Skip to main content

iPhone 12: niente cuffie nella confezione, lo conferma iOS 14.2

(Image credit: Apple)

Secondo le informazioni contenute nel codice sorgente dell’ultima beta di iOS 14.2 messa a disposizione da Apple agli sviluppatori, sembra confermato che Apple non includerà gli auricolari EarPods nella confezione di iPhone 12.

Quest'indiscrezione in precedenza era stata condivisa da Macrumors, e ora è stato scoperto che, nel codice sorgente della beta di iOS 14.2, è stata tolta la voce “cuffie in dotazione” nella parte relativa all’esposizione RF.

Nella parte relativa all’esposizione a radiofrequenze (RF), in precedenza veniva indicato che "per ridurre l'esposizione a campi elettromagnetici, utilizzare le opzioni a mani libere, come gli altoparlanti integrati, gli auricolari in dotazione e altri accessori similari".

Secondo le ultime indiscrezioni, nel nuovo sistema operativo si invita semplicemente a utilizzare un paio di auricolari per ridurre l'esposizione, omettendo le parole "in dotazione".

Come già accennato, non è la prima volta che sentiamo parlare di qualcosa del genere: secondo quanto predetto dall'analista Ming Chi-Kuo, il nuovo iPhone 12 non avrebbe incluso nè l'adattatore nè gli EarPods nella confezione di acquisto. Apple starebbe cercando infatti di ridurre il numero di accessori in dotazione con i suoi prodotti di largo consumo.

All'evento Apple dove è stato presentato Apple Watch 6, Tim Cook ha affermato chiaramente che l'azienda è al lavoro per ridurre il proprio impatto ambientale, e questo implica anche il fatto di non includere più l'adattatore per la ricarica nella confezione del nuovo Apple Watch.

Tutto questo ha perfettamente senso, considerando il gran numero di adattatori USB dalla scarsa potenza che vengono dati in dotazione con la maggioranza dei device. Apple comunque continuerebbe a fornire nella confezione il cavo Lightning - USB (anche se sono circolate indiscrezioni riguardo un cavo diverso, intrecciato e più robusto).

La mossa giusta?

Bisogna anche considerare che la popolarità dei classici auricolari con filo è calata dall'avvento degli auricolari true wireless, ormai preferiti da moltissimi consumatori. Secondo i risultati raccolti a seguito di alcuni sondaggi condotti da TechRadar, tuttavia, pare che gli auricolari cablati classici siano ancora usati molto spesso.

(Image credit: TechRadar)

iPhone 7 è stato il primo ad avere in dotazione gli EarPods con connettore Lightning, dopo che Apple aveva deciso di abbandonare il jack audio sui suoi iPhone. Questo ha anche significato che le cuffie con connettore jack da 3.5 mm sono diventate obsolete dall'oggi al domani.

Se gli iPhone nel breve termine dovessero abbandonare la porta Lightning per lo standard USB-C, tutti gli EarPods che attualmente vengono forniti insieme ai dispositivi in commercio diventerebbero inutili. Insomma, un altro buon motivo per ridurne il quantitativo in circolazione.

Secondo Chi-Kuo, Apple potrebbe aver deciso di rimuovere gli EarPods dalle confezioni anche per incrementare le vendite degli AirPods. 

Al lancio di iPhone 12, che ci aspettiamo per il 13 ottobre, sarà interessante vedere se Apple menzionerà effettivamente la rimozione degli EarPods e ne spiegherà il motivo.

In ogni caso, tale scelta da parte di Apple (che con ogni probabilità non implicherebbe anche un calo nel prezzo degli iPhone) causerà il malcontento di molti. Non ci resta che stare a vedere quale sarà la prossima mossa dell'azienda di Cupertino, e ormai non dovrebbe mancare molto.

  • iOS 14 è qui: tutte le novità del nuovo sistema operativo