Skip to main content

Philips P5 Picture Processing Suite, cuore dei TV 2021

Philips TV 2021
(Image credit: Philips)

Philips ha presentato il suo nuovo catalogo, tra cui spiccano i nuovi televisori Philips 2021. Il nuovo OLED 806/856 e i nuovi modelli mini LED sono equipaggiati con quella che Philips chiama la P5 AI processing suite di quinta generazione. 

Si tratta di un "pacchetto" che include il nuovo processore e il software per la gestione e il miglioramento delle immagini. Arriva la funzione Film Detection, e le funzioni AI potranno per la prima volta sfruttare il sensore di luce ambientale così da regolare i parametri dell'immagine in tempo reale, in relazione all'ambiente. 

Philips ha sviluppato internamente i propri algoritmi di AI, sfruttando dati e video raccolti in oltre 30 anni di attività. L'AI usa cinque "pilastri" per ottimizzare le immagini: fonte, colore, contrasto, movimento e nitidezza - con l'obiettivo di riprodurre immagini il più realistiche possibile.

Il sistema Philips poi cerca di riconoscere che tipo di immagini e video stiamo guardando, e regolare di conseguenza gli algoritmi. Da quest'anno si agginge la capacità di riconoscere i film, con "Film Detection". Quando il TV riconosce il cinema, offre allo spettatore le migliori impostazioni possibili.

Confermato l'ampio supporto ai formati HDR: HLD, HDR10, HDR10+, Dolby Vision. Arriva anche il recente HDR10+ Adaptive, che sfrutta metadati dinamici.

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.