AMD Ryzen di terza generazione, uscita il 7 luglio

Al Computex 2019 AMD sta festeggiando il suo 50esimo anniversario e ha svelato i processori AMD Ryzen di terza generazione e le schede grafiche Navi.

Nel suo discorso d’apertura, il primo in assoluto al Computex, AMD ha annunciato quello che già sapevamo: l’arrivo dei processori AMD Ryzen di terza generazione. Questi processori, basati su un processo produttivo a 7 nm chiamato Zen 2, hanno un numero di core più elevato, maggiore velocità di clock e sono più efficienti a livello energetico.  

La famiglia di processori AMD Ryzen di terza generazione si apre con AMD Ryzen 7 3700 X, con otto core e sedici thread, frequenza boost di 4,4 GHz, una cache da 36 MB e un TDP di soli 65 W. 

AMD ha presentato questo AMD Ryzen 7 3700X e lo ha messo a confronto con l’Intel Core i7-9700K su Cinebench R20, dove il processore della Squadra Rossa ha avuto un punteggio superiore del 28%.  

AMD poi ha svelato la CPU Ryzen 7 3800X, e l’ha paragonata al processore Core i9-9900K su PlayerUnknown Battlegrounds: ha fatto registrare prestazioni pressoché identiche. Non abbiamo informazioni riguardo al prezzo, ma siamo certi che la proposta di AMD sarà più economica di quella di Intel.

AMD Ryzen di terza generazione

In ultimo AMD ha anche presentato il Ryzen 9 3900X, un processore con 12 core, 24 thread, una frequenza boost di 4,6 GHz per la prima volta destinato al mercato mainstream. Rispetto al processore Intel  i9-9920X, la proposta di AMD su Blender ha fatto registrare prestazioni superiori del 18% per metà del prezzo.  

Inoltre tutti questi processori sono caratterizzati da un aumento del 15% delle istruzioni per ciclo di clock (IPC, Instructions Per Clock).

Questo miglioramento in termini di velocità di clock e di IPC non promette soltanto prestazioni migliori per i compiti generici, ma potrebbe scalzare Intel dal trono quando si parla della migliore CPU per i giochi, qualora i benchmark di AMD si rivelassero corretti. I processori AMD Ryzen di terza generazione, inoltre, saranno anche i primi a supportare il PCIe 4.0. 

Tutti i processori Ryzen di terza generazione presentati al Computex 2019 saranno disponibili a partire dal 7 luglio e AMD ha comunicato i seguenti prezzi in dollari: 329 $ per AMD Ryzen 7 3700X, 399 $ per il Ryzen 7 3800X e 499 dollari per il Ryzen 9 3900X.

AMD Ryzen di terza generazione

In arrivo anche AMD Navi 

AMD, come sappiamo, non fa solo processori, ma anche schede grafiche. Al Computex 2019 AMD ha finalmente presentato le sue proposte Navi, parliamo della famiglia delle Radeon RX 5000. Le prime soluzioni saranno quelle della gamma RX 5700 che andrà a battagliare con Nvidia Turing per la fascia media del mercato.

Le schede AMD RX 5700 arriveranno a luglio e, anche se non abbiamo visto alcun modello specifico, sappiamo che più informazioni in merito su Navi verranno svelate all’E3 2019. Sicuramente ne sapremo di più riguardo a prezzi e data di uscita durante l’importantissimo evento per il settore videoludico.  

AMD Navi andrà a sfidare la Nvidia GeForce RTX 2070. AMD ha mostrato un benchmark su Strange Brigade dove la proposta di AMD non solo ha battuto la RTX 2070, ma è riuscita a rimanere stabilmente sopra i 100 fps. 

AMD Ryzen di terza generazione

Sapevamo già che avremmo trovato AMD Navi a bordo della PlayStation 5, ma se la PS5 riuscirà davvero a tenere testa alla RTX 2070, allora potremmo vedere una diffusione di massa di videogiochi nativi in 4K. Questo sarà possibile perché, grazie all’architettura RDNA a 7 nm, più piccola,  AMD offre maggiori velocità di clock senza aumentare il consumo energetico. 

Questa nuova architettura RDNA è l’erede di GCN, acronimo di Graphics Core Next, e sarà caratterizzata da prestazioni per watt fino a una volta e mezzo superiori dell’architettura precedente. La GPU mostrata dall’amministratore delegato di AMD Lisa Su era molto piccola, ma a quanto pare sarà in grado di offrire prestazioni elevatissime, probabilmente grazie alla compatibilità al nuovo standard PCIe 4.0, un’esclusiva di AMD. 

Queste GPU giungono sul mercato dopo le prime schede grafiche a 7 nm, le Radeon VII e, sebbene non saranno potenti quanto quest’ultime (e probabilmente non saranno altrettanto care), le soluzioni della serie RX5700 ne sono la naturale prosecuzione. 

Comunque, tenete a mente che questi benchmark e queste dichiarazioni sulle prestazioni sono venuti direttamente da AMD. In ogni caso, proveremo queste schede in maniera approfondita non appena arriveranno sul mercato a luglio.

 Seguite le nostre notizie sul Computex 2019. Noi di TechRadar siamo presenti in prima persona a Taipei per darvi tutte le ultime notizie sul mondo dei computer e tenervi aggiornati sulle presentazioni di nuovi prodotti. In oltre arriveranno delle recensioni hands on su tanti nuovissimi prodotti come laptop, PC desktop, nuovi componenti e dimostrazioni di overclocking davvero al limite. Vi aspettiamo.