Skip to main content

Google Pixel 6 inaugura il design distintivo Google ispirato a Stadia

Six Google Pixel 6 and 6 Pro
(Image credit: Google)

Al momento della presentazione di Pixel 6 e Pixel 6 Pro Google ha fornito pochi dettagli, tanto che gran parte di ciò che sappiamo finora deriva dal codice di Android 12, grazie al quale conosciamo alcune specifiche riguardanti il comparto fotografico. Fortunatamente, dopo la recente scoperta circolata in rete, Google ha deciso di condividere altri dettagli sul design dei nuovi smartphone.

In risposta a un tweet nel quale viene sottolineata la forte somiglianza tra le colorazioni dei Pixel e quelle dei Controller Stadia, Google si è espressa tramite il suo account ufficiale affermando che: "La somiglianza in famiglia è sorprendente."

In effetti si tratta di una costatazione, ma in un certo senso conferma che per nuovi Pixel, Google ha deciso di utilizzare uno schema di colori già esistente in modo da favorire l'integrazione all'interno del suo ecosistema.

Il fatto che Google abbia deciso di utilizzare uno schema di colori coerente per i suoi prodotti rappresenta una novità assoluta per l'azienda di Mountain View. Pixel 5 è disponibile solo nelle colorazioni nero e verde, mentre 4a e 4a 5G solo in nero. 

Al contrario i precedenti Pixel e diversi altri prodotti Google sono stati proposti in altre colorazioni, a testimonianza della totale mancanza di coerenza stilistica tra le diverse famiglie di prodotti.

Vuol dire che i prossimi Google Pixel avranno degli schemi di colore distintivi? Non possiamo affermarlo con certezza, ma ci fa piacere che l'azienda stia ponendo maggiore attenzione al design per dare dei tratti distintivi ai suoi prodotti.

See more

Analisi: nuovo design anche Pixel 5a?

Sembra che Google abbia iniziato a dare maggiore rilevanza al design dei suoi smartphone, non solo per le scelte cromatiche dei nuovi Pixel 6, ma anche per il loro design che presenta dei tratti distintivi ben più marcati rispetto alla linea anonima dei precedenti modelli. 

Rimane da capire se Pixel 5a, l'attesa versione economica di Pixel 5, seguirà questa tendenza o rimarrà vincolato al vecchio design dei modelli usciti nel 2020.

Purtroppo i leak circolati finora avvalorano la seconda ipotesi, dato che Pixel 5a sarebbe dovuto uscire mesi fa ma è stato rinviato per ragioni non ben definite. Anche se, a conti fatti, Pixel 5a sarà un contemporaneo di Pixel 6 e 6 Pro, va ancora considerato come un modello appartenente al "passato".

Questo significa che il comparto fotografico sarà posto in un angolo e probabilmente ci sarà solo la colorazione nera, come nel caso di Pixel 4a e 4a 5G.

Speriamo di sbagliarci, ma a meno che Google non abbia in serbo una sorpresa è difficile che il design di Pixel 5a somigli a quello dei nuovi Pixel 6.