Skip to main content

Harry Potter, le riprese finivano esattamente 10 anni fa

(Image credit: Warner Bros)

Dieci anni fa, esattamente oggi, finivano le riprese di Harry Potter e i Doni della Morte Parte I e II, che sono state girate in contemporanea nell'arco di 260 giorni. 

La serie cinematografica fantasy basata sulla saga letteraria di J. K. Rowling, che ha conquistato il cuore di milioni di fan all'inizio degli anni 2000, si è guadagnata il terzo posto tra le saghe con l'incasso più alto di sempre.

Nessuno avrebbe mai pensato qualcosa del genere quando nel 1997 a David Heyman (produttore di tutti gli 8 film della serie) fu recapitata una copia di Harry Potter e la Pietra Filosofale, inizialmente catalogata come titolo a bassa priorità. È stato proprio grazie all'entusiasmo di Heyman che la Rowling potè vendere nel 1999 i diritti cinematografici per i primi quattro film alla Warner Bros. 

Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint, i tre giovani attori protagonisti, si sono dichiarati devastati dall'impatto emotivo che ha avuto su di loro l'ultimo giorno di riprese. Nonostante la giovanissima età e la molteplicità di altri progetti in cantiere, Daniel Radcliffe ha affermato di essersi sentito perso, come se stesse per fare un salto nel vuoto.

Comprensibilissimo, in fin dei conti. I protagonisti hanno iniziato le riprese nel 2000, quando erano solo dei bambini, e hanno trascorso metà della loro vita nel magico mondo ideato dalla Rowling. Un'esperienza iniziata come un gioco, che si è trasformata in breve tempo in un fenomeno mediatico di proporzioni gigantesche. 

Un po' per gli addii, un po' perchè la fine di questo capitolo della vita degli attori protagonisti ha in un certo senso anche segnato la fine della loro adolescenza, le lacrime durante l'ultimo giorno sul set non si sono sprecate. 

Daniel, Emma e Rupert sono cresciuti insieme a Harry, Hermione e Ron. Anche gli ultimi due film della saga denotano un distacco netto dall'adolescenza, che culmina con la fine de I Doni della Morte (Parte II), un film che si discosta decisamente dagli altri per la narrazione di eventi più drammatici e una connotazione più matura. 

Non a caso, grazie all'ampiezza e all'attualità dei temi trattati la saga di Harry Potter ha entusiasmato e continua a catturare l'interesse di grandi e piccini. Ne è la prova il fatto che Harry Potter abbia dominato gli ascolti anche quest'anno, quando per l'ennesima volta la saga è stata trasmessa su Italia Uno in prima serata, raggiungendo un picco di quasi 5 milioni di spettatori. 

Qua sotto potete vedere un video che riprende alcuni dei momenti più commoventi dell'ultimo giorno di riprese, con i commenti di alcuni degli attori.