Il MacBook Pro 16 potrebbe mandare il 15" in pensione anticipata

MacBook Pro
(Image credit: Future)

L'Apple MacBook Pro da 15 pollici è stato aggiornato da poco, ma potrebbe non vedere la fine del 2019, sostituito dal nuovo MacBook Pro da 16 pollici. Sarebbe il secondo modello ad essere eliminato, dopo il MacBook da 12 pollici. 

A suggerire questo piano di azione non è la stessa Apple ma un analista di  IHS Markit, Jeff Lin, lo stesso che ha previsto l'uscita del MacBook Pro da 16 pollici entro la fine del 2019. Altri, però, non credono che arriverà prima del 2020, forse persino 2021. 

Secondo Lin la produzione del MacBook Pro 16 comincerà a settembre, e allo stesso tempo Apple smetterà di produrre la versione da 15,4", che sarà sostituito da quello più grande. 

Lin ha detto a Forbes di aver avuto conferme dagli OEM e dai fornitori di schermi, riguardo all'uscita di scena del MacBook Pro 15 a novembre. E ha aggiunto che "sono abbastanza sicuro che il MacBook da 15,4 pollici sia a fine vita". 

Un'affermazione da prendere con cautela, ma l'ipotesi che il MacBook 16 arriverà nel 2019 ha ricevuto almeno una conferma da Taiwan’s United Daily News. E sembra piuttosto sicuro di quanto afferma.

Se fosse vero stiamo parlando di tempi molto brevi, e riceveremo molte conferme (o smentite) nelle prossime settimane. 

Di nuovo Coffee Lake

Lin sostiene anche che il MacBook Pro 16 userà processori Intel Coffee Lake-H Refresh, presenti anche sul MacBook Pro 2019.

Il modello da 16 pollici è ovviamente più grande rispetto a quello da 15 pollici, ma in teoria le cornici intorno allo schermo dovrebbero essere più sottili, e quindi le dimensioni generali del notebook potrebbero restare le stesse. In effetti quindi avremmo uno schermo più grande ma lo stesso ingombro, il che sarebbe senza dubbio una bella notizia. 

Tutto questo renderebbe molto più comprensibile il recente aggiornamento della linea MacBook Pro 13 e MacBook Air. 

Chi però ha comprato di recente un MacBook da 15 pollici potrebbe sentirsi un po' tradito, se Apple dovesse mettere in commercio la versione da 16 pollici a un prezzo simile, il prossimo autunno. 

Si è però detto che il MacBook Pro da 16 pollici costerà molto di più, nonostante l'ipotetica mancanza di schermo OLED. Se così fosse, dunque, sarà contento chi è riuscito a prendere un MacBook Pro 15 a minor prezzo. 

Si tratta senz'altro di un bel po' di speculazioni su questo ipotetico MacBook Pro 16, e per ora non possiamo far altro che aspettare e vedere che succede