Skip to main content

AMD, più del 30% delle CPU vendute sono sue

Image of processor being installed
(Image credit: Shutterstock)

Secondo dei nuovi dati sembra che AMD stia avendo un ottimo periodo, arrivando ac conquistare oltre il 30% del mercato delle CPU, il miglior risultato degli ultimi 12 anni.

Secondo i dati raccolti da CPUBenchmark.net AMD sta guadagnando terreno su Intel, che precedentemente ha goduto di un vantaggio inattaccabile nel mercato dei processori. Nonostante il distacco sia ancora grane, come potete vedere nel grafico più sotto, l'aumento di vendite di AMD coincide con una diminuzione di quelle di Intel.

Come fatto notare da Wccftech, questo segue un'incredibile crescita da parte di AMD da quando è stata lanciata sono usciti i processori Ryzen nel 2017. Da allora AMD, che è sempre stata nelle retrovie, ha continuato a crescere con costanza grazie alla buona reputazione dei suoi prodotti, e questo potrebbe impensierire Intel.

Veniamo ai dati

Cpubenchmark.net, come potrebbe suggerire il nome, è un sito web gestito da PassMark che raccoglie dati basati sui risultati dei propri benchmark. Questo significa che ha una buona visione del tipo di processori usati dal pubblico, almeno quello che fa dei benchmark. Perciò tiene conto delle CPU in uso, e non di quelle vendute.

(Image credit: CPUBenchmark.net)

In passato ha dato prova di essere un indicatore affidabile dei movimenti di mercato dei processori, e i dati che ha fornito trovano riscontro con le recenti news riguardanti alle incredibili vendite fatte dai processori AMD Ryzen.

Se AMD dovesse continuare a guadagnare terreno nel mercato delle CPU, Intel dovrà darsi da fare e rispondere alla sfida. Ha già abbassato il prezzo di alcuni dei suoi processori in risposta agli ottimi risultati di AMD. La sfida tra questi due produttori di CPU si sta facendo sempre più interessante.