Skip to main content

Nvidia Ampere: le vendite superano di netto quelle di AMD Big Navi

Nvidia GeForce GPU
(Image credit: Future)

Da anni Nvidia domina il mercato GPU e, nonostante gli ormai noti problemi di magazzino, le schede video Ampere lanciate a settembre 2020 hanno permesso all'azienda di raggiungere quote di mercato vicine ai massimi storici.

A confermarlo sono i dati dell'analista Jon Peddie Research (JPR) che forniscono delle statistiche molto interessanti per comprendere meglio la situazione del mercato GPU.

Stando ai dati di JPR, nell'ultimo trimestre del 2020 Nvidia ha conquistato una quota di mercato dell'83%, mentre AMD ha ottenuto il restante 17%. Siamo abituati a vedere Nvidia dominare il mercato GPU con cifre vicino all'80% delle vendite totali, ma l'83% potrebbe essere il risultato più alto mai raggiunto dall'azienda (stando allo storico di JPR)

Per risalire all'ultima volta che Nvidia ha superato l'80% bisogna tornare indietro al Q4 2018, quando l'azienda ha conquistato una quota di mercato pari all'81.2%. Da allora i valori si sono attestati su percentuali minori con picchi "negativi" del 67.9% (nel Q2 2019 e nel Q1 2020). La situazione è cambiata nei trimestri successivi, con una crescita del 9% nel Q2 2020.

In totale, Nvidia ha venduto più di 9.1millioni di schede video nel 2020 contro gli 1,9 milioni di AMD. Non sappiamo quante delle GPU vendute nel 2020 appartenessero alla serie Ampere, ma crediamo si tratti di un numero consistente, considerando che Nvidia ha segnalato una carenza di RTX 2000 pochi mesi prima del lancio delle nuove RTX 3000, avvenuto a settembre dell'anno passato.

Visti i dati si può affermare che il lancio delle GPU Ampere ha portato grandi benefici a Nvidia che, almeno per ora, sembra aver fatto meglio di AMD nonostante entrambe le aziende abbiano dovuto affrontare dei problemi di produzione che si protrarranno anche nel 2021.