Skip to main content

Recensione Moto G9 Power

Uno dei migliori smartphone di fascia bassa

Moto G9 Power
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Il brand Motorola è sinonimo di smartphone economici ma affidabili e la sigla "Power" significa che il dispositivo monta una delle batterie più capienti sul mercato; ciò riassume in gran parte le caratteristiche di Moto G9 Power.

Pro

  • Autonomia
  • Schermo ampio
  • Prezzo

Contro

  • Prestazioni
  • Dimensioni
  • Android 10, per ora

Gli smartphone Android economici di Motorola sono noti per l’ottima qualità costruttiva, il buon rapporto qualità-prezzo e le prestazioni rispettabili.

L’azienda punta da anni alla fascia bassa del mercato, sebbene ultimamente abbia introdotto anche modelli di fascia alta come il Motorola Edge Plus o il Motorola Razr. 

Moto G9 Power, in particolare, si focalizza su due aspetti: un prezzo basso e una gigantesca batteria da 6.000 mAh, la più grande tra i prodotti del segmento consumer.

Volete un battery phone poco costoso? Moto G9 Power è la risposta.

Come potete immaginare, ci sono dei compromessi da accettare: il processore Snapdragon 662 e i 4 GB di RAM offrono prestazioni sufficienti solo per le attività di base. Lo smartphone può persino eseguire qualche titolo 3D, ma nel complesso, è un prodotto destinato alla tipica navigazione sul web e ai social media.

Il comparto fotografico è un'altra area in cui non dovreste riporre fiducia, anche se, considerato il prezzo, Moto G9 Power cattura immagini discrete (a patto che la luminosità ambientale sia buona e abbiate una mano ferma).

Sarete felici di sapere che G9 Power monta un ampio schermo da 6,8 pollici; purtroppo la risoluzione è di soli 1640 x 720 pixel (o HD+). Sia chiaro, l’azienda offre dispositivi più performanti nel segmento, tra cui il Moto G9 Play e il Moto G9 Plus, tuttavia G9 Power è uno dei migliori per rapporto qualità-prezzo (il che è ciò che conta). 

Moto G9 Power

(Image credit: Future)

Disponibilità e prezzo

  • Già disponibile
  • Uno degli smartphone più economici sul mercato

Moto G9 Power è disponibile da dicembre, con un prezzo di vendita consigliato di 249 euro. La versione senza SIM può essere acquistata direttamente dallo store Motorola. Come sempre, date un’occhiata ai nostri link per l’acquisto con le migliori offerte. 

Moto G9 Power

(Image credit: Future)

Design

  • Pannello posteriore in plastica 
  • Dimensioni generose
  • Design idrorepellente

Moto G9 Power è uno smartphone ingombrante, d’altronde monta uno schermo da 6,8 pollici; ha uno spessore di 9,66 mm, senza contare il blocco posteriore.

Non ha un design premium: il pannello posteriore è in plastica, mentre le cornici sono spesse (specialmente quella inferiore), ma nel complesso, non è la fine del mondo; è quello che ci aspettiamo dagli smartphone Motorola.

Ci piace la disposizione compatta della fotocamera posteriore a triplo obiettivo: la fascia in metallo argentato intorno a ciascuna lente (più il flash) aggiunge un tocco di stile. La scocca posteriore ha anche una bella texture ispirata alle impronte digitali: offre una migliore presa sul dispositivo e ne migliora leggermente l’aspetto. Anche il sensore di impronte digitali si trova sul retro.

Moto G9 Power

(Image credit: Future)

Il pulsante di accensione e il bilanciere del volume si trovano sul lato destro, mentre un pulsante dedicato a Google Assistant è collocato sul lato sinistro: è una funzionalità utile poiché consente di avviare l’assistente quando non si può pronunciare "ehi Google".

La porta USB-C, per la ricarica e il trasferimento dati, è posta sul bordo inferiore, mentre il jack audio da 3,5 mm è posto su quello superiore.

È giusto dire che per quello che costa, G9 Power è uno smartphone dall'aspetto discreto e non sarebbe ragionevole chiedere di più.

Come potete immaginare, lo smartphone non offre alcun grado di protezione IP, sebbene sia commercializzato come “idrorepellente''. È disponibile nelle colorazioni Metallic Sage (grigio, come il modello recensito) ed Electric Violet (viola).

Display

  • Ampio display da 6,8 pollici
  • Nessun supporto HDR
  • Buono per guardare film/video

Farete fatica a trovare uno smartphone con un display più ampio di quello da 6,8 pollici del Moto G9 Power; non è un prodotto consigliato a chi ha mani piccole. Potete scattare foto e scorrere i feed con una mano, ma per raggiungere tutto lo schermo (e tutta la tastiera) dovrete usare entrambe le mani.

Il display LCD supporta una risoluzione massima di 720 x 1640 pixel, che gli conferisce una densità pixel di circa 264 ppi, inoltre ha un rapporto di aspetto di 20,5:9.

Non è un brutto schermo, soprattutto con la luminosità al massimo, ma la precisione del colore e il contrasto non sono il massimo, inoltre manca il supporto HDR: ciò significa che il contrasto delle immagini non migliorerà con contenuti compatibili. La frequenza di aggiornamento è di 60 Hz e la cosa non ci sorprende.

Moto G9 Power

(Image credit: Future)

L’unico punto di forza dello schermo sono le dimensioni, il che comporta anche immagini meno nitide; è adeguato per guardare video, e in modalità orizzontale, quella larghezza extra torna utile. Potete scegliere di espandere i video per riempire l'intero schermo, ma dovrete sopportare il foro della fotocamera nell'angolo in alto a sinistra.

Il display è forse una delle componenti peggiori dell'intero pacchetto; se la qualità dello schermo è importante per voi, non vi consigliamo questo prodotto. I punti di forza di G9 Power risiedono altrove.

Comparto fotografico

  • Scatti discreti con una buona illuminazione
  • Immagini passabili in condizioni di scarsa illuminazione
  • Nessuno zoom ottico o grandangolare

Motorola G9 Power presenta un obiettivo principale da 64 MP (f/1.8), l’unico sensore degno di nota fra quelli del blocco posteriore (il sensore di profondità da 2 MP e quello macro da 2 MP non servono a molto). La fotocamera frontale è da 16 MP. L’obiettivo posteriore scatta foto da 16 MP per impostazione predefinita (pixel binning), il che dovrebbe essere sufficiente per la maggior parte delle persone (potete selezionare anche la modalità da 64 MP, se lo volete). La registrazione video non va oltre i 1080p e 60 fotogrammi al secondo e i risultati sono accettabili.

Sulla base degli scatti, condotti in una giornata invernale nevosa e nuvolosa (la recensione è stata effettuata a dicembre dopotutto), possiamo affermare che la qualità della fotocamera principale si è rivelata superiore alle nostre aspettative. Sia chiaro, queste immagini non vinceranno alcun premio fotografico, ma sono più che sufficienti per i social media e l'uso occasionale.

Moto G9 Power

(Image credit: Future)

Con una buona illuminazione, i dettagli sono nitidi e i colori ben bilanciati, inoltre siamo rimasti colpiti dalla capacità dell'elaborazione HDR che ne migliora il contrasto. La velocità dell'otturatore è un po' bassa, ma che si tratti di riprese ravvicinate o di immagini di paesaggi, la fotocamera posteriore del G9 Power se l’è cavata bene.

Gli scatti in condizioni di scarsa illuminazione non ci hanno convinto, anche con la modalità notturna. Il rumore si insinua e molti dettagli si perdono, ma allo stesso tempo siamo stati in grado di ottenere foto passabili, e considerato che questo è uno degli smartphone più economici in commercio, non siamo rimasti delusi. Se gli scatti in condizioni di scarsa illuminazione sono importanti per voi, dovrete optare per smartphone ben più costosi.

È un peccato che non ci sia una fotocamera grandangolare, ma come accennato, occorre accettare dei compromessi. Manca anche il teleobiettivo, mentre lo zoom digitale è passabile.

Per fortuna l'app della fotocamera è intuitiva, il che rende Moto G9 Power un discreto modello point-and-shoot.

I nostri scatti

Immagine 1 di 10

Moto G9 Power camera sample

Abbiamo testato la fotocamera di Moto G9 Power in una giornata nevosa, ma ha dimostrato che può fare scatti nitidi e bilanciati anche con un’illuminazione non ottimale. (Image credit: Future)
Immagine 2 di 10

Moto G9 Power camera sample

Questo è un buon esempio di quanto possano essere impressionanti gli scatti del Moto G9 Power. (Image credit: Future)
Immagine 3 di 10

Moto G9 Power camera sample

Se avete una mano ferma e la luminosità ambientale è buona, Moto G9 Power può catturare immagini più che sufficienti per i social media. (Image credit: Future)
Immagine 4 di 10

Moto G9 Power camera sample

I colori sembrano naturali, anche se un obiettivo grandangolare sarebbe stato gradito. (Image credit: Future)
Immagine 5 di 10

Moto G9 Power camera sample

Qui l'elaborazione HDR bilancia bene le aree più scure e quelle più chiare. (Image credit: Future)
Immagine 6 di 10

Moto G9 Power camera sample

Anche di notte è possibile catturare alcuni dettagli, ma sfocatura e rumore sono notevoli. (Image credit: Future)
Immagine 7 di 10

Moto G9 Power camera sample

La modalità notturna non fa molto, tranne aumentare un po' la luminosità. (Image credit: Future)
Immagine 8 di 10

Moto G9 Power camera sample

Un altro scatto in modalità notturna: la qualità dell'immagine non è eccezionale. (Image credit: Future)
Immagine 9 di 10

Moto G9 Power camera sample

Moto G9 Power non è un disastro in condizioni di scarsa luminosità, che è tutto ciò che potete aspettarvi a questo prezzo. (Image credit: Future)
Immagine 10 di 10

Moto G9 Power camera sample

Qui la modalità notturna si rivela un po' più utile e migliora la qualità dello scatto. (Image credit: Future)

Specifiche e prestazioni

  • Specifiche di fascia bassa
  • Spazio di archiviazione espandibile
  • Android 10 

Moto G9 Power è dotato del processore Qualcomm Snapdragon 662, un chip di fascia bassa abbinato a 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna (espandibile tramite scheda microSD).

Nel 2021, queste sono specifiche minime per eseguire le funzioni di base. In altre parole, non potete aspettarvi prestazioni eccezionali e i modesti punteggi ottenuti su Geekbench ne sono la prova: 311 (single-core), 1.371 (multi-core) e 371 (OpenCL).

Si distingue da smartphone con prezzi simili come l'Oppo A53, ma se potete pagare un po' di più, un prodotto come OnePlus Nord N10 5G non vi deluderà. 

Moto G9 Power

(Image credit: Future)

Stranamente, Moto G9 Power può eseguire giochi impegnativi come i titoli della serie Asphalt o Call of Duty; come potete immaginare, i lag non mancano e il frame rate è molto basso. Moto G9 Power non è un prodotto concepito per il gaming ed è un miracolo che riesca a riprodurre tali app.

Nelle attività quotidiane, al contrario, non c'è alcun problema, tuttavia passare a video a schermo intero o visualizzare dozzine di schede del browser contemporaneamente, richiede alcuni millisecondi in più rispetto alla norma; ciò non influenzerà la vostra esperienza, ma è un indicatore dei limiti del dispositivo.

Non tutti hanno bisogno della potenza di top di gamma come Samsung Galaxy S20 o iPhone 12, e in effetti, durante i test, non abbiamo notato alcun vero rallentamento. Dal fotoritocco alla riproduzione di podcast, lo smartphone è stato reattivo e abbastanza veloce da fornire un'esperienza fluida.

Sfortunatamente, il dispositivo esegue Android 10 out-of-box, invece che Android 11, ma ancora una volta, occorre accettare dei compromessi. La buona notizia: Motorola ha dichiarato che l'aggiornamento ad Android 11 è in lavorazione e che sarà disponibile su G9 Power.

Moto G9 Power

(Image credit: Future)

L’interfaccia personalizzata di Motorola è simile a quella stock e per lo più priva di bloatware, e la preferiamo a molte delle skin dei produttori di smartphone cinesi.

Ci piace il widget della schermata iniziale, che dà l'ora e le previsioni del tempo a colpo d'occhio (può anche informarvi di quando arriverà il prossimo acquazzone, il che è davvero utile).

Ovviamente, Moto G9 Power non supporta le reti 5G, ma non è un grosso problema: la rete next-gen non è ancora capillare in Italia. Se cercate uno smartphone future-proof, tenetelo a mente. 

Autonomia

  • Batteria da 6.000 mAh
  • Quasi due giorni di autonomia
  • Supporta la ricarica rapida da 20 W

L'indizio è nel nome: il più grande punto di forza del Moto G9 Power è sicuramente la “titanica” batteria da 6.000 mAh, che con un uso misto dovrebbe accompagnarvi per due giorni. Scaricare questa batteria è un’impresa e in standby non consuma più dell'1% all'ora. Durante lo streaming video, scende di circa il 10% ogni due ore.

Questa grande capacità, oltre allo schermo a bassa risoluzione e alle modeste specifiche interne, fa sì che non dobbiate ricaricare G9 Power quotidianamente. Manca il supporto alla ricarica wireless, ma è disponibile quella rapida da 20 W; non è la più veloce sul mercato, ma è sufficiente a portare la carica dallo 0 al 100% in un'ora.

Moto G9 Power

(Image credit: Future)

A fine giornata, i livelli della batteria sono superiori al 50%, un valore che raramente abbiamo visto. Se terrete attivo il GPS e giocherete, potreste avere difficoltà a superare la seconda giornata, ma al momento pochi smartphone offrono un’autonomia simile.

La durata della batteria è sicuramente la ragione principale (oltre al prezzo basso) per considerare l’acquisto di Moto G9 Power. È perfetto se trascorrete lunghi periodi di tempo lontano da una presa di ricarica (o vi dimenticate di metterlo in carica).

Vale la pena acquistare Moto G9 Power?

Moto G9 Power

(Image credit: Motorola)

Compratelo se...

Volete un battery phone 

La durata della batteria è ciò che ci ha colpito di più del Moto G9 Power: l’unità da 6.000 mAh offre un’autonomia di circa due giorni in uso misto.

Avete un budget limitato

Oltre alla durata della batteria, la seconda ragione per acquistare Moto G9 Power è il prezzo basso. Potrebbe non stupire in ogni area, ma ha sicuramente un buon rapporto qualità-prezzo.

Volete uno schermo grande

Ok, il display da 6,8 pollici non è in Full HD, né offre la qualità di un pannello OLED, ma è senza dubbio grande e ottimo per guardare film e video.

Non compratelo se...

Avete bisogno di prestazioni al top

Il processore Snapdragon 662 e i 4 GB di RAM sono il minimo indispensabile per eseguire le attività di base; niente gaming (per lo meno titoli in 3D).

Volete un camera phone

Il comparto fotografico di Moto G9 Power non è male per il prezzo, ma se volete il meglio della fotografia mobile (zoom ottico, scatti notturni di qualità, ecc.), cercate altrove.

Il 5G è essenziale

Moto G9 Power non supporta la rete 5G e molte persone non ne hanno nemmeno bisogno. Detto questo, se volete uno smartphone future-proof, vi conviene dare un’occhiata a OnePlus Nord N10 5G.