Skip to main content

Dying Light 2, una RTX 3080 per giocare a 1080p, è uno scherzo?

Dying Light 2
(Image credit: Techland)

I requisiti di sistema per Dying Light 2 sono stati svelati da Techland ed hanno dell'incredibile.

Mentre nei requisiti minimi sembra tutto normale, richiedendo una GTX 1050 Ti per girare con impostazioni minime a 30fps in 1080 e una RTX 2060 se invece, alla stessa risoluzione, si vuole spingere la grafica al massimo, la situazione sembra peggiorare decisamente nelle specifiche per il ray tracing.

Crysis Remastered

Dying Light 2 sarà il "Crysis del 2022"? (Image credit: Crytek)

I requisiti minimi salgono in quel caso vertiginosamente, consigliando una Nvidia GeForce RTX 2070 per le impostazioni "Low RT" a 1080p e 30 fps, mentre si arriva addirittura a richiedere una RTX 3080, per far girare il gioco con ray tracing al massimo, mantenendo sempre i 1080p ma a 60fps.

Ciò desta diversi dubbi, poiché non c'è un reale motivo di inserire nei requisiti una scheda del genere a quella risoluzione. La RTX 3080 è notoriamente una scheda grafica destinata al 4K ed ha ben il doppio della potenza di una RTX 2070.

Una RTX 2080 Ti dovrebbe essere più che sufficiente per giocare il titolo con impostazioni di ray tracing massime a 1080p o nel peggiore dei casi, una RTX 3070 se il DLSS di Nvidia non dovesse essere supportato (cosa altamente improbabile).

Dying Light 2 requisiti di sistema

(Image credit: TechLand)

Ad ogni modo, dando per buono che si tratti di un errore di Techland, ci aspettiamo di vedere aggiornati i requisiti di sistema.

Se questi tuttavia dovessero avere una surreale conferma, ci si potrà dimenticare di giocare il titolo in 4K.

Gabriele Giumento

Redattore TechRadar