Skip to main content

Max Payne 1 e 2: Redemy annuncia i remake "AAA" per PC, PS5 e Xbox Series X

Max Payne 1 e 2: arrivano i remake "AAA" annunciati da Redemy
(Immagine:: Remedy Entertainment / Rockstar)

Tirate fuori dall’armadio la vostra miglior giacca di pelle e camicia leopardata: Remedy ha annunciato che i remake dei primi due giochi di Max Payne sono ufficialmente in lavorazione per PC e console di nuova generazione.  

Con un annuncio tramite sito Web per gli investitori di Remedy, lo sviluppatore di giochi finlandese ha dichiarato di aver raggiunto un accordo con l’editore Rockstar (che detiene ancora il copyright della serie) per un remake di Max Payne e del suo sequel, Max Payne 2: The Fall of Max Payne. 

Anche se il progetto è ancora in fase di sviluppo iniziale, Remedy ha rivelato che entrambi i giochi saranno rilasciati in un unico bundle per PC, PS5, Xbox Series X e Series S

Modernizzare Max Payne

Secondo l’annuncio, Remedy svilupperà entrambi i titoli utilizzando il proprio motore di gioco Nortlight (lo stesso del fantastico sparatutto metafisico Control). Lo sviluppatore assicura che il progetto mira alla “produzione di giochi AAA”.

L’impresa sembra costosa. Fortunatamente, Rockstar è più che disposta a sostenere le spese per il budget di produzione e i costi di marketing e distribuzione della collezione Max Payne, con Remedy che riceverà i diritti d’autore a operazioni concluse. 

“La richiesta dei nostri amici di lunga data di Remedy di rifare i giochi originali di Max Payne ci ha subito entusiasmato”, ha dichiarato Sam Houser, fondatore di Rockstar Games. “Siamo grandi fan del lavoro che il team di Remedy ha portato avanti nel corso degli anni e non vediamo l’ora di giocare a queste nuove versioni”. 

Max Payne: una rapida carrellata 

Per chi non lo sapesse, Max Payne è un thriller hard-boiled dalle sfumature noir incentrato sulla storia di un ex poliziotto che deve vendicare l’assassinio della sua famiglia. Uscito un paio di anni dopo The Matrix, la grande novità di Max Payne stava nella sua meccanica di tiro “bullet-time”, che permetteva ai giocatori di tuffarsi in aria in slow-motion e sparare ai cattivi mentre le scie di proiettile sfrecciavano alle loro spalle. 

Dopo il successo dei primi due giochi di Max Payne, Remedy si è gettata in altri progetti, sviluppando il gioco survival horror Alan Wake (a sua volta ispirato a Twin Peaks), mentre Rockstar ha deciso di realizzare Max Payne 3 in proprio. 

Per quanto ci sia piaciuto il terzo capitolo di Max Payne, siamo entusiasti che i creatori della serie tornino sul franchise che li ha resi famosi per adattarlo agli standard grafici e di gameplay moderni. Ovviamente, è ancora troppo presto per fare speculazioni sulla data di uscita, ma state sicuri che vi terremo aggiornati.  

Stephen Lambrechts
Senior Journalist, Phones and Entertainment

Stephen primarily covers phones and entertainment for TechRadar's Australian team, and has written professionally across the categories of tech, film, television and gaming in both print and online for over a decade. He's obsessed with smartphones, televisions, consoles and gaming PCs, and has a deep-seated desire to consume all forms of media at the highest quality possible. 


He's also likely to talk a person’s ear off at the mere mention of Android, cats, retro sneaker releases, travelling and physical media, such as vinyl and boutique Blu-ray releases. Right now, he's most excited about QD-OLED technology, The Batman and Hellblade 2: Senua's Saga.