Skip to main content

Recensione AMD Ryzen 7 3700X

Il miglior processore per la maggior parte delle persone

AMD Ryzen 7 3700X
The AMD Ryzen 7 3700X might be the poster child for what this generation of processors has to offer.
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

AMD Ryzen 7 3700X è un componente hardware eccellente. Con un TDP di soli 65 W, questo chip è in grado di fornire prestazioni ben superiori rispetto alla concorrenza. Il prezzo ragionevole è un ulteriore bonus.

Pro

  • Prezzo incredibile per le prestazioni
  • Economico
  • Dissipatore incluso

Contro

  • Prestazioni a thread singolo leggermente inferiori rispetto alle CPU Intel

La terza generazione di AMD Ryzen è disponibile da un paio di mesi, e l’AMD Ryzen 7 3700X è solo l’assaggio di ciò che questa generazione di processori ha in serbo per i consumatori. Certo, ha “solo” 8 core e 16 thread, come il predecessore, il Ryzen 7 2700X, tuttavia, con il nuovo processo di produzione a 7nm, offre prestazioni di gran lunga migliori e un consumo di energia inferiore.

AMD Ryzen 7 3700X è essenzialmente il miglior processore per la maggior parte delle persone. Non supererà il Ryzen 9 3900X, specialmente nei carichi di lavoro multi-thread, ma è molto più conveniente e richiede un raffreddamento meno esoso. 

AMD Ryzen 7 3700X packaging

 Questo è il contenuto della confezione dell’AMD Ryzen 7 3700X.  (Image credit: Future)

Prezzo e disponibilità

AMD Ryzen 7 3700X è disponibile dal 7 luglio 2019 per 350 euro (Amazon), lo stesso prezzo di “lancio” del Ryzen 7 2700X. Diventa ancor più interessante, tuttavia, quando lo si confronta con il suo principale rivale, l'Intel Core i7-9700K disponibile a 400 euro (Amazon). 

Quest’ultimo è un processore a 8 core senza hyperthreading, il che significa che Ryzen 7 3700X offre il doppio dei thread di elaborazione ma a un prezzo più basso. Intel è ancora il re quando si tratta di prestazioni single-core, ma perde (e di parecchio) in multi-thread.

Immagine 1 di 9

The AMD Ryzen 7 3700X's single-threaded performance still falls behind Intel.

The AMD Ryzen 7 3700X's single-threaded performance still falls behind Intel. (Image credit: Infogram)
Immagine 2 di 9

The AMD Ryzen 7 3700X is an absolute behemoth when it comes to multi-threaded workloads.

The AMD Ryzen 7 3700X is an absolute behemoth when it comes to multi-threaded workloads. (Image credit: Infogram)
Immagine 3 di 9

The AMD Ryzen 7 3700X's single-threaded performance still falls behind Intel.

The AMD Ryzen 7 3700X's single-threaded performance still falls behind Intel. (Image credit: Infogram)
Immagine 4 di 9

The AMD Ryzen 7 3700X is an absolute behemoth when it comes to multi-threaded workloads.

The AMD Ryzen 7 3700X is an absolute behemoth when it comes to multi-threaded workloads. (Image credit: Infogram)
Immagine 5 di 9

(Image credit: Infogram)
Immagine 6 di 9

The Ryzen 7 3700X has lower power consumption and higher performance at the same time.

The Ryzen 7 3700X has lower power consumption and higher performance at the same time. (Image credit: Infogram)
Immagine 7 di 9

The Ryzen 7 3700X has lower power consumption and higher performance at the same time.

The Ryzen 7 3700X has lower power consumption and higher performance at the same time. (Image credit: Infogram)
Immagine 8 di 9

The AMD Ryzen 7 3700X has less stringent cooling needs.

The AMD Ryzen 7 3700X has less stringent cooling needs. (Image credit: Infogram)
Immagine 9 di 9

The AMD Ryzen 7 3700X has less stringent cooling needs.

The AMD Ryzen 7 3700X has less stringent cooling needs. (Image credit: Infogram)

Specifiche e chip 

AMD Ryzen 7 3700X, come il resto dei processori Zen 2 AMD, è prodotto tramite il processo produttivo a 7nm; questo significa che la CPU ha un consumo di energia inferiore e prestazioni superiori rispetto al suo predecessore, 

Infatti l’IPC (istruzioni per clock) alla stessa velocità di clock è aumentato del 15% rispetto a un processore Ryzen di 2a generazione; con un conseguente aumento delle prestazioni del 15%. Non si tratta di un miglioramento evidente nei carichi di lavoro quotidiani, ma è comunque un passo avanti.

I miglioramenti non si limitano all’IPC poiché i core delle CPU Zen2 offrono più cache L2 e L3 rispetto a Zen+, rispettivamente con 4 MB e 32 MB. In sostanza, questo processore ha un totale di 36 MB di cache, che AMD definisce "GameCache"; questa contribuirà ad aumentare le prestazioni di gioco in alcuni casi, specialmente nei vecchi giochi di eSport a 1080p.

L'aggiunta principale alla terza generazione di Ryzen, tuttavia, è il PCIe 4.0. Se abbinato a una scheda grafica AMD Navi, come Radeon RX 5700 XT o RX 5700, può ottenere prestazioni sensibilmente superiori grazie a una maggiore larghezza di banda. Tuttavia, dal nostro punto di vista, gli SSD sono i veri protagonisti quando si parla di PCIe 4.0. Grazie a questa connessione, gli SSD NVMe sono potenzialmente più veloci del 51% rispetto ai alla tecnologia 3.0. Nei nostri test, l'SSD Aorus PCIe 4.0 fornito da AMD è stato in grado di ottenere fino a 4.996 MB/s di velocità di lettura sequenziale, un risultato notevole.

Immagine 1 di 4

The AMD Ryzen 7 3700X managed 118 fps when paired with the Nvidia GeForce GTX 1080 Ti.

The AMD Ryzen 7 3700X managed 118 fps when paired with the Nvidia GeForce GTX 1080 Ti. (Image credit: Infogram)
Immagine 2 di 4

(Image credit: Infogram)
Immagine 3 di 4

(Image credit: Infogram)
Immagine 4 di 4

(Image credit: Infogram)
Sistema di prova

CPU: 3,8 Ghz AMD Ryzen 7 3700X (8 core, 36 MB di cache, fino a 4,4 Ghz)

GPU: Nvidia GeForce GTX 1080 Ti

RAM: 16GB G.Skill Royale DDR4 (3.400MHz)

Scheda madre: ASRock Taichi X570

Alimentazione: Corsair RM850x

Memoria: SSD Gigabyte Aorus M.2 da 2 TB (NVMe PCIe 4.0 x4) Custodia: Corsair Crystal Series 570X RGB

Sistema operativo: Windows 10

Prestazioni

L'AMD Ryzen 7 3700X ha un TDP da 65 W e con una potenza abbastanza bassa è in grado di offrire parecchio. Questo processore è in grado di tenere il passo anche con l’Intel Core i9-9900K, un processore che costa notevolmente di più e consuma più energia (TDP di 95W).

Con Cinebench R15, l'AMD Ryzen 7 3700X ha ottenuto 2.087 punti, superando i 1.873 segnati dall'Intel Core i9-9900K. Inoltre, il Ryzen 7 3700X ha ottenuto un mostruoso 34.515 in Geekbench rispetto ai 33.173 del 9900K nel test multi-core. Tuttavia, nel test single core il Ryzen 7 3700X è rimasto indietro, segnando solo 5.590 punti rispetto ai 6.333 del 9900K.

Ciò significa che AMD Ryzen 7 3700X è una vera “bestia” nei carichi di lavoro multi-thread, specialmente a questo prezzo. Se lavorate con software di video editing o dovete compilare un foglio di calcolo Excel particolarmente denso di dati, vi accorgerete subito dell’aumento delle prestazioni garantito dal Ryzen 7 3700X.

Nei giochi, tuttavia, Intel va ancora meglio, anche se con un margine inferiore rispetto a prima. In Middle Earth: Shadow of War a 4K, AMD Ryzen 7 3700X ha raggiunto i 118 fps abbinato ad una GPU Nvidia GeForce GTX 1080 Ti, rispetto ai 120 fps dell’Intel Core i9-9900K. Non è affatto una differenza sostanziale, ma è un’altra vittoria per Intel.

Dobbiamo elogiare AMD, tuttavia, per aver incluso il dissipatore Wraith Spire col Ryzen 7 3700X; sebbene non sia esattamente il dispositivo di raffreddamento migliore al mondo, è stato in grado di mantenere il processore a 80 °C, anche durante i test più intensi.

AMD Ryzen 7 3700X socketed

AMD Ryzen 7 3700X è un'altra versione impressionante di AMD e dei suoi chip Ryzen di terza generazione. (Image credit: Future)

Conclusioni 

AMD Ryzen 7 3700X è un processore fantastico sia come prestazioni che come prezzo. Dispone di 8 core e 16 thread, con un boost clock di 4.4GHz e 36 MB di cache. Potrebbe non essere la CPU più veloce sul mercato, ma offre un rapporto qualità/prezzo ben superiore rispetto alla controparte Intel.

Tuttavia, se possedete un Ryzen 7 2700X, non vale la pena effettuare l’upgrade; ad esser onesti, con il rallentamento dei processi di miniaturizzazione, una CPU come il 2700X potrebbe durare parecchi anni. Detto ciò, dopo aver testato i progressi portati da Zen 2 e dai 7nm possiamo facilmente consigliare il Ryzen R7 3700X a tutti coloro che non aggiornano il Pc da un paio d’anni.