Le migliori reflex economiche del 2022

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
Le migliori reflex economiche del 2022
Le migliori reflex economiche del 2022 (Immagine:: Future)

Le migliori reflex economiche, di norma, sono più intuitive e semplici da usare rispetto ai modelli più costosi. Spesso anche i modelli di fascia medio bassa dispongono di sensori di buona qualità e di alcune funzioni avanzate che si trovano anche sui modelli di fascia alta, ma rinunciano ad alcune peculiarità come la tropicalizzazione e lo stabilizzatore d'immagine integrato (IBIS).

Ora che i maggiori produttori di fotocamere stanno investendo quasi unicamente sul segmento mirrorless, trovare una reflex professionale o semi professionale a buon prezzo è tutt'altro che impossibile. I modelli di ultima generazione hanno specifiche elevate, sensori di qualità e tante funzioni avanzate che le rendono estremamente efficaci in ogni scenario.

Ollo Store

Ollo Store offre prodotti Sony originali a prezzi fantastici (Image credit: ollo)

PROMOZIONE FUJIFILM

Ollo Store (Si apre in una nuova scheda) offre una supervalutazione dell’usato ai clienti che comprano una macchina o un’ottica Fujifilm. Si possono ottenere fino a €125 di vantaggi. 

Dettagli e specifiche della promozione si possono consultare presso la pagina Valutazione Usato di Ollo Store (Si apre in una nuova scheda)

Il popolare retailer offre:

  • Fotocamere Fujifilm (Si apre in una nuova scheda) da oltre €1000 - €125 di supervalutazione.
  • Ottiche Fujifilm (Si apre in una nuova scheda) fino a €999 - €50 euro di supervalutazione
  • Ottiche Fujifilm (Si apre in una nuova scheda) oltre €1.000 - €100 euro di supervalutazione
  • Fotocamere Fujifilm (Si apre in una nuova scheda) da €500 fino a €999 - €75 di supervalutazione

Per la nostra classifica abbiamo selezionato le migliori reflex economiche Canon, Nikon, Pentax e di altri brand affermati nel settore.

Nonostante l'avvento delle mirrorless, le reflex rimangono un'ottima scelta per i principianti o per chi vuole un modello professionale ma dispone di un budget ridotto. Tra i vantaggi di questa categoria c'è senza dubbio il mirino ottico, essenziale per comporre le immagini e sicuramente migliore delle alternative digitali presenti su gran parte delle controparti mirrrorless, fatta eccezione per i modelli di fascia alta che montano mirini EVF avanzati capaci di offrire prestazioni vicine a quelle delle controparti reflex.

Tra gli altri vantaggi delle reflex rispetto alle mirrorless bisogna menzionare la durata della batteria e l'ergonomia. Se questi fattori per voi contano più della compattezza, della raffica e del sistema di messa a fuoco automatica, le reflex entry level sono la scelta giusta.

Anche se alcuni produttori hanno completamente abbandonato le reflex, come Sony, che non produce più DSLR e obiettivi A-mount o Canon e Nikon, ormai orientate principalmente al segmento mirrorless, non vuol dire che questi modelli siano obsoleti, soprattutto per un amatore.

Anzi, oltre a produttori come Pentax che dispone di un'ampia gamma di reflex moderne (come la K3 MKIII uscita nel 2021 o la K1 MK II del 2019), anche Canon e Nikon hanno ancora diverse reflex nei loro cataloghi.

Oggi si possono acquistare fotocamere validissime come Nikon D5600 e Canon EOS 80D a prezzi davvero convenienti portandosi a casa dei modelli validissimi senza spendere cifre assurde.

Ma non perdiamo altro tempo e passiamo alla nostra classifica delle migliori Reflex economiche disponibili oggi.


Le migliori reflex economiche del 2022:

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

  1. Nikon D3500
  2. Canon EOS 850D
  3. Nikon D5600
  4. Canon EOS 80D
  5. Canon EOS 250D
  6. Canon EOS 2000D
  7. Canon EOS 90D
  8. Canon EOS 4000D
  9. Nikon D5300
  10. Pentax K-70
  11. Canon EOS 800D

Le migliori reflex economiche

La Nikon D3500 è una delle migliori reflex economiche di sempre (Image credit: Future)

1. Nikon D3500

La migliore per cominciare

Specifiche

Sensore: APS-C CMOS
Megapixel: 24.2MP
Innesto obiettivo: Nikon DX
Schermo: 3 pollici, 921,000 punti
Velocità massima raffica: 5fps **
Risoluzione video: 1080p :** Livello utente:** Principiante

Pro

+
Qualità immagine eccellente 
+
Facile da usare 

Contro

-
Mancano i controlli touchscreen 
-
C’è il Bluetooth ma non il Wi-Fi 

Quest’anno Nikon non ha rinnovato il suo modello D3500, tuttavia rimane un'ottima scelta per chi sta iniziando ad entrare nel mondo della fotografia e cerca una prima compagna di scatti.

A differenza dei modelli mirrorless, affamati di energia, il vantaggio principale di questa fotocamera sta nell'elevata durata della batteria. La D3500 permette di scattare oltre 1500 foto tra una ricarica e l'altra, molte di più della maggior parte delle altre reflex. Al contempo scegliere una reflex non vuol dire sacrificare la qualità dell'immagine, come testimonia l'ottimo sensore da 24 MP di D3500 che offre un'eccellente qualità dell'immagine.

Nikon ha anche rivisto il layout del corpo machina e dei controlli, non solo per rendere la camera più piacevole da maneggiare, ma anche più facile da utilizzare. Inoltre la Modalità Guida accompagna l’utente novizio attraverso tutte le funzionalità chiave, in modo da rendere più semplice l’accesso al mondo della fotografia.

Durante la prova abbiamo apprezzato questa modalità, e crediamo che piacerà anche a tutti quelli che stanno iniziando a scattare oggi con una D3500.


Le migliori reflex economiche

EOS 850D: una delle migliori reflex economiche realizzate da Canon (Image credit: Future)

2. Canon EOS 850D

Un'ottima alternativa di fascia bassa

Specifiche

Sensore: APS-C CMOS
Megapixel: 24.1MP
Innesto obiettivo: Canon EF / EF-S
Schermo: 3 pollici articolato, 1,040,000 punti
Velocità raffica: 7fps
Risoluzione video massima: : 4K
Livello utente: Principiante/appassionato

Pro

+
Buona qualità dell'immagine 
+
Autofocus veloce e affidabile

Contro

-
Finitura plasticosa
-
Limitazioni nei video 4K

La Canon EOS 850D ha preso il testimone della precedente EOS 800D, anche se quest’ultima rimane in stock. La novità più notevole sta nella modalità video 4K, purtroppo ostacolata dalle restrizioni imposte al frame-rate.

Tuttavia, la EOS 850D rimane una delle migliori reflex economiche adatte ai principianti. Possiede un sistema AF a rilevamento di fase Dual Pixel, che è veloce, affidabile e funziona tanto bene per i video quanto per le foto.

Anche la disposizione dei pulsanti è ben studiata, mentre lo schermo LCD ad angolazione variabile funziona davvero bene. Purtroppo la registrazione video 4K presenta un ritaglio e la perdita dell'autofocus a rilevamento di fase, ma rimane un'opzione fantastica per chiunque desideri dedicarsi alla fotografia e voglia usufruire dei vantaggi delle reflex, come la durata della batteria e la maneggevolezza.

Leggi la nostra recensione: In arrivo


Le migliori reflex economiche

Grazie alla D5600, Nikon piazza due fotocamere sul podio delle migliori reflex economiche (Image credit: Future)

3. Nikon D5600

Più di potenza? La D5600 potrebbe essere ciò che state cercando.

Specifiche

Sensore: APS-C CMOS
Megapixel: 24.2MP
Innesto obiettivo: Nikon DX
Schermo: 3.2 pollici articolato, 1,040,000 punti
Velocità massima raffica: 5fps
Risoluzione video: 1080p
Livello utente: Principiante/appassionato

Pro

+
Eccellente qualità dell’immagine 
+
Touchscreen articolato 

Contro

-
Messa a fuoco lenta in Live View 
-
Snap Bridge da migliorare 

Ecco un'altra delle migliori reflex economiche capace di resistere ancora all'ascesa al potere delle mirrorless. La D5600 è un passo avanti rispetto ai modelli della serie D3000, con una serie di specifiche migliori per competere con modelli pari categoria come la EOS 800D.

I principali vantaggi rispetto alla D3400 e alla D3500 includono uno schermo LCD più grande, che non solo si gira e ruota completamente verso la parte anteriore, ma risponde anche al tocco, insieme a un sistema di messa a fuoco automatica più avanzato, alla connessione Wi-Fi e ad una gamma di controlli extra a disposizione.

Certo, è più costosa, ma offre anche più funzionalità ed è una fotocamera che non si desidererà sostituire molto in fretta, essendo già un ottimo aggiornamento rispetto alla serie D3000.

Leggi la nostra recensione: Nikon D5600


migliori reflex economiche

Non è di fascia alta, ma la Canon EOS 80D è una delle migliori reflex economiche e permette di realizzare foto fantastiche (Image credit: Future)

4. Canon EOS 80D

Classica e senza tempo

Specifiche

Sensore: APS-C CMOS
Megapixel: 24MP
Innesto obiettivo: Canon EF-S/EF
Schermo: 3 pollici, 1.040.000 punti
Velocità massima raffica: 7 fps
Risoluzione video massima: 1080p
Livello utente: principiante/appassionato

Pro

+
Sistema AF veloce e affidabile 
+
Produce immagini di ottima qualità

Contro

-
Niente video 4K 
-
Niente sincronizzazione PC

La EOS 80D è una delle fotocamere più vecchie di Canon ancora in vendita, infatti è in circolazione dal 2016. Si tratta di un modello amatoriale/avanzato che potrebbe essere la vostra prima fotocamera, ma anche quella di un fotografo esperto oppure il secondo corpo di un professionista. 

Infatti, grazie ad un vasto set di funzionalità e specifiche, tra cui un sensore da 24,2 MP con un sistema autofocus a 45 punti straordinariamente affidabile, è uno dei modelli più avanzati tra le migliori reflex economiche.

Il sistema di menu guidati è facile da navigare, inoltre Wi-Fi e Bluetooth integrati permettono il trasferimento delle immagini in modalità wireless, se necessario. L'unico aspetto negativo è che l'obiettivo EF-S 18-135mm in dotazione con il kit risulta un po' morbido ai bordi e consigliamo di acquistare solo il corpo con un’ottica migliore separatamente.

Leggi la nostra recensione approfondita: Canon EOS 80D


Le migliori reflex economiche

(Image credit: Canon)

5. Canon EOS 250D

La reflex più piccola e leggera al mondo con un LCD mobile

Specifiche

Sensore: : APS-C CMOS
Megapixel: : 24.1MP
Innesto obiettivo: : Canon EF-S
Schermo: : 3 pollici, 1.040.000 punti
Velocità massima raffica:: 5 fps
Risoluzione video massima: : 4K
Livello utente: : principiante

Pro

+
Ottimi JPEG direttamente dalla fotocamera
+
È la reflex più economica a offrire video 4K

Contro

-
Il sistema AF a 9 punti è davvero datato 
-
Sgradito effetto rolling shutter nelle riprese in 4K 

La Canon EOS 250D è l'ultima novità tra le entry-level di questo elenco, in effetti è uno dei pochi modelli annunciati nel 2019.

Come suggerisce il nome, riprende da dove la EOS 200D ci ha lasciati, aggiungendo un nuovo processore e la registrazione video 4K, oltre a diverse modifiche minori.

Potrebbe subire la concorrenza delle mirrorless in questo momento, ma se si è abituati a una tradizionale reflex e al suo mirino ottico, la 250D è una delle migliori reflex economiche disponibili al momento.


Le migliori reflex economiche

(Image credit: Canon)

6. Canon EOS 2000D

La DSLR Canon senza fronzoli riceve un piccolo aggiornamento

Specifiche

Sensore: APS-C CMOS
Megapixel: 24.1MP
Innesto obiettivo: Canon EF-S
Schermo: 3 pollici, 920,000 punti
Velocità massima raffica: 3fps
Risoluzione video: 1080p
Livello utente: Principiante

Pro

+
Facile da usare 
+
Controlli organizzati con logica 

Contro

-
Sistema AF datato 
-
Non ha il touchscreen 

La EOS 2000D è una delle migliori reflex economiche in giro oggi. Si tratta del modello più conveniente dell'attuale gamma Canon, ed è un modo molto economico per accedere ad un assortimento infinito di obiettivi, flash ed altri accessori del marchio giapponese. Il suo prezzo basso fa sì che manchi comprensibilmente di alcune delle caratteristiche avanzate dei modelli superiori: LCD a scomparsa, video 4K e così via.

Tuttavia, la qualità di immagine dal suo sensore da 24 MP è immutata rispetto ai modelli superiori. La 2000D è progettata pensando al proprio target di riferimento, con una guida alle funzioni che permette ai più inesperti di apprenderne facilmente l’utilizzo ed alla durata della batteria, che è migliore di molti modelli mirrorless di pari prezzo. La registrazione video Full HD, Wi-Fi e NFC completano le specifiche, rendendola un'opzione a tutto tondo per la prima esperienza con una reflex.


Le migliori reflex economiche

(Image credit: Future)

7. Canon EOS 90D

Una tuttofare ricca di funzionalità che vi aiuterà a migliorare

Specifiche

Sensore: APS-C CMOS
Megapixel: 32.5MP
Innesto obiettivo: EF / EF-S
Schermo: touchscreen ad angolo variabile da 3 pollici, 1.040.000 punti
Velocità massima raffica: 11 fps
Risoluzione video massima: 4K / 30p
Livello utente: principiante / appassionato

Pro

+
Sensore ad alta risoluzione 
+
Video 4K a 30 fps

Contro

-
Nessuna stabilizzazione dell'immagine nel corpo camera
-
Non è la scelta più economica per i principianti

La Canon EOS 90D potrebbe anche essere l'ultima reflex di fascia amatoriale realizzata dall'azienda. Offre un sensore ad alta risoluzione che, abbinato al processore d’immagine Digic 8 le permette di registrare video non ritagliati in formato 4K a 30 fps.

La riproduzione dei colori è superba e sia foto, che video, hanno un altissimo livello di dettaglio, favoriti da un nuovo sistema di misurazione a 216 zone. Questa fotocamera arriva senza problemi fino a 6400 ISO, mantenendo dettagli sempre accettabili. Dopo tale valore il rumore aumenta in maniera esponenziale.

La EOS 90D è dotata di un’impugnatura rimodellata per garantire una presa più salda durante l’utilizzo, mentre il joystick semplifica notevolmente la selezione dai punti AF Dual Pixel CMOS. Anche la durata della batteria è di rilievo, con 1500 scatti possibili a piena carica.

Forse la EOS 90D è un po' troppo performante per un principiante assoluto (sia nel prezzo che nelle caratteristiche), ma non c'è dubbio che offra molto margine di crescita ed elimini la necessità di sostituirla a breve termine. In fin dei conti la 90D è in grado di dimostrare che anche le migliori reflex digitali economiche possono ancora tenere testa alle più innovative mirrorless.

Leggi la nostra recensione: Canon EOS 90D


Le migliori reflex economiche

(Image credit: Future)

8. Canon EOS 4000D

Un modello datato ma conveniente per i principianti

Specifiche

Sensore: APS-C CMOS
Megapixel: 18MP
Innesto obiettivo: Canon EF / EF-S
Schermo: 2,7 pollici, 230.000 punti
Velocità massima raffica: 3 fps
Risoluzione video massima: 1080p
Livello utente: principiante

Pro

+
Facile da usare 
+
Disposizione dei comandi intuitiva

Contro

-
Sensore base
-
Autofocus a 9 punti datato

La EOS 4000D è una fotocamera che è rimasta indietro dal punto di vista delle tecnologie di cui è dotata, ma grazie al prezzo contenuto potrebbe essere il vostro primo passo nel mondo della fotografia reflex. In effetti le specifiche sono piuttosto datate e alcune risalgono a una decina di anni or sono, ma le potenzialità rimangono a pieno titolo quelle di una classica reflex Canon che ha la possibilità di montare decine di obiettivi diversi e l'affidabilità è garantita dall'esperienza del costruttore giapponese.

In particolare, il sensore da 18 MP e il processore DIGIC 4+ sono piuttosto obsoleti, così come il modesto sistema di messa a fuoco automatica a 9 punti, non adeguato alla fotografia sportiva. Allo stesso modo, il display LCD è solo da 2,7 pollici e 230k pixel, mentre le prestazioni del Live View sono fin troppo lente per gli standard odierni. A livello di usabilità le cose però vanno molto meglio. La disposizione dei pulsanti è facile imparare per i nuovi utenti e la durata della batteria è notevole con 500 scatti per singola carica.

Parlando della qualità dell'immagine, l’abbiamo trovata piuttosto buona e anche il rumore viene gestito abbastanza bene. Gli acquirenti più esperti vedranno nella 4000D un salto indietro nel tempo, ma se l’unica cosa che vi interessa è quella di possedere una delle migliori reflex economiche, affidabile e senza spendere molto, crediamo che che la 4000D sia ancora un'opzione interessante.

Leggi la nostra recensione approfondita: Canon EOS 4000D


Le migliori reflex economiche

(Image credit: Nikon)

9. Nikon D5300

Una vecchia fotocamera che ha ancora molto da offrire ai principianti

Specifiche

Sensore: CMOS APS-C
Megapixel: 24,2 MP
Innesto: Nikon DX
Schermo: 3,2 pollici, 1,037 m di punti
Raffica: 5 fps
Video: 1080p
Livello utente: principiante

Pro

+
Sensore dalle grandi prestazioni
+
Schermo orientabile

Contro

-
Niente touchscreen
-
Autofocus leggermente datato

La Nikon D5300 è la più vecchia reflex nella nostra classifica, essendo stata lanciata nell’ottobre del 2013. Nonostante gli anni passino, questa fotocamera che precedentemente militava nella fascia media di Nikon, adesso ha un prezzo base fantastico ed è molto indicata per qualsiasi fotografo principiante.

Si parte da un sensore da 24,2 MP che si comporta ancora bene, secondo gli standard moderni, e grazie alla mancanza di un filtro passa-basso è capace di catturare moltissimi dettagli. Il sistema AF a 39 punti è leggermente datato, ma rimane affidabile finché c'è molta luce disponibile.

 Insolitamente per una reflex così vecchia, la D5300 ha anche uno schermo orientabile, che è utile se si vuole comporre tramite Live View piuttosto che attraverso il mirino ottico. Ovviamente le prestazioni AF in Live View sono rimaste piuttosto indietro rispetto alle mirrorless, ma per un'esperienza di ripresa classica, la D5300 rimane un buon acquisto anche grazie ad un prezzo convenientissimo.


Le migliori reflex economiche

(Image credit: Pentax)

10. Pentax K-70

Una valida alternativa

Specifiche

Sensore: : APS-C CMOS
Megapixel: : 24.2MP
Innesto obiettivo: : Pentax K
Schermo: : 3 pollici, 921.000 punti
Velocità massima raffica: 6 fps
Massima risoluzione video: : Full HD
Livello utente: : principiante

Pro

+
 Compatta e robusta 
+
 Tecnologia antivibrazioni
+
 Ottimo rapporto qualità/prezzo 

Contro

-
 Pochi punti autofocus 
-
 Obiettivo in kit leggermente morbido 

Anche se è in vendita ormai da qualche anno, la K-70 rimane un'opzione di buon valore per chiunque non sia troppo legato ai prodotti dei due principali produttori. Ancora meglio se si possiedono delle vecchie lenti Pentax che raccolgono polvere in uno scantinato dai tempi della fotografia analogica.

La Pentax K-70 offre uno schermo articolato molto utile, mentre il sistema di messa a fuoco automatica ibrido Live View lo rende una valida alternativa all'utilizzo del mirino ottico. La cosa che probabilmente ci piace di più della K-70, risiede nelle sue doti di robustezza - qualcosa che in genere non è presente sui modelli entry-level degli altri brand.

Se viene utilizzata molto all'aperto - come nel caso di fotografia di paesaggi - si può contare sulla resistenza superiore del suo corpo macchina e sulla impermeabilizzazione, per non doversi preoccupare troppo delle condizioni meteorologiche avverse.


Le migliori reflex economiche

(Image credit: Future)

11. Canon EOS 800D

Una delle migliori reflex economiche entry-level di sempre

Specifiche

Sensore: CMOS APS-C
Megapixel: 24,2 MP
Autofocus: 45 punti AF a croce
Schermo: touchscreen ad angolazione variabile da 3 pollici, 1.040.000 punti
Velocità di raffica: 6 fps
Video: 1080 / 60p
Livello utente: principiante

Pro

+
Interfaccia intuitiva
+
Prestazioni AF Live View

Contro

-
Niente video 4K 
-
Finitura plasticosa

Canon ha lanciato la entry-level EOS 800D nell’ormai lontano 2017, eppure questa fotocamera è ancora capace di soddisfare la maggior parte delle esigenze dei principianti. Riteniamo inoltre che offra un migliore rapporto qualità prezzo rispetto alla nuova Canon EOS 850D. Gli utenti della 800D apprezzeranno la sua grande maneggevolezza, l’interfaccia user friendly e gli eccellenti controlli presenti sul touchscreen ad angolazione variabile. Non mancano nemmeno le prestazioni: l'autofocus Dual Pixel a 45 punti funziona perfettamente con il Live View, mentre lo scatto a raffica a 6 fps non è male per una reflex entry-level.

La durata della batteria da 600 scatti è inoltre capace di far impallidire qualsiasi punta e clicca. Non mancano in ogni caso alcuni compromessi ovviamente: la scocca in policarbonato è di fattura economica, mentre il mirino copre solo il 95% dell’inquadratura. Anche la risoluzione video si limita a 1080p e, sebbene la qualità dell'immagine sia complessivamente impressionante e faccia un buon lavoro nel gestire il rumore, la gamma dinamica potrebbe essere migliore. Limitazioni a parte, la EOS 800D rimane una delle migliori reflex economiche, perfettamente adatta per le esigenze di coloro che si avvicinano alla fotografia provenendo dal mondo degli smartphone e ora grazie al prezzo più basso di sempre non possiamo che consigliarla a chiunque.