Skip to main content

AMD Zen 4, ecco perché non ci sarà una CPU da 24 core

AMD Ryzen
(Image credit: AMD)

Stando a recenti rumor il top di gamma della prossima serie di processori AMD Zen 4 (Raphael) avrà 16 core, gli stessi di Ryzen 9 5950X, il più potente processore della serie Ryzen 5000.

Nei mesi scorsi, diverse fonti sostenevano che AMD fosse intenzionata ad aumentare il numero di core sul top di gamma Zen 4, e già si parlava di una CPU Ryzen 6000 da 24 core. 

See more

Stando a quanto dichiarato da leaker ExecutableFix sul suo account Twitter, le cose non andranno come previsto. Questa affermazione è stata condivisa anche da un altro noto leaker, Patrick Schur, che oltre a confermare l'ipotesi ha indicato il TDP del presunto top di gamma, che dovrebbe raggiungere i 170W.   

Del resto non è la prima volta che i rumor mettono in discussione il fatto che AMD voglia produrre dei processori con più di 16 core.

Ci sono diverse ragioni a supporto di questa ipotesi, come ad esempio il fatto che 16 core sono più che sufficienti e che arrivare a 24 sarebbe un esagerazione, specialmente se si pensa che la nuova architettura Zen 4 dovrebbe portare grandi benefici in termini di prestazioni con un aumento delll'IPC (Istruzioni per clock) del 20%.

C'è anche il fattore costi

L'altro problema principale nel produrre un processore da 24 core sta nei costi che risulterebbero piuttosto elevati, riflettendosi inevitabilmente sul prezzo di mercato della CPU e rendendola un prodotto di nicchia riservato a pochi utenti.

Certo, anche Ryzen 9 5950X costa un bel po' (circa 750€), ma una CPU da 24 core potrebbe tranquillamente superare la barriera dei 1000€ risultando proibitivo anche per molti enthusiast.

Altri rumor riguardanti i processori Zen 4 (che verranno prodotti con il nodo a 5nm) teorizzano che AMD voglia integrare le grafiche Navi anche sulle CPU desktop, scelta che sembra mirata ad acquisire un maggior numero di clienti business (dato che le GPU integrate sono più che sufficienti per un uso basico del PC, e consentirebbero di risparmiare parecchio evitando i costi aggiuntivi legati all'acquisto di schede video dedicate su un gran numero di macchine).

Stando ai rumor circolati finora, i processori Zen 4 arriveranno alla fine del 2022 e potrebbero entrare da subito in competizione con i futuri Intel Raptor Lake (i successori delle CPU Intel Alder Lake). 

Al contrario di AMD però, Intel sembra intenzionata a proporre una CPU da 24 core, di cui 16 dovrebbero essere dedicati all'efficienza energetica e 8 alle prestazioni. 

Anche in questo caso stiamo parlando di indiscrezioni non confermate, e come di consueto dovremo attendere conferme ufficiali prima di dare per certe queste ipotesi.

Via VideoCardz