Skip to main content

Apple, un leak svela i dettagli dei nuovi tracciatori di posizione

Tile Pro
(Image credit: Tile)

Abbiamo sentito delle voci secondo le quasi Apple sta lavorano su di un tracciatore di posizione personale, molto simile ai tracker di Tile, e finalmente sembra esserci stato un leak con qualche dettaglio in più sul loro funzionamento. 

Secondo alcune ricerche fatte da MacRumors su di una build interna di iOS 13, questo nuovo accessorio vi aiuterà a "tracciare la posizione di oggetti di tutti i giorni" e "non perderli mai più".

Ogni tag che applicherete su di un oggetto (chiavi, portafogli, zaino, ecc.) sarà disponibile sull'app Find My in arrivo su iOS 13. Su questa app potrete tenere sottochio la posizione di tutti i vostri prodotti apple, dagli iPhone ai MacBook.

MacRumors ha anche rilasciato un'immagine del nuovo tracker presente nel codice di iOS 13, anche se potrebbe non essere una rappresentazione accurata di come sarà il prodotto finito.

Leak della nuova Apple tag

(Image credit: MacRumors)

Il funzionamento sembra essere questo: nel caso doveste separarvi da una delle vostre Apple tag (e tutto quello a cui sono attaccate), inizieranno ad emettere un segnale acustico. Sarà possibile impostare delle "posizioni sicure", come casa vostra, dove questo non accadrà.

Il codice sembra suggerire che sarà possibile mettere le tag in modalità "smarrito", e richiedere l'aiuto di altri possessori di iPhone per ritrovare il vostro dispositivo (un sistema che sembra essere simile a quello per ritrovare i MacBook in arrivo su iOS 13).

In tutto questo è compreso anche un pizzico di realtà aumentata. L'app vi guiderà verso l'oggetto che avete perso utilizzando delle immagini sovraimposte al display della vostra fotocamera. 

Questa funzione sembra essere molto simile a quello che riescono a fare tracciatori di posizione di Tile e altri prodotti simili, ma se volete saperne di più e siete interessati agli altri prodotti Apple in arrivo, dovrete attendere fino al 10 settembre.