Skip to main content

PlayStation 5 Pro potrebbe uscire assieme al modello standard

PlayStation 4
(Image credit: PlayStation)

Alla fine dello scorso anno il presidente e CEO di Sony Kenichiro Yoshida ha confermato che prossima generazione di Playstation era in fase di sviluppo, e Mark Cerny, chief architect della prossima console, sta lavorando alla PS5 da allora.

Considerando i lanci delle console precedenti, eravamo portati ad aspettarci che la PS5 standard sarebbe uscita per prima, seguita dalla versione "slim" poco dopo, e una versione Pro più potente qualche anno più avanti.

Però è arrivata una nuova indiscrezione che suggerisce che Sony cambierà i suoi soliti piani e lancerà una PlayStation 5 Pro assieme al modello base della PS5.

Come fatto notare da Wccftech, Zenji Nishikawa, un noto giornalista di videogiochi, avrebbe riportato questa indiscrezione in un nuovo video sul suo canale Youtube. Nonostante un'affermazione del genere normalmente non sarebbe degna di nota, Nishikawa ha provato di essere attendibile con le indiscrezioni sulla PS4 e i leak sulla Nintendo Switch Lite.

Secondo Nishikawa la PS5 pro costerà 100-150$ in più rispetto alla versione base della console. Sony starebbe adottando questo approccio perché si è resa conto dell'interesse per la fascia alta di alcuni giocatori e vorrebbe offrirla a chi è interessato fin dall'inizio della prossima generazione.

Ovviamente è difficile immaginare come potrebbe essere un'ipotetica versione "Pro" della PS5, dato che le specifiche confermate della versione base sono già altissime. Durante l'annuncio della PS5 Cerny ha rivelato un'architettura Ryzen, una CPU della gamma Radeon Navy, compatibilità ray-tracing, archiviazione SSD e retrocompatibilità con i giochi PS4 e l'hardware PSVR.

Ci aspettiamo che la PlayStation 5 esca tra la fine del 2020 e il 2021.