Skip to main content

Pixel 4a, le nuove certificazioni confermano l’assenza del supporto al 5G

Pixel 4a leak
(Image credit: @OnLeaks / 91mobiles)

L’annuncio ufficiale di Pixel 4a dovrebbe ormai essere vicino. Google dovrebbe, infatti, presentare il modello nel corso dell’evento del 13 luglio che in parte sostituirà il Google I/O di maggio cancellato a causa della pandemia del Covid-19 e che avrebbe dovuto rappresentare la sede naturale per un annuncio di questo tipo.

In attese di conferme ufficiali sappiamo ormai da tempo che il modello è pronto e l’uscita dipende solo da Google. Dopo quelle reperite sulla statunitense Federal Communications Commission (FCC), oggi emergono due nuove certificazioni che confermano come l’uscita di Pixel 4a sia ormai imminente.

La prima arriva certificazione arriva da Singapore, dove il nuovo smartphone ha ottenuto il via libera dalla Infocomm Media Development Authority (IMDA), mentre il secondo documento reperito online arriva dal Bureau of Indian Standards (BIS). In particolare questa seconda certificazione sembra indicare un’uscita sul mercato indiano del Pixel 4a ma non è così scontato.

Conferme sulla scheda tecnica del Pixel 4a

Le certificazioni confermano alcune caratteristiche tecniche del Pixel 4a di cui eravamo venuti a conoscenza nelle settimane scorse come NFC, Wi-Fi a/b/g/n e il Bluetooth.

Dall’elenco delle caratteristiche del Pixel 4a manca, però, il supporto al 5G. La scelta di Google sembra essere in linea con gli altri smartphone della stessa famiglia dato che anche i modelli principali non supportano questa tecnologia.

Nell’ottobre scorso, al lancio di Pixel 4, Google aveva spiegato l’assenza del supporto al 5G con il fatto che la diffusione di questo tipo di trasmissione dati fosse poco diffuso. 

A qualche mese di distanza, però, abbiamo visto sempre più modelli arrivare con questa nuova tecnologia che sicuramente avrebbe però alzato i costi di produzione mettendo a rischio uno dei punti forti dei modelli “a” di Pixel, ovvero il prezzo.

Fonte: GSMArena