Skip to main content

iPhone 14, display a 120Hz su tutta la gamma (forse)

iPhone 12 Pro Max (left) and iPhone 12 Pro
iPhone 12 Pro Max (left) and iPhone 12 Pro (Image credit: TechRadar)

Dalle indiscrezioni parecchio intense diffuse in rete in quest'ultimo periodo, sappiamo che i prossimi smartphone Apple iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max potrebbero adottare display di tipo OLED LTPO a 120 Hz, ma una nuova voce di corridoio afferma che la tecnologia potrebbe venir estesa anche su gli iPhone economici nel corso del 2022.

Un articolo pubblicato dal sito coreano The Elec, afferma che LG Display è pronta per realizzare i display che Apple installerà durante il 2022 su iPhone 14. Ciò fa pensare che Apple userà questa tecnologia su di una più vasta gamma di modelli.

Apple introdurrà iPhone 13 e iPhone 13 mini nel corso del 2021, tuttavia queste versioni non avranno in dotazione il display LTPO a 120Hz, ma manterranno gli schermi OLED a 60Hz già visti su iPhone 12.

Se quanto riferito si rivelerà corretto, il presunto iPhone 14 sarà il primo iPhone "base" a montare un display a 120Hz.

LG Display è in trattativa con un produttore chiamato Avaco, che fornisce i macchinari necessari per la realizzazione di pannelli LTPO. Anche Samsung è chiamata in causa, poichè realizza gli schermi OLED per iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max, ma sembra che non abbia abbastanza capacità produttiva per rifornire tutti i pannelli della gamma iPhone 13.

I display a 120Hz offrono un'immagine più fluida rispetto a quelli a soli 60Hz. Molti smartphone Android possono già sfoggiare una frequenza più elevata del proprio display, rispetto ai tradizionali 60Hz degli iPhone, e per questa ragione ci aspettiamo che tale aggiornamento sia una delle più importanti novità di iPhone 13.

Ovviamente non c'è alcuna garanzia che Apple userà tale tecnologia su gran parte dei propri modelli nel 2022, ma si tratta comunque di un indizio molto importante sulle possibili intenzioni dell'azienda.

Apple potrebbe cambiare i suoi piani all'ultimo momento, o scoprire che la fornitura di pannelli non è sufficiente per tutta la sua produzione. Lo scopriremo solamente dopo la presentazione di iPhone 14, ma siamo già convinti che ci saranno interessanti novità in tal senso.

Fonte: GSMArena