Skip to main content

I migliori dispositivi per lo streaming, per vedere tutto ciò che volete su qualsiasi televisore

migliori dispositivi per lo streaming
(Image credit: Nvidia)

I migliori dispositivi per lo streaming possono far tornare nuovo un televisore vetusto, una soluzione ecologica ed economica che sarà necessaria con lo switch off al DVB-T2 e al nuovo standard HEVC.

È possibile che siate tra i tanti che possiedono un televisore di qualche anno fa, con un’ottima resa delle immagini ma privo di funzionalità smart. Oppure forse possedete uno smart TV che, a causa delle politiche aziendali e del “peso” delle app contemporanee, non ha prestazioni soddisfacenti e non supporta alcune delle principali app di streaming e di video. I casi simili sono sempre più numerosi e, con il passaggio ai nuovi standard televisivi europei, aumenteranno. Anche se il vostro apparecchio è sicuramente ancora valido, il software è diventato così lento e obsoleto da impedirne un uso estensivo oppure il mancato supporto alle attuali tecnologie potrebbe decretarne la prematura fine. Che il vostro sia un televisore tradizionale oppure una delle prime smart TV, un dispositivo streaming come quelli elencati di seguito può risolvere tutti questi problemi in poco tempo.

Le nostre guide su TV e home theatre:

i migliori TV sul mercato
I migliori TV OLED
TV OLED, le migliori offerte
I migliori TV da 32 pollici
I migliori TV da 40 pollici
I migliori TV da 55 pollici
I migliori TV da 65 pollici
I migliori TV da 75 pollici
I migliori TV 8K
I migliori smart TV
I migliori TV Samsung
I migliori TV gaming
I migliori sistemi home theatre
Le migliori soundbar

Il termine "dispositivo streaming" può sembrare un po' ambiguo: qualsiasi oggetto può esserlo, dai PC agli smartphone. Ci concentriamo però su una particolare categoria di oggetti, che sono nati apposta per permetterci di vedere contenuti sul televisore: Apple TV, Amazon Fire TV, Chromecast e altri ancora.

A tal fine, riteniamo che i migliori dispositivi per lo streaming siano contraddistinti da: interfacce utente chiare ed efficaci; tempi di ritardo minimi o nulli; riproduzione di tutti (o quasi) i principali servizi di streaming, con costanti aggiornamenti; supporto ai principali formati audio e video.

Abbiamo redatto una guida ai migliori dispositivi per lo streaming in Full HD… e anche per le TV 4K, poiché a volte un dispositivo può gestire meglio i flussi e consentire la riproduzione di un’ampia gamma di programmi. Lo scopo è aiutarvi a trovare il prodotto migliore per le vostre esigenze e il vostro apparecchio.

I migliori dispositivi per lo streaming TV 4K

Sfortunatamente, con così tanti nuovi modelli tra cui scegliere, abbiamo dovuto scartare molti dispositivi che avrebbero potuto dire la loro. Ad esempio non abbiamo inserito né Google Chromecast UltraRoku Ultra (2020) e persino console che supportano lo streaming in altissima definizione, come Xbox Series X|S e PS5. Ciò significa che i modelli di seguito sono il massimo per godersi i contenuti 4K/HDR.

Fino a poco tempo fa era facile scegliere uno dei migliori dispositivi per lo streaming 4K, dato il loro numero risicato sul mercato. Ma oggi la situazione è cambiata: i modelli in commercio, nonostante tutti siano in grado di inviare milioni di pixel di dati al vostro televisore, differiscono per contenuti e app supportate.

Perciò abbiamo esaminato i contenuti disponibili su ciascuna piattaforma, le app disponibili, la qualità video e anche le funzionalità, la facilità d’uso e il potenziale di crescita dell’ecosistema dei migliori dispositivi per lo streaming TV 4K.


migliori dispositivi per lo streaming

(Image credit: Amazon)

Amazon Fire TV Stick 4K

L’ultima Fire TV stick di Amazon permette la visione in 4K

Pro

+
Supporta lo streaming 4K
+
Interfaccia utente veloce
+
Ottima varietà di contenuti
+
Assistente vocale Amazon Alexa

Contro

-
Interfaccia utente troppo Amazon-oriented
-
Alcune app sono più veloci di altre

Amazon Fire TV Stick 4K è la terza versione del popolare dispositivo di streaming di Amazon e come il nome lascia presupporre, aggiunge la possibilità di visualizzare contenuti in 4K.

Fire TV Stick 4K è simile alle precedenti ma il suo hardware ora prevede un processore quad-core da 1,7 GHz e un chip Wi-Fi 802.11ac, oltre al supporto 4K sono stati aggiunti anche quello per Dolby Vision e Dolby Atmos.

Il telecomando è migliorato con l'aggiunta di alcuni tasti in precedenza mancanti, come quelli del volume, ad esempio.

Nel complesso siamo rimasti piacevolmente colpiti da questa chiavetta: l'interfaccia è molto reattiva, veloce da caricare ed è strutturata in modo intuitivo.

Navigare tra le diverse app, programmi e film è semplice, perché i contenuti visti di recente sono visualizzati nella schermata iniziale, tuttavia, i risultati di ricerca sono eccessivamente orientati verso i contenuti di Amazon, in particolar modo se siete abituati a utilizzare piattaforme di streaming diverse.

Leggi la nostra recensione:  Amazon Fire TV Stick 4K (opens in new tab)


migliori dispositivi per lo streaming

(Image credit: Future)

Nvidia Shield e Nvidia Shield Pro (2019)

Grazie all’upscaling IA, Shield e Shield Pro sono i migliori dispositivi di streaming sul mercato

Pro

+
Upscaling IA
+
Google Assistant

Contro

-
Manca Apple TV
-
Nessuna porta USB per spazio di archiviazione aggiuntivo

Nvidia Shield (2019) è circa tre volte più costoso rispetto ai dispositivi di streaming 4K/HDR entry-level, ma è un prodotto all’avanguardia grazie all’upscaling tramite IA e al suo supporto per contenuti HDR10 e Dolby Vision. Nella confezione è incluso anche il telecomando Shield, che è stato rinnovato per essere più user-friendly. Il dispositivo supporta anche il servizio di streaming dell’azienda, Geforce Now.

Lo riteniamo il migliore per via della funzionalità di upscaling IA, che tramite una rete neurale “addestrata” con migliaia di ore di filmati, può migliorare notevolmente la qualità video di sorgenti a bassa definizione. I risultati sono straordinari.

Le uniche pecche sono il mancato supporto a Apple TV e un prezzo salato, ma l’esperienza utente è ai vertici della categoria.

Leggi la nostra recensione: Nvidia Shield (2019)


migliori dispositivi per lo streaming

(Image credit: Google)

Chromecast con Google TV

Un'interfaccia rivista e tantissime applicazioni

Pro

+
Google Assistant
+
Interfaccia 

Contro

-
Qualche bug audio
-
Design del telecomando migliorabile

La nuova Chromecast co Google TV è profondamente diversa rispetto alle Chromecast precedente. Questa infatti ha un telecomando e un suo sistema operativo: si accende e vedrete l'homepage, con i contenuti raccomandati, le ultime uscite, le cose che dovete finire di vedere, le app installate e i suggerimenti.

L'esperienza è davvero ottima, grazie anche a un sistema molto veloce nel caricare e riprodurre i contenuti. Chromecast con Google TV può riprodurre contenuti in 4K/HDR, se avete un televisore compatibile. Ma grazie al costo contenuto è una soluzione anche per rinnovare uno schermo fullHD di vecchia generazione.

Leggi la nostra recensione: Google chromecast con Google TV


Apple TV 4K

(Image credit: Apple)

Apple TV 4K (2021)

Apple rinnova l'Aplle TV 4K, la miglior scelta per lo streaming su Mac

Pro

+
Supporto alle nuove tecnologie
+
Siri è stata notevolmente migliorata

Contro

-
Costosa
-
Non compatibile con i prodotti Android

Abbiamo finalmente un aggiornamento della Apple TV 4K del 2017, che non può non entrare con grande stile tra i dispositivi per lo streaming 4K dedicati all'ecosistema iOS.

L'Apple TV 4K (2021) è un dispositivo per lo streaming che può riprodurre video 4K in HDR e Dolby Vision e supporta l'HDR ad alta frequenza per rendere l'azione veloce e armoniosa. L'adozione del processore A12 migliora decisamente le prestazioni del dispositivo Apple, con un netto upgrade sia per i programmi televisiva che per i giochi - un'ottima notizia per gli abbonati Apple Arcade. Inoltre il telecomando Siri è stato oggetto di una forte revisione e ora è un piacere da usare, essendo dotato anche di tante, piccole e utili funzioni.

Non si può negare che Apple TV 4K (2021) sia costoso, ma è più che un semplice dispositivo di streaming: se siete utenti Apple, potrete infatti farlo funzionare da hub per la domotica, campo che sembra essere uno degli obiettivi di Apple nel prossimo futuro.

Leggi la nostra recensione: Apple TV 4K (2021) (opens in new tab) 


Henry is a freelance technology journalist. Before going freelance, he spent more than three years at TechRadar reporting on TVs, projectors and smart speakers as the website's Home Cinema Editor – and has been interviewed live on both BBC World News and Channel News Asia, discussing the future of transport and 4K resolution televisions respectively. As a graduate of English Literature and persistent theatre enthusiast, he'll usually be found forcing Shakespeare puns into his technology articles, which he thinks is what the Bard would have wanted. Bylines also include Edge, T3, and Little White Lies.