iPhone 14 Pro potrebbe avere una quantità di RAM mai vista prima

iPhone 13 Pro
(Immagine:: TechRadar)

L'accentuata ottimizzazione su iOS da parte di Apple ha sempre permesso agli iPhone di far uso di RAM solitamente meno capienti rispetto a molti smartphone Android. Questa tendenza potrebbe però essere presto interrotta con il prossimo iPhone 14 Pro, che secondo un post su un blog appartenente ad un insider coreano , avrà una RAM da 8GB.

Il quantitativo massimo di RAM finora raggiunto su un iPhone è di 6GB, più che sufficiente per la maggior parte degli utenti, mentre smartphone Android come ASUS ROG Phone 5 sono riusciti ad equipaggiare fino a ben 18GB.

Stando alle indiscrezioni, iPhone 14 Pro sarà l'unico modello con 8GB di RAM, mentre il resto dei telefoni della gamma (iPhone 14 Max compreso) continuerà ad avere una RAM da 6GB.

Anche se 6GB si sono rivelati più che sufficienti praticamente per qualsiasi attività sugli ultimi iPhone 13, una RAM aumentata fino ad 8GB su iPhone 14 Pro non dispiacerà di sicuro, rivelandosi utile in ambiti più impegnativi come il gaming, la registrazione video o l'editing.

Apple tende tuttavia a non rivelare mai dettagli specifici riguardo i suoi prossimi smartphone. Informazioni come la capienza della batteria, oltre al quantitativo di RAM, vengono infatti solo scoperte dopo aver disassemblato i dispositivi.

Dovremo quindi attendere il lancio della gamma iPhone 14 per avere conferma a riguardo.

Via AppleInsider

Tom Bedford
Contributor

Tom Bedford was deputy phones editor on TechRadar until late 2022, having worked his way up from staff writer. Though he specialized in phones and tablets, he also took on other tech like electric scooters, smartwatches, fitness, mobile gaming and more. He is based in London, UK and now works for the entertainment site What To Watch.


He graduated in American Literature and Creative Writing from the University of East Anglia. Prior to working on TechRadar, he freelanced in tech, gaming and entertainment, and also spent many years working as a mixologist. He also currently works in film as a screenwriter, director and producer.