generazioni precedenti alla lista di quelli compatibili con PS5.