Skip to main content

Intel Alder Lake: un leak svela le specifiche delle varianti standard

Intel Core i9 Alder Lake CPU
(Image credit: Intel)

I processori Intel Alder Lake sono già disponibili, o almeno in parte, dato che l'azienda ha lanciato solo alcune delle nuove CPU desktop di dodicesima generazione (le varianti K). 

Un nuovo leak ci dice qualcosa in più sulle specifiche ipotetiche delle CPU Alder Lake che usciranno nei prossimi mesi.

Ma facciamo il punto della situazione. Intel ha rilasciato le CPU della serie K (12900K, 12700K e 12600K, oltre alle varianti KF prive di GPU integrata), ovvero dei chip sbloccati e predisposti all'overclock. 

I prossimi modelli che usciranno potrebbero essere le versioni non K (o vanilla) degli stessi chip, di cui finora non conosciamo alcuna specifica. Le prime informazioni sulle velocità di clock (fisse, a differenza delle varianti K) delle prossime CPU Alder Lake ci arrivano da un post pubblicato su Twitter dal leaker @momomo_us:

See more

Stando a quanto si legge, Core i9-12900 (insieme alla controparte F priva di grafica integrata) avrà un base clock di 2.4GHz, decisamente più basso rispetto a quello di 12900K che ammonta a 3.2GHz. Il boost clock indicato per Core i9-12900 è di 5.1GHz, poco meno dei 5.2GHz del 12900K (va però considerato che le varianti K sono predisposte per l'overclock e in grado di raggiungere frequenze ben più alte, a patto che si abbia un dissipatore adeguato).

Queste velocità di clock sono riferite ai performance core, mentre i core dedicati all'efficienza energetica (efficient core) di Core i9-12900 dovrebbero avere un base clock di 1.8GHz, nettamente inferiore rispetto a quello da 2.4GHz di 12900K. 

Per quanto riguarda il TDP la differenza va dai 125W ai 65W, mentre la configurazione dei core rimane la stessa della variante K.

Passiamo ora a Core i7-12700. I valori di base clock e turbo indicati nel leak sono rispettivamente di 2.1GHz e 4.9GHz, anche in questo caso sensibilmente inferiori rispetto ai performance core della variante K (12700K) che viaggiano a 3.6GHz (base clock) e 5GHz (boost).

Per quanto riguarda gli efficient core di Intel Core i7-12700 il valore di base clock indicato è di 1.6GHz, molto inferiore rispetto ai 2.7GHz di 12700K. Anche in questo caso la configurazione dei core rimane invariata.

La parte finale riporta i valori di Core i5-12600, oltre che del nuovissimo Core i5-12400F, entrambi processori da sei core (12-thread) privi di efficient core.

Intel Core i5-12600 dovrebbe avere un base clock di 3.3GHz, valore piuttosto alto anche se paragonato ai 3.7GHz del 12600K. In questo caso la configurazione cambia, in quanto Intel Core i5-12600K dispone di quattro efficient core (oltre che di 6 performance core).

Il base clock dei performance core della variante F dovrebbe essere di 2.5GHz, ma nel leak non ci sono riferimenti al boost clock.

Analisi: voci contrastanti e campanelli d'allarme

Come sempre ricordiamo trattarsi di indiscrezioni non confermate, quindi non possiamo dare alcuna garanzia sull'attendibilità dei valori riportati nei paragrafi precedenti.

Detto questo, analizzando i dati sorgono diversi interrogativi. Tanto per cominciare, gli efficient core di i7- 12700 sono più lenti rispetto a quelli di i9-12900 (di 200MHz), il contrario rispetto alle versioni K esistenti (la variante standard è 300MHz più veloce, non più lenta).

In secondo luogo Core i5-12600 sembra essere privo di efficient core, dato che nel leak vengono indicati solo sei performance core (e 12 thread), mentre sulla variante 12600K sono presenti quattro efficient core e sei core standard (per 16 thread in totale).

Dubitiamo che Intel abbia scelto una configurazione diversa tra i core delle varianti K e di quelle standard, soprattutto se si considera che gli altri rumor indicano lo stesso numero di core e di thread (16).

Per ora non possiamo dare per certa nessuna delle due ipotesi, ma ci auguriamo che Intel mantenga la stessa configurazione su entrambi i processori per evitare di confondere gli utenti finali.

Fonte: Wccftech

Darren is a freelancer writing news and features for TechRadar (and occasionally T3) across a broad range of computing topics including CPUs, GPUs, various other hardware, VPNs, antivirus and more. He has written about tech for the best part of three decades, and writes books in his spare time (his debut novel - 'I Know What You Did Last Supper' - was published by Hachette UK in 2013).