Skip to main content

Cyberpunk 2077 versione PC, un bug danneggia i salvataggi

Cyberpunk 2077
(Image credit: CD Projekt Red)

Pare che la versione PC di Cyberpunk 2077 abbia un fastidioso bug che danneggia i salvataggi, impedendo ai giocatori di riprendere il gioco correttamente.

Ne dà notizia Tom’s Hardware, i cui redattori si sono accorti che se un file di salvataggio è più grande di 8MB, allora può capitare che si danneggi e non sia più possibile aprirlo. Il problema riguarda chi ama fermarsi a creare nuovi oggetti, perché è questa l'unica azione che, per il momento, rende il file così grande. 

I problemi sono stati segnalati sul forum del gioco e su Reddit, e c'è un post in particolare il cui autore fa un ottimo lavoro analitico, giungendo poi alla conclusione che i salvataggi superiori agli 8MB sono il punto problematico.

Chi ne è affetto si trova davanti a un messaggio di errore e non può caricare la partita. Si possono anche presentare tempi di caricamento più lunghi del solito, con schermate nere che durano circa 30 secondi. Questo è da considerarsi un primo segnale, e se il file continua a crescere probabilmente diventerà inutilizzabile. Al momento l'unica "soluzione" è abbandonare le attività di crafting, sperando che sia sufficiente a tenere "piccolo" il file in questione. 

Non è certo l'ideale ma almeno non si perde tutto.

Lo sviluppatore, sempre secondo Tom's Hardware, sta già lavorando per correggere il problema ma al momento non ci sono annunci ufficiali. Un moderatore sul forum consiglia di fare un backup del file e poi procedere a riparare il gioco, ma pare che non sia una soluzione sempre efficace. 

Vale la pena anche di riabilitare eventuali mods che sono state disattivate. Pare infatti che anche questo dettaglio potrebbe essere causa di salvataggi non funzionanti. Il moderatore citato sopra scrive infatti che "ogni modifica fatta al gioco può lasciare tracce, che impediranno al gioco di leggere correttamente i salvataggi a meno che le mod siano in esecuzione". 

Il problema è confermato anche da GOG.com, che tramite un post conferma il fatto che i file danneggiati non sono recuperabili, almeno per il momento. L'unica soluzione è caricare un salvataggio precedente (e funzionante) e ripartire da lì. 

Cyberpunk 2077 su Google Stadia

Il problema sembra presente anche su Google Stadia ma non su console, per quanto i giocatori PS4 e Xbox One hanno, come sappiamo, problemi anche più gravi di cui lamentarsi. 

La versione PC al momento resta quella preferibile, ma questo nuovo bug la rende improvvisamente molto meno interessante - almeno per quei giocatori che amano il crafting. 

Non sappiamo se la patch 1.05, pubblicata da poco per le console e in arrivo su PC, porterà almeno un miglioramento da questo punto di vista. Le note di rilascio non ne parlano. 

Secondo GOG "in futuro la dimensione massima dei file di salvataggio potrebbe aumentare ma i file danneggiati resteranno tali". Il prossimo aggiornamento è atteso per gennaio, a meno di interventi fuori programma.