Skip to main content

AMD, Zen 4 è ancora lontano ma manca poco per Ryzen 5800X3D

AMD Ryzen 5
(Image credit: Future)

Stando alle recenti indiscrezioni diffuse dall'insider Greymon55, l'attesa CPU Ryzen 7 5800X3D di AMD, dotata della tecnologia 3D V-cache, sarà disponibile dalla fine di marzo.

L'insider ha pubblicato delle informazioni relative al prezzo del processore, che dovrebbe attestarsi a circa 350$ negli Stati Uniti (quasi 320€, cifra che potrebbe variare in base alla regione di vendita), tenendo però a precisare di non esserne così sicuro a riguardo.

See more

Inutile dire che, come suggerisce l'ultima frase, non ci sono certezze a riguardo. La voce fa però seguito a quanto menzionato da AMD, che aveva lasciato intendere un lancio primaverile.

Se quindi il periodo di lancio sembra realistico, il prezzo potrebbe essere un po' troppo ottimista, se consideriamo che la versione standard del processore ha un costo di vendita analogo. Secondo ulteriori voci inoltre, AMD avrebbe difficoltà per la produzione in massa del 5800X3D, dando per il momento la priorità alle CPU server di fascia alta, che trovano il loro maggior margine di profitto con i processori Epyc.

A conti fatti, è ragionevole ipotizzare un prezzo di vendita di 400$ (360€) per il nuovo modello di CPU, che potrebbe anche gonfiarsi ulteriormente se la disponibilità iniziale si rivelasse scarsa.

Il Ryzen 7 5800X3D rappresenta una soluzione di ripiego con cui l'azienda cerca di rispondere alle ottime CPU Alder Lake, grazie alle quali Intel ha recuperato la competitività persa negli anni passati. Ma il vero interesse è sui futuri Ryzen 7000, che dovrebbero vedersela direttamente con i processori Raptor Lake della società di Santa Clara.

Gabriele Giumento

Redattore TechRadar