Skip to main content

Nvidia GeForce RTX 3080 12GB: primi leak, niente di buono in vista

Nvidia RTX 3080
(Image credit: Nvidia)

Pare che Nvidia voglia rilasciare una nuova RTX 3080 da 12GB e la cosa desta già una certa preoccupazione.

Secondo l'insider Videocarz, la nuova scheda avrà una larghezza di banda maggiore grazie a un bus da 384 bit e un maggior numero di CUDA core (8960), 256 in più rispetto all'attuale modello, ma anche di Tensor ed RT (Ray-Tracing) core.

Ma è proprio questo discreto aumento di prestazioni che frena gli entusiasmi.

Le migliori performance della scheda non riguardano purtroppo soltanto i giochi, ma anche le attività di mining. Sempre secondo Videocardz, la nuova RTX 3080 da 12GB sarà più veloce del 20% nel mining di criptovalute, principalmente grazie alla memoria più veloce.

Ciò non può che essere una pessima notizia per chi è alla ricerca di una scheda video, impattando pesantemente sulla disponibilità, che verrà letteralmente divorata da chi pratica questo genere di attività. I tentativi di Nvidia mirati a porre rimedio limitando artificialmente le capacità di mining sono andati in fumo, essendo stati facilmente aggirati. 

Stando a queste premesse RTX 3080 da 12GB sembra  l'ennesima GPU impossibile da acquistare per l'utente comune.

Gabriele Giumento

Redattore TechRadar