Skip to main content

Huawei Mate 40, il nuovo chipset potrebbe essere diverso dal Kirin 1020

(Image credit: TechRadar)

Huawei Mate 40 è il nuovo modello della gamma del produttore cinese la cui uscita è prevista per il prossimo autunno. Come sempre i nuovi modelli di questa serie dovrebbero arrivare sul mercato con specifiche tecniche inedite per quanto riguarda fotocamera e processore e Mate 40 non sembra fare eccezione.

Inizialmente si era parlato di un chipset denominato Kirin 1020 ma secondo indiscrezioni più recenti dovrebbe chiamarsi semplicemente Kirin 1000 e sarà realizzato con un processo produttivo a 5 nanometri.

Secondo alcune voci di corridoio il nome in codice di Kirin 1000 è "Baltimore” e il SOC, che potrebbe essere ufficializzato nel mese di settembre, è realizzato da TSMC. Secondo le stesse voci, il chipset potrebbe integrare il processore Cortex-A78 CPU.

L'uscita è prevista per autunno

L'anno scorso Huawei aveva presentato il chipset Kiring 990 5G a settembre e l'annuncio di Mate 30 era arrivato alla fine dello stesso mese. Secondo indiscrezioni, Huawei Mate 40 dovrebbe arrivare nel prossimo mese di ottobre.

Le nuove restrizioni dell'amministrazione Trump, dunque, che impongono a Huawei di non usare tecnologia e software statunitensi, al momento non sembra che incideranno sul lancio di Huawei Mate 40 per i quali il produttore cinese ha dei piani comunque ambiziosi. L'azienda conta di distribuire almeno 8 milioni di unità dall'uscita alla fine dell'anno.