Skip to main content

Dolby Vision IQ: una marcia in più per i televisori con tecnologia HDR

Dolby Vision IQ
(Image credit: Dolby)

Quest’anno, Dolby Vision offrirà una tecnologia ulteriormente migliorata, grazie all’introduzione di un nuovo formato video adottato da alcuni televisori di fascia alta, chiamata Dolby Vision IQ, che vi permetterà di godere di esperienze visive uniche in qualsiasi luogo e momento della giornata.

L’innovativa funzionalità è stata presentata al CES 2020, insieme ai nuovi Panasonic HZ2000 OLED e LG Gallery Series OLED, due dei primi modelli di TV a fregiarsi della nuova tecnologia.

Dolby Vision IQ si basa sulla combinazione tra metadati dinamici (informazioni che TV, proiettori e monitor utilizzano per visualizzare i video in HDR) e sensori di luminosità integrati nello schermo, in modo da fornire un miglioramento dell’immagine fotogramma per fotogramma e aumentare i livelli di precisione dei dettagli.

Per esempio, Dolby Vision IQ è in grado di comunicare al vostro televisore che vi trovate in una stanza ben illuminata e, quindi, in una situazione in cui alcuni particolari più scuri potrebbero andare persi. Di conseguenza, la TV regolerà automaticamente la luminosità dello schermo, prima che lo facciate voi in maniera manuale, accedendo al menu delle impostazioni.

Oltre a una gestione basata sull’ambiente circostante, Dolby Vision IQ può operare una regolazione dell’immagine in base ai contenuti: ovvero, nel passaggio da un canale all’altro, il televisore è in grado di accorgersi del cambiamento e adeguare l’immagine ai parametri correnti, in modo da ottenere un tasso qualitativo sempre elevato.

Questa funzionalità è supportata anche da altri televisori non dotati di tecnologia Dolby Vision IQ, sebbene l’utilizzo di metadati dinamici anziché algoritmi basati su intelligenza artificiale potrebbe portare a risultati migliori

Al momento, soltanto i televisori Panasonic e LG supportano la tecnologia Dolby Vision IQ, ma le cose sono destinate a cambiare in futuro. 

Al momento, soltanto i televisori Panasonic e LG supportano la tecnologia Dolby Vision IQ, ma le cose sono destinate a cambiare in futuro.  (Image credit: LG)

Quindi non siamo di fronte a un nuovo tipo di Dolby Vision, giusto? 

Giusto. Al momento, Dolby Vision IQ rappresenta un mezzo per sfruttare al meglio i contenuti in HDR e aiutare gli spettatori a godere di un’esperienza visiva ai massimi livelli, in ogni tipo di situazione ambientale e con il minimo sforzo. Vi basterà mettervi comodi sul divano e dimenticarvi del tasto menu presente sul vostro telecomando. 

Dopotutto, si tratta anche di una manovra di marketing affinché un numero sempre crescente di produttori di televisori decida di affidarsi a questa nuova tecnologia che, per esprimersi al meglio, necessita di contenuti che supportino il formato Dolby Vision.

Ma non perdetevi d’animo, abbiamo una buona notizia per voi: la disponibilità di contenuti Dolby Vision sta attraversando un periodo di continua crescita, grazie a Netflix, Vudu e iTunes; ciò significa che, con il passare del tempo, sarà sempre più facile trovare contenuti adatti e molti di questi supporteranno l’utilizzo di Dolby Vision IQ

  • Non perderti neanche una novità da CES 2020 made in Techradar. Parte della nostra redazione è a Las Vegas per tenervi aggiornati sulle ultime novità dal campo dell’informatica, oltre a portarvi recensioni complete praticamente su tutto, da televisori 8K a smartphone di ultima generazione, passando per schermi pieghevoli, portatili e gadget per la casa.