Skip to main content

Recensione Samsung Q950R 8K

Il nuovo top di gamma 8K di Samsung offre prestazioni di prossima generazione

Samsung Q950R 8K QLED TV
Best in Class
Image Credit: Samsung
(Image: © Samsung)

Il nostro verdetto

Samsung Q950R eleva le prestazioni 8K a un nuovo livello grazie all'elaborazione avanzata dell'IA e a immagini HDR di qualità superiore. Questo è certamente il miglior modello QLED disponibile sul mercato, nonché un contendente per il trono di miglior TV del 2020.

Pro

  • Straordinaria qualità delle immagini
  • Impostazioni HDR standard
  • Elaborazione di immagini all'avanguardia
  • Angoli di visione più ampi
  • Software completo

Contro

  • Manca Dolby Vision
  • Manca Dolby Atmos
  • Contenuti 8K limitati

Il Samsung Q950R è il più recente TV 8K del colosso coreano, e combina tutti i vantaggi del Samsung Q900 8K dell'anno scorso con le innovazioni del Samsung Q90 4K, introdotto nel 2019.

Il nuovo Samsung Q950R offre un pannello 8K e un'elaborazione delle immagini ottimizzata dall'IA (Intelligenza Artificiale), oltre ad angoli di visione più ampi, un filtro nero migliorato e prestazioni HDR superlative. Se tutto ciò non bastasse, la piattaforma intelligente di Samsung è la più completa sul mercato.

Quindi, se cercate un televisore all'avanguardia e non siete a corto di denaro, il Q950 dovrebbe essere in cima alla vostra lista.

Samsung ha annunciato il successore del Q950R, il Samsung Q950TS, al CES 2020. La nuova versione dll'8K QLED avrà un design quasi senza cornice con un rapporto schermo-corpo del 99%, e sarà dotato con l'app Samsung Health.

Prezzo e disponibilità

Il Samsung Q950R sarà disponibile in quattro diverse formati: 55, 65, 75, 82 e 98 pollici. Samsung ci ha inviato la versione da 75 pollici per la recensione, ma la tecnologia è sostanzialmente la stessa per ogni modello.

Ciò che sarà "drammaticamente" diverso tra ogni versione, è il prezzo, che va da 3.499 a 12mila euro circa. 

Insomma, è una gamma premium con prezzi stellari.

Image Credit: Samsung

Image Credit: Samsung (Image credit: Samsung)

Design

SAMSUNG Q950R QLED SPECIFICHE TV

(Image credit: Samsung)

Dimensioni dello schermo: 65, 75 e 82 pollici | Sintonizzatore: satellite HD | 8K: Sì (7.680 x 4.320) | HDR: Sì | Tecnologia del pannello: QLED | Smart TV: Sì | Curvo: No | Dimensioni: 1677 x 1025 x 338 mm (LxAxP) | Peso: 43,3 kg | 3D: No | Ingressi: 4xHDMI, 3xUSB, 2xRF, ottico, Ethernet, slot CI 

Il Samsung Q950R ricorda molto il Q900R del 2018, con quell'aspetto minimalista, lo schermo privo di cornice, l'accattivante rivestimento in metallo spazzolato attorno al bordo esterno e le scanalature della scocca posteriore. L'unica connessione sul pannello è l’ingresso proprietario per la scatola One Connect.

Il Q950R poggia su un paio di robusti piedistalli che si abbinano alla semplicità del suo design. È possibile spostarli dalle estremità del pannello al centro, se si desidera installare il televisore su una superficie più stretta. Sul retro del pannello sono presenti degli incavi in ​​cui è possibile riporre i piedi quando non vengono utilizzati, rendendo il montaggio a parete pulito e ordinato.

La One Connect Box è piuttosto grande e sorprendentemente pesante, ma rimane un'idea intelligente. Vanta un ingresso HDMI 2.1 (8K / 60p), e altri tre che supportano lo standard 2.0b. Ci sono anche tre porte USB (due 2.0 e una 3.0), due sintonizzatori terrestri e satellitari, uno slot CI, un ingresso digitale ottico e una porta LAN per una connessione cablata (sebbene possa collegarsi anche tramite Wi-fi e Apple AirPlay).

Secondo Samsung, i tre ingressi HDMI 2.0b possono supportare contenuti 4K fino a 120Hz, metadati dinamici (HDR10+), frequenza di aggiornamento variabile (VRR) e una modalità a bassa latenza automatica (ALLM). Q950 al momento non supporta un canale di ritorno audio avanzato (eARC), ma Samsung potrebbe aggiungerlo tramite un futuro aggiornamento del firmware (come ha fatto con le sue soundbar nel 2019).

Il telecomando è elegante, ergonomico e interamente in metallo. È comodo da tenere, facile da usare con una mano e ha un microfono per il controllo vocale. Samsung ha anche aggiunto pulsanti di accesso diretto per Netflix, Amazon Prime Video e Rakuten nella parte inferiore.

In breve: il design è semplice, il telecomando è elegante e la scatola One Connect ha tutto ciò di cui avrete bisogno, incluso un ingresso HDMI 2.1 per chi è abbastanza fortunato da avere accesso a contenuti 8K. 

Image Credit: Samsung

Image Credit: Samsung (Image credit: Samsung)

Software Smart TV

Q950R usa il software proprietario di Samsung, che è probabilmente la piattaforma TV più completa sul mercato; include una barra di avvio nella parte inferiore e un secondo livello che fornisce un facile accesso a qualsiasi contenuto desideriate. E c'è molto da guardare, perché nessun'altra piattaforma intelligente offre tanti servizi di streaming video come quella di Samsung.

Il sistema include Netflix, Amazon, Now TV, Rakuten e YouTube, ma ce ne sono molti altri disponibili. Un recente aggiornamento del firmware ha anche aggiunto Apple TV, attualmente in esclusiva per Samsung, che rende le soluzioni QLED più appetibili rispetto della concorrenza.

Apple TV funziona bene ed è facile da configurare: basterà connettersi all’account Apple per avere accesso a programmi TV e film, nonché alla libreria personale. Le immagini e la qualità del suono sono eccellenti e l'app supporta 4K e HDR10. Peccato per il supporto Dolby Vision, garantito dall'app ma non dal TV.

Data la quantità di contenuti disponibili, ha senso riunire i programmi preferiti di un utente in un'unica posizione, facilitando la ricerca. Samsung ha chiamato questa funzione Universal Guide e si adatta ai gusti di ogni utente, poiché utilizza l'apprendimento automatico dell'IA per analizzare le abitudini di visualizzazione e ottimizzare i consigli.

Universal Guide crea una pagina "Per te" con contenuti personalizzati, e quanto più tempo analizzerà le vostre abitudini, tanto migliori saranno le raccomandazioni. Il successo di questa funzione dipenderà in definitiva dal numero di servizi disponibili sulla piattaforma, più c'è ne saranno e meglio sarà.

Potete usare l'app SmartThings di Samsung per configurare e controllare Q950R; funge anche da interfaccia utente per tutti i dispositivi collegati, dispositivi intelligenti e funzioni di sicurezza. Inoltre, è possibile accedere e controllare il sistema intelligente dallo smartphone, consentendo di guardare un contenuto mentre ne cercate altri.

L'aggiunta di Bixby fornisce ai TV Samsung un assistente vocale integrato. Potete controllarlo tramite il telecomando o parlando direttamente al televisore; funziona correttamente. Samsung Q950R supporta anche Amazon Alexa, Google Assistant e Siri di Apple, insomma potrete usare il vostro assistente digitale preferito.

Ambient Mode è una funzione utile e le nuove opzioni consentono una migliore personalizzazione che soddisferà anche i “palati” più esigenti. Questa consente di mimetizzare il televisore con il muro o di trasformarlo in un "quadro", inoltre questa funzione vanta un basso consumo energetico.

In breve: Q950R offre la piattaforma intelligente più completa sul mercato, ad oggi, con Bixby e i più noti assistenti digitali, nonché tutti i servizi di streaming video immaginabili, incluso Apple TV. 

Image Credit: Samsung

Image Credit: Samsung (Image credit: Samsung)

Prestazioni HD/SDR

Samsung Q950R esegue un'upscaling di contenuti SDR sbalorditivo. La retroilluminazione a LED diretta, il local dimming  avanzato e il nuovo filtro nero producono livelli di contrasto eccezionali. Inoltre, questo risultato è ottenuto senza sfocare i dettagli delle zone più scure dell'immagine, e indipendentemente dalla luce ambientale nella stanza.

Anche i colori sono eccellenti saturi ma naturali, mentre l'uniformità dello schermo è impressionante grazie alla mancanza di banding o clouding . Gli angoli di visione più ampi sono a dir poco una rivelazione, senza degradazione del contrasto o del colore quando si osserva il TV lateralmente . Ciò consente a Q950R di competere direttamente con i set OLED in un'area che in precedenza era stata il punto di forza di quella tecnologia.

L'Intelligent Mode è una nuova funzione basata sul machine learning , e serve a migliorare la qualità dell'immagine. I risultati sono spesso incredibili, soprattutto se si considera che, al fine di elevare i contenuti SDR per un pannello 8K da 75", l'elaborazione deve interpolare oltre il 99% dell'immagine. Ed è proprio questa capacità a giustificare l'acquisto di Samsung Q950R, nonostante la mancanza di contenuti 8K nativi.

Le prestazioni offerte la pongono ben sopra le restanti TV QLED, con immagini che possono reggere il confronto con qualsiasi OLED. Samsung Q950R offre immagini con colori brillanti e dettagli eccezionali. L'elaborazione delle immagini è all'avanguardia, e ottimizza efficacemente i contenuti a bassa risoluzione, applicando la riduzione del rumore e la nitidezza solo quando necessario.

Anche la gestione del movimento è buona e ci sono molte impostazioni utili a garantire la migliore esperienza possibile. Queste possono essere particolarmente utili per gli sport frenetici, mentre l'utilizzo delle bande nere è efficace per migliorare la gestione del movimento nei film. L'input lag è di 14 ms per cui anche i giocatori saranno soddisfatti.

In breve: l'upscaling di contenuti SDR è eccellente. Q950R assicura colori saturi, neri profondi, molti dettagli nelle porzioni di immagini scure, angoli di visione più ampi e un input lag di 14 ms. 

Image Credit: Samsung

Image Credit: Samsung (Image credit: Samsung)

Prestazioni 4K/HDR

Samsung Q950R è senza dubbio il miglior televisore HDR al momento, poiché offre una maestosa luminosità di picco di 3.800 nit. Ciò significa sostanzialmente che questa TV QLED può visualizzare contenuti a 1.000nit senza mappatura dei toni e contenuti a 4.000nit con una rielaborazione minima. In definitiva, la mappatura dei toni è ridotta se non assente e l'accuratezza del colore HDR è eccezionale, con una copertura del 100% dello spazio colore DCI-P3.

Di conseguenza, le prestazioni HDR sono straordinarie. La riproduzione di Planet Earth II è caratterizzata da immagini incredibilmente realistiche grazie a colori naturali, splendidi picchi di luce e un'enorme quantità di dettagli. Nonostante l'uso del local dimmini , non c’è praticamente alcun blooming apparente e persino le iene, visualizzate di notte, rimangono molto definite.

The Revenant include numerose scene diurne con molta neve bianca, e il Q950R sfrutta al meglio l’assurda luminosità di cui è dotato, in queste scene. Questo tipo di contenuto è impossibile da riprodurre correttamente sui televisori OLED, ma su questo Samsung è perfetto. Queste immagini non sono solo brillanti, ma anche prive di banding, clipping o altri artefatti indesiderati.

La capacità del Q950R di gestire immagini HDR colorate e luminose è evidente quando si guardano film come Guardiani della Galassia Vol.2, Aquaman o Spider-Man: Into the Spider-Verse. Tutti questi film sfruttano appieno i colori primari e il Q950R è in grado di fornire colori vibranti come nessun altro televisore attualmente sul mercato.

Il film Overlord si svolge principalmente di notte, e mette a dura prova la maggior parte dei TV. Il Samsung Q950R gestisce perfettamente questo difficile materiale, offrendo neri profondi, eccellenti dettagli in ombra e luci laddove necessario. Questo film può spesso apparire inguardabile su schermi meno capaci, ma Q950R riproduce correttamente anche tutte le sottili differenze tra i colori verde e marrone del film.

First Man è nel complesso spettacolare, ma c'è una scena specifica che mette in evidenza l'unico vero limite di questo televisore. Nella sequenza in cui il modulo di comando Apollo entra nell'ombra della luna, lo schermo diventa completamente nero e la superficie della luna illuminata riappare gradualmente attraverso la finestra dell'astronave.

Questo è l'unico contenuto in grado di sminuire il sistema di local dimming, ed è l'unica volta in cui Q950R appare inferiore a un TV OLED, in un contenuto HDR. Detto questo, le prestazioni complessive sono fenomenali, uno spettacolo per gli occhi.

In breve: le prestazioni HDR sono fantastiche e giustificano l'acquisto di questo televisore anche in assenza di contenuti 8K nativi. 

Suono

La qualità del suono del Samsung Q950R è impressionante, senza dubbio grazie alle dimensioni dello schermo e alla struttura più spessa, dovuta al sistema di retroilluminazione a LED diretta. Di conseguenza c'è spazio per altoparlanti più grandi, e questi consentono a Q950R di offrire un'eccellente qualità del suono con una buona separazione stereo, frequenze medie ed alte ben definite, dialoghi chiari e bassi profondi.

Ciò che è impressionante è la modalità audio intelligente. Questa funzione migliora significativamente le prestazioni audio, conferendo al suono maggiore larghezza e profondità. Adatta inoltre l'elaborazione del suono a seconda dell'ambiente e del contenuto, dando vita a un'esperienza più definita ed immersiva.

Quando si guarda una partita di calcio il tifo della folla è più coinvolgente, ma il commento rimane comunque chiaro. Con un blockbuster di Hollywood la musica e gli effetti sono più pronunciati, tuttavia il dialogo non si perde mai nel mix e rimane comprensibile. Discorso simile durante il gaming.

Il Q950R non supporta Dolby Atmos, ma finché parliamo di altoparlanti integrati ci chiediamo quanto questa tecnologia sia efficace. Detto questo, è possibile usufruire comunque di questa tecnologia collegando il televisore ad una soundbar (compatibile con Dolby Atmos, ovviamente) attraverso un cavo HDMI.

In breve: le dimensioni del pannello e l'elaborazione avanzata dell'IA offrono prestazioni audio superiori e la capacità di gestire segnali Dolby Atmos tramite HDMI-ARC è sicuramente soddisfacente. 

Conclusioni

Samsung Q950R rappresenta un significativo passo avanti, non solo tra i televisori 8K ma anche per la riproduzione di contenuti HDR. Supera i limiti della tecnologia QLED, sfoggiandone i punti di forza.

Questo modello vanta angoli di visione visibilmente superiori e un nuovo filtro nero che respinge efficacemente la luce ambientale. Il sistema di local dimming  offre neri profondi senza perdere i dettagli delle immagini più scure, mentre l'elaborazione delle immagini combina tutti quei pixel con algoritmi di apprendimento dell'IA con risultati soddisfacenti.

Le immagini vantano colori naturali, luci brillanti, neri profondi e ombre ben definite. Quando si tratta di HDR, le prestazioni sono ancora più impressionanti, con alcune delle migliori immagini mai viste grazie a dettagli mozzafiato ed alla gamma dinamica.

Il Q950 non si basa solo sulla qualità delle immagini, ma beneficia anche di una piattaforma intelligente completa, dell'assistente vocale Bixby e di un ottimo comparto sonoro coadiuvato dall'IA. Il risultato è uno dei televisori più completi sul mercato. Peccato per la mancanza del supporto Dolby Vision.

Detto questo, sotto tutti gli altri aspetti il Samsung Q950R brilla ed è senza dubbio il miglior TV QLED attualmente sul mercato.