Skip to main content

Canon EOS R5 e Canon EOS R6 potrebbero essere presentate a inizio luglio

Canon EOS R5
(Image credit: Canon)

Canon EOS R5 e Canon EOS R6 sono due delle fotocamere più attese dell'anno e, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbero essere presentate a inizio di luglio.

Canon Rumors, che finora si è rivelato una fonte di notizie piuttosto affidabile in merito a Canon, ha suggerito che entrambe le fotocamere mirrorless full frame potrebbero essere annunciate intorno al 2 luglio, ma la data per l’Italia potrebbe essere diversa.

La data di presentazione è incerta forse a causa del weekend dell’Independence Day, cioè quello che inizia il 3 luglio. Questo significa che le due fotocamere potrebbero essere annunciate poco prima di quel weekend, anche se Canon Rumors dice di aver sentito anche il 6 luglio come una possibile data di presentazione.

Manca comunque un mese da quello che forse sarà l'annuncio della fotocamera dell'anno. Canon EOS R5 è la fotocamera ibrida più potente sulla carta finora, grazie alla possibilità di girare video 8K usando l'intera larghezza del suo sensore e la stabilizzazione dell'immagine interna (IBIS) implementata per la prima volta su una fotocamera Canon.

Ci sono diverse voci sul possibile prezzo di EOS R5: un rivenditore australiano aveva suggerito un costo di circa 6500 euro, prima che il dato fosse rimosso; in concreto, non sappiamo ancora esattamente quanto costerà. EOS R5 comunque avrà un prezzo di fascia alta di almeno 3.500 euro, motivo per cui Canon EOS R6 potrebbe essere la fotocamera più interessante per la maggior parte delle persone.

EOS R6, che non è stata ancora annunciata ufficialmente, sarà forse una versione più economica rispetto alla EOS R5, come le DSLR della serie 5 e 6 di Canon.

Visione doppia 

Non è ancora chiaro come farà Canon a vendere la EOS R6 a un prezzo basso, ma le voci attuali suggeriscono che avrà una qualità costruttiva inferiore, un mirino elettronico a bassa risoluzione (EVF) e non avrà il display LCD della piastra superiore, rispetto a EOS R5.

Il resto delle caratteristiche, invece, potrebbe essere simile a quelle della EOS R5. Si vocifera che EOS R6 abbia una stabilizzazione delle immagini nel corpo macchina ed entrambe potrebbero essere in grado di scattare fino a 12 fps con l'otturatore meccanico o 20 fps con quello elettronico. Anche se EOS R6 non riuscisse a registrare video 8K, potrebbe benissimo essere un'alternativa ibrida molto promettente alle fotocamere tuttofare come la Nikon Z6.

Tuttavia, è improbabile che queste fotocamere siano disponibili subito dopo la presentazione, dal momento che Canon Rumors suggerisce una disponibilità limitata entro la fine di luglio.

Le catene di approvvigionamento hanno avuto un duro impatto a causa della pandemia di coronavirus, quindi una disponibilità limitata è prevedibile e forse ha anche influenzato la doppia presentazione, se le voci sono corrette. In precedenza, Canon aveva presentato diversi prodotti contemporaneamente per la serie PowerShot G, come G5 X Mark II e G7 X Mark III.

Vi forniremo informazioni ufficiali sulle nuove fotocamere full frame non appena le avremo, quindi rimanete sintonizzati sulle nostre pagine.