AMD Ryzen di terza generazione: uscita, prezzo e notizie

AMD Ryzen 3000
Immagine: TechRadar

Quando uscirono i primi processori Ryzen, quasi tre anni fa, AMD cambiò il mercato. E, ora che i Ryzen di seconda generazione sono in circolazione da un anno, la “squadra rossa” ha segnato un grande successo con vendite più che raddoppiate, secondo un venditore tedesco. Ancora meglio: i Ryzen di terza generazione porteranno l’architettura Zen 2 a 7 nanometri. 

Intel sta avendo qualche problema con l’architettura Cannon Lake a 10 nm, e questo ha permesso ad AMD di prendersi qualche vantaggio su Ice Lake o Lakefield.  AMD invece ha presentato Ryzen 3000 in pompa magna al Computex  2019, e pare proprio che Intel abbia più di una ragione per preoccuparsi. 

I nuovi processori AMD Ryzen infatti arrivano fino a 16 core/32 thread con il Ryzen 9 3950X, una CPU che per la prima volta porta caratteristiche di questo tipo al mercato consumer, insieme a un sostanzioso miglioramento delle prestazioni IPC (Istructions per clock). La parte migliore? I nuovi processori AMD Ryzen offrono tutto questo senza alzare i prezzi. Non ci possiamo quindi sorprendere se qualche analista afferma che i Ryzen AMD Ryzen 3000 ed Epyc potrebbero essere una seria minaccia per Intel.

Dritti al punto

  • Che cos’è? La prossima linea di processori AMD
  • Quando esce? 7 luglio 2019
  • Quanto costa? A partire da 199 dollari. Prezzi in euro non ancora comunicati

AMD Ryzen 3000

Immagine: TechRadar

AMD Ryzen di terza generazione, data di uscita 

Al CES 2019, AMD ha annunciato che i processori Ryzen 3000 sarebbero arrivati più o meno a metà 2019. Più di recente, al Computex 2019, abbiamo saputo che la data ufficiale è il 7 luglio 2019, data in cui tutti i nuovi processori AMD saranno effettivamente in commercio, dal Ryzen 5 3600 al potente Ryzen 9 3900X. Tranne il Ryzen 9 3950X, il top di gamma, che dovrebbe arrivare a settembre 2019. 

Riguardo ai modelli futuri, di certo li vedremo nel corso dei prossimi mesi, in particolare considerando che Intel sta preparando Comet Lake. Vogliamo delle CPU Ryzen 3 per la fascia bassa e chissà, forse vedremo anche quella CPU a 16 core/32 thread di cui si è tanto parlato. 

AMD Ryzen 3000

AMD Ryzen 3000

AMD Ryzen di terza generazione, prezzo  

Alla presentazione del Computex 2019, la Squadra Rossa ha annunciato diversi nuovi processori, dal Ryzen 5 3600 al Ryzen 9 3900X. Queste CPU coprono la fascia media e e quella alta, quindi mancano ancora i modelli economici. Per il momento, e forse ancora per un po' di tempo, l'opzione migliore per chi vuole spendere poco resta il Ryzen 3 2200G. 

I prezzi de Ryzen di terza generazione sono quelli che seguono. I prezzi sono in dollari e senza tasse, quindi una volta che saranno disponibili in Europa bisognerà mettere in conto il 20% in più circa (almeno). 

  • AMD Ryzen 9 3950X: $749 
  • AMD Ryzen 9 3900X: $499 
  • AMD Ryzen 7 3800X: $399 
  • AMD Ryzen 7 3700X: $329
  • AMD Ryzen 5 3600X: $249
  • AMD Ryzen 5 3600: $199   

AMD Ryzen 3000

Immagine: TechRadar

AMD Ryzen di terza generazione, specifiche  

Ora che i Ryzen di terza generazione sono ufficiali, sappiamo con precisione quali sono le caratteristiche di queste nuove CPU a 7 nanometri. Possiamo aspettarci un significativo aumento delle prestazioni, e allo stesso tempo una sensibile riduzione dei consumi. Insomma miglioramenti sotto ogni aspetto. 

L’architettura Zen 2 dei nuovi AMD Ryzen 3 terza generazione non solo permette ad AMD di portare giù il TDP fino a 65 watt, come nel caso del Ryzen 5 3600, ma offre anche un aumento del 15% delle prestazioni IPC (Instructions per clock). Questo dovrebbe far decollare le prestazioni del singolo core, e lascia credere che tra i nuovi Ryzen ci siano alcuni tra i migliori processori per il gaming. 

Guardando alla fascia alta, il Ryzen 9 3950X è una vera e propria bestia, con 16 core fisici e 32 thread, nonché una frequenza di boost fino a 4,7 Ghz. Sono specifiche impressionanti, ancora più incredibili se si pensa che il TDP è solo 105W. Consumi e temperature dovrebbero quindi essere molto contenuti, e non vediamo l’ora di scoprire come se la cava in overclock; anche su questo aspetto, la nuova ammiraglia AMD potrebbe polverizzare i record, grazie a un processo di selezione ancora più rigoroso.  

Tra i due processori citati ci sono diversi altri modelli, le cui specifiche principali sono elencate di seguito: 

AMD Ryzen 9 3950X – 16 core, 32 thread | 4.7GHz boost, 3.5GHz base | 105W

AMD Ryzen 9 3900X – 12 core, 24 threads | 4.6GHz boost, 3.8GHz base | 105W 

AMD Ryzen 7 3800X – 8 core, 16 threads | 4.5GHz boost, 3.9GHz base | 105W

AMD Ryzen 7 3700X – 8 core, 16 threads | 4.4GHz boost, 3.6GHz base | 65W

AMD Ryzen 5 3600X – 6 core, 12 threads | 4.4GHz boost, 3.8GHz base | 95W

AMD Ryzen 5 3600 – 6 core, 12 threads | 4.2GHz boost, 3.6GHz base | 65W

A ogni livello, quindi, i processori AMD Ryzen di terza generazione offrono migliori prestazioni e consumi più bassi rispetto alla generazione precedente. AMD ha mostrato alcuni benchmark dove queste CPU battono la concorrenza, ma c’era da aspettarselo. 

Sappiamo qualcosa anche sul chipset X570, nonché il chiacchierato (ma non confermato) AMD X590, che dovrebbe introdurre miglioramenti generali alla piattaforma. 

Insieme ai processori più veloci, la novità più interessante è la compatibilità PCIe 4.0, un’esclusiva di AMD. Questa Interfaccia di nuova generazione, in teoria, offre maggiore velocità per schede grafiche ed SSD su piattaforme AMD. Promette infatti prestazioni di archiviazione il 42% maggiori, mentre quelle grafiche dovrebbero essere, sempre secondo l’azienda, superiori del 69%. Ma sarà un’esclusiva delle schede AMD Navi, almeno per il momento. 

Il chipset X570 integra anche il supporto nativo a quattro porte USB SuperSpeed, con un bandwidth massimo di 10 Gbps. Queste linee supportano sia connettori USA-A sia USB-C che, anche se non sono veloci quanto Thunderbolt 3, essendo integrate dovrebbero favorire una maggiore diffusione sulle schede madre desktop. 

Ryzen non significa solo componenti desktop, in ogni caso. Alla conferenza E3 2019 Microsoft ha rivelato la sua console di prossima generazione, Xbox Project Scarlet, che avrà un SoC AMD progettato ad hoc e basato su architettura Zen 2. Microsoft però non ha rivelato altri dettagli.