Skip to main content

Le cifre da capogiro di cuffie, custodie per telefoni e power bank

smartphones
Honor phones and a smartwatch at IFA 2019. Deloitte estimates that the market for smartphone accessories will be worth $77bn in 2020 (Image credit: Future)

Non sorprende che l'industria degli smartphone faccia molti soldi, dopotutto in molti acquistano un nuovo dispositivo all'incirca ogni due anni, ben più spesso di un nuovo PC, TV o console di gioco. 

Deloitte's Technology Media and Telecommunications group ha recentemente pubblicato il suo Predictions paper del 2020 che esamina lo stato del mercato tecnologico e riporta dati e previsioni sorprendenti.

Queste sono le stime per il prossimo anno:

Il mercato degli smartphone varrà 3 volte quello del “secondo classificato”. Un'altra grande sorpresa sono le console di gioco, sebbene costino quanto uno smartphone ed escano ogni 4 anni o più, rappresentano una bella fetta della spesa tecnologica.

Tuttavia, c'è un'altra categoria che Deloitte ha esaminato e che, con i suoi 77 miliardi di dollari, si posiziona al quarto posto; un settore più remunerativo di console, dispositivi indossabili, tablet e altoparlanti intelligenti combinati: sono gli accessori per smartphone.

Che cos'è un accessorio per smartphone? 

Le cuffie sono un'area di crescita importante negli accessori del telefono e molte persone  possiedono più di un dispositivo per diverse attività

Le cuffie sono un'area di crescita importante negli accessori del telefono e molte persone  possiedono più di un dispositivo per diverse attività (Image credit: Future)

Gli accessori per smartphone includono dispositivi indossabili, altoparlanti intelligenti, cuffie, batterie e caricabatterie, custodie e altre piccole periferiche che, insieme, raggiungeranno un valore di 77 miliardi di dollari. Gli analisti lo definiscono il mercato dello “smartphone multiplier”.

La crescita di questi prodotti, secondo Deloitte, si basa sulla costante innovazione di questi dispositivi che ne alimenta la domanda: la tendenza verso le cuffie wireless rispetto alle controparti cablate, ad esempio.  Esistono poi molti tipi di cuffie, e molti consumatori possiedono più di un modello che usano in base alle esigenze del caso: pendolarismo, relax o allenamento.

E, ora che la maggior parte degli smartphone e degli accessori supportano la ricarica veloce tramite porta USB-C, sono necessari nuovi alimentatori e caricabatterie portatili per mantenerli accesi. 

Deloitte stima che oltre la metà dei consumatori dei "paesi sviluppati" possieda un power bank portatile e che il mercato di questi prodotti, da solo, sia superiore a quello dell'intera industria delle console di gioco.

E poi c'è il mercato delle app… 

Il mercato dei giochi mobile potrebbe valere 80 miliardi di dollari nel 2020

Il mercato dei giochi mobile potrebbe valere 80 miliardi di dollari nel 2020 (Image credit: Future)

La spesa per smartphone e relativi accessori è immensa ma anche il mercato delle app non scherza. Deloitte prevede che nel 2020 verranno spesi circa 118 miliardi di dollari per software di smartphone, smartwatch e tablet.

Tre quarti di queste app vengono acquistate sul Google Play Store e sull'App Store di Apple; il resto è suddiviso tra gli app store dei produttori di smartphone e negozi di terze parti, in particolare in Cina, che ha circa 300 app store digitali.

E quali sono le app più richieste? I giochi; varranno da soli 80 miliardi di dollari nel 2020, poco più di tre quarti dell'importo totale speso per le app. Questa cifra include sia i giochi a pagamento sia quelli gratuiti con pagamenti in-app, come nel caso di Candy Crush.

Deloitte si aspetta che questa tendenza cresca grazie alle crescenti vendite degli smartphone da gioco sebbene Apple Arcade e Google Play Pass potrebbero  rendere i giochi mobile più accessibili.

Vale la pena sottolineare che gli abbonamenti a servizi come Spotify e Netflix non sono inclusi nella cifra di cui sopra, sebbene Deloitte stimi che i servizi in  abbonamento per musica e video varranno rispettivamente 10 e 8 miliardi di dollari.

Il mondo diventa più mobile 

Stiamo pagando sempre più intrattenimento e altri servizi tramite le app dei nostri telefoni 

Stiamo pagando sempre più intrattenimento e altri servizi tramite le app dei nostri telefoni  (Image credit: Future)

L'enorme quantità di denaro che sarà spesa per smartphone e accessori/software annessi mostra come il mondo stia diventando sempre più mobile; i consumatori acquistano più dispositivi mobile e relativi servizi che console di gioco, fotocamere, e TV.

Vale la pena sottolineare che Deloitte prevede una leggera flessione delle vendite di smartphone nei prossimi anni, poiché il progresso tecnologico di questi dispositivi è rallentato negli ultimi anni. Inoltre, gli analisti ritengono che i dispositivi 5G non sosterranno più di tanto l'industria della telefonia, perché i vantaggi della prossima generazione di connettività sono limitati.