Skip to main content

ASUS, che spettacolo i nuovi Vivobook Pro 15 OLED e Pro 16 OLED

Asus Vivobook
(Immagine:: Asus)

Asus ha presentato due nuovi portatili della serie Vivobook, ovvero Vivobook Pro 15 OLED (K6502) e Vivobook Pro 16 OLED (K6602). I nuovi modelli sono orientati ai content creator, grazie a caratteristiche hardware specifiche, soprattutto per quello che riguarda l’eccezionale qualità del display.

Avevamo già recensito all'inizio dell'anno un portatile di questa serie, in particolare il Vivobook Pro 14X OLED (N7400).

Nel Vivobook Pro 16 OLED troviamo infatti uno schermo top di gamma di livello mondiale, con caratteristiche raramente viste fino ad oggi, tra cui risoluzione 3.2K a 120 Hz e ben 600 nit di luminosità. Per il Vivobook Pro 15 OLED la risoluzione scende a soli (si fa per dire) 2.8K.

I pannelli integrati sono una novità assoluta e coprono il 100% dello spazio colore DCI-P3 con qualità di livello cinematografico, certificata nientemeno che da PANTONE, oltre che dal TÜV Rheinland per quanto riguarda invece la salvaguardia degli occhi per la bassa quantità di emissioni di luce blu. Gli schermi supportano anche DisplayHDR True Black 600, una versione evoluta e certificata del classico HDR “generico”.

Inoltre, per chi volesse usare i Vivobook per giocare piuttosto che per lavoro, è anche presente un nuovo switch MUX, capace di minimizzare le latenze e sfruttare al massimo la GPU NVIDIA GeForce RTX 3050 Ti in luogo del processore grafico integrato.

La GPU GeForce è supportata da processori Intel serie H di dodicesima generazione come l’Intel Core i7-12700H, il cui calore è tenuto a bada da un efficiente sistema di raffreddamento a 3 aperture e doppia ventola. Il drive di sistema si basa invece su un velocissimo SSD NVMe da 1TB.

Non mancano alcune aggiunte tecniche di spessore come il supporto a Dolby Atmos e un sistema di altoparlanti integrati certificato direttamente dal produttore Harman Kardon.

I due Vivobook di ultima generazione hanno anche grandi possibilità di connessione con il mondo esterno. Infatti possono contare su una porta Thunderbolt 4 da 40 Gbps, una porta USB 3.2 Gen 2 Type-C, due porte USB 3.2 Gen 1 di tipo A, una uscita HDMI 2.1, oltre che la classica presa di rete RJ-45. Non manca nemmeno un lettore di card SD Express 7.0 per la massima flessibilità nell’importare materiale audiovisivo. La batteria integrata è da 96 Wh e supporta la carica veloce grazie all’alimentatore da 150 watt.

Con queste caratteristiche hardware non abbiamo dubbi che possano scalare in fretta le nostre classifiche dei migliori portatili per il montaggio video e la creazione di contenuti e migliori portatili del 2022.

Fonte: TechPowerUp (Si apre in una nuova scheda)