Skip to main content

PS5, nessun annuncio sul prezzo a breve: Sony vuole prima presentare i giochi

(Image credit: Sony)

Anche se l'uscita di PS5 si avvicina sempre di più (mancano tra i cinque e i sei mesi), ci sono molti aspetti della console che non conosciamo a partire dall'aspetto arrivando sino alle funzionalità ancora segrete passando ovviamente per la data di lancio e per il prezzo.

Proprio il costo al pubblico della console potrebbe essere l'ultima rivelazione nella scala di priorità di Sony dato che potrebbero volerci almeno tre mesi per saperne di più. Secondo quanto dichiarato in un tweet del giornalista di VentureBeat Jeff Grubb, probabilmente bisognerà aspettare il mese di agosto prima di conoscere il prezzo di PS5 (e magari anche di Xbox Series X).

Grubb aveva ipotizzato già nelle settimane scorse l'evento di presentazione di PS5 per il quattro giugno prossimo. In entrambi i casi il giornalista non ha però fornito elementi utili per giudicare l'attendibilità delle sue fonti.

Questa tempistica non ci sorprende più di tanto dato che ormai siamo abituati all'approccio di Sony più attendista rispetto a Microsoft. La casa giapponese, d'altronde, può anche permettersi di dettare i tempi a questo giro.

Si può pensare ragionevolmente che prima di arrivare al prezzo Sony voglia mettere sul tavolo tutte le carte principali come design, funzionalità esclusive passando per i giochi.

La stessa azienda ha fatto sapere che avremo presto delle anticipazioni sulla line-up di giochi PS5 che potrebbero arrivare proprio il 4 giugno.

La guerra dei prezzi

(Image credit: TechRadar)

Storicamente Sony e Microsoft hanno annunciato il prezzo delle nuove console tra giugno e luglio, anche perché si tratta di un passaggio necessario per avviare i preordini (elemento non trascurabile).

Con questa nuova generazione le circostanze sembrano essere diverse. L'impatto sull'economia della pandemia ha causato qualche ritardo nella produzione e probabilmente bisogna ancora valutare fattori del genere per fissare il prezzo (non è escluso che possano essere prodotte meno unità del previsto).

In secondo luogo, il fattore prezzo sarà più importante che mai nel  testa a testa tra Sony e Microsoft, tanto che durante un meeting finanziario lo stesso CFO di Sony Hiroki Totoki ha ammesso di attendere le mosse della concorrenza.

Come sottolinea Grubb, sembra proprio che Sony e Microsoft aspetteranno fino all'ultimo momento per decidere il prezzo cercando di avere a disposizione più tempo possibile per fissarlo. 

Agosto ci sembra comunque il tempo massimo per poter avviare i preordini dato che l'uscita delle console next-gen è prevista tra i mesi di ottobre e dicembre prossimi. Dunque un annuncio dovrà arrivare non oltre quel periodo.